Serie A, 21ª giornata: risultati e marcatori

10/01/2022 20:52:00

💥 Brekalo da impazzire 💥 #TorinoFiorentina 4-0 👉

Torinofiorentina, Serie A

💥 Brekalo da impazzire 💥 TorinoFiorentina 4-0 👉

