Vincenzo, Motta Visconti

Vincenzo, il sedicenne rifiutato da tutte le scuole con la scusa del Covid: «Non c’è posto»

Vincenzo, il 16enne rifiutato da tutte le scuole con la scusa del Covid: «Non c’è posto»

29/09/2020 09.32.00
Vincenzo, Motta Visconti, Maria Gagliardi, Scuola

Vincenzo , il 16enne rifiutato da tutte le scuole con la scusa del Covid: «Non c’è posto»

Vive a Motta Visconti . Dopo una bocciatura alla fine del primo anno, è riuscito nell’impresa del recupero di due anni in uno. Ma nessun istituto vicino a casa lo accetta: l’unico è stato l’Alfieri di Sesto San Giovanni

EmailSveglia alle 5, due linee di metrò, 26 fermate e un autobus. Questo il tragitto che dovrebbe fare Vincenzo, 16 anni, per andare a scuola nell’unico istituto che, a quanto pare, può accoglierlo. La sua è una storia di caduta e recupero, ma racconta le falle nel sistema dell’inserimento scolastico (tanto più quest’anno con le misure anti-contagio messe in atto), e i disagi, per chi non ha alternative, di un viaggio sui mezzi pubblici, negli orari di punta e per quasi due ore durante una pandemia.

Covid, stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Cts: stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno

Vincenzo, racconta la mamma Maria Gagliardi, vive a Motta Visconti, Comune della città metropolitana, più vicino a Pavia che a Milano. «Ci sarebbe un istituto a Pavia, infatti, proprio a due passi da casa, ma anche lì dicono che non c’è posto», racconta Maria. Gira attorno a queste tre parole — «non c’è posto» — l’avventura scolastica di Vincenzo, dopo una bocciatura alla fine del primo anno e il recupero di due anni in uno. Settemila euro alle Grandi Scuole Cepu hanno «rimesso Vincenzo in carreggiata: abbiamo fatto un grande sacrificio, ma capivamo il suo disagio». A settembre avrebbe dovuto iniziare con i suoi compagni il terzo anno di Informatica all’Istituto Ettore Molinari.

Ma non è andata così. A gennaio Maria chiama per fare l’iscrizione, ma prima occorre avere l’idoneità al terzo anno. L’esame, causa emergenza sanitaria, slitta a luglio: Vincenzo è idoneo. Maria richiama la scuola, ma le rispondono che non possono accogliere altri studenti. Si rivolge ad altri istituti, ma ottiene sempre la stessa risposta. «Mio figlio è ancora nell’età dell’obbligo. Capisco che per via del Covid ci siano delle restrizioni, ma possibile che un solo alunno in più sia un problema così grande?». L’ufficio scolastico finalmente trova un posto a Vincenzo, ma è a Sesto San Giovanni: «Il Molinari era distante, ma raggiungibile con un’unica linea del metrò. Per andare all’Alfieri a Sesto, invece, la sveglia sarebbe alle cinque e il tragitto di quasi due ore su tre mezzi pubblici. Per un ragazzo che, tra l’altro, soffre d’asma e ha crisi per un semplice raffreddore, quindi un soggetto a rischio». headtopics.com

Non è la soluzione ideale, ma è la sola disponibile: Vincenzo frequenta l’Alfieri e vive al momento in casa di amici a Milano per ridurre il tragitto. La direttrice dell’istituto, che prevede una settimana al mese di didattica online per ogni classe, a Vincenzo ne fa fare due per agevolarlo. Maria intanto aspetta: forse una scuola più vicina è disponibile ad accogliere un alunno in più.

Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Per fortuna sono casi isolati...in America sono all’ordine del giorno! La scuola che studia a memoria il passato ( malamente)e nn legge un giornale. scuola priva di cultura ! Che ignoranza La buonascuola italiana.

Covid e laboratori, un piano per fare 15 mila tamponi al giornoScorte di reagenti e assunzioni, inquadrate le strutture private

Burocrazia, i dieci decreti Covid attuati solo al 28%Ancora da emanare 181 provvedimenti attuativi su 252 per i dieci decreti inerenti alla pandemia. Così molte agevolazioni non possono partire. Dal Semplificazioni al Liquidità: la radiografia degli atti congelati Scusate, qual era il 'Decreto Aprile', che poi rinominato, che doveva finanziare il Decreto Marzo e salvare un'economia disintegrata a causa del blocco ritardato in Lombardia ma poi esteso (🤦🏻‍♂️) al resto di Italia come *non* consigliato dal CTS? I competenti. COVIDー19 Conte BISConte decotto M5Stelle cadenti PDoti Barricati alle poltrone Italia Viva già defunta LeU disciolti ma stanno ancora li Sinistroidi da prefisso telefonico Più Europa hanno il più solo nel simbolo🤓🤣😂invitati in tv e ignorati dagli italiani Quirinale Mattarella basta VOTO

Covid, ecco le vere responsabilità della Cina | Milena GabanelliCosì La diffusione del Covid - in Cina prima, nel mondo poi - è stata favorita dalla mancanza di libertà di parola I NEMICI del popolo italiano sono i GIORNALISTI CORROTTI. Sono i nemici più potenti, altro che i MAFIOSI assassini. Un ASSASSINO ne uccide uno, un LURIDO giornalista corrotto ne uccide a migliaia. Un lurido giornalista corrotto farà ODIARE gli ONESTI e amare i disonesti. Ora che sono conoscenza di questa notizia posso dormire tranquillo,consapevole che la razza animale /uomo supertecnologica può essere sconfitta da un essere piccolissimo quasi invisibile detto Covid. Quante ora ci vogliono per elencarle?

Caso Tridico, una pagina nera nell’emergenza CovidLa vicenda chiama in causa l’intero governo e non può essere derubricato ad una svista passeggera o a un piccolo incidente di percorso cui si farà magari fronte con qualche soluzione “creativa” Tridicovergogna👿👿👿😭😭😭😭😭noi alla fame prendiamo 500euro al mese e menomale che icinquestestelleeranoglionesti😭😭😭👿👿👿 asassinini 👿👿👿👿👿😭😭😭😭😭 patriziagatto3 Il Governo RADDOPPIA, si dice con effetto retroattivo, lo stipendio al presidente Tridico, contemporaneamente l'INPS pone rigidi paletti per l'adeguamento dell'elemosina degli invalidi alla Sentenza della Consulta. VERGOGNOSO!!! Per il solo fatto che ha reso noti i già benestanti, richiedenti il bonus Covid di €600, andrebbe subito rivalutato lo stipendio. E poi una testata giornalistica economica dovrebbe sapere che €.60000,00 con le tasse attuali saranno meno di 3000€/mese, al Presidente Inps 😂😂

Covid e tamponi, piano della Regione Piemonte: “Così arriveremo fino a 15 mila test”Le misure per potenziare la produzione dei 27 laboratori piemontesi. Scorte di reagenti e assunzioni, inquadrate le strutture private

Quercetina, dove si trova e cosa c'è da sapere sulla molecola anti-Covid - VanityFair.itQuesto flavonoide antiossidante, presente in molti ortaggi, sarebbe in grado di inibire la replicazione del SARS-CoV-2 agendo sulla proteina 3CLpro target di diversi studi di screening molecolare. Conclusione definitive e un'ipotetica cura sono però ancora lontane. Nella gallery gli alimenti che contengono quercetina lacuocagalante «Qualsiasi dichiarazione di prevenzione o trattamento correlata al coronavirus riguardo a tali prodotti non è supportata da prove scientifiche competenti e affidabili». Peccato che è scritto solo in fondo al pezzo. Praticamente pur di fare una gallery avete usato una bufala.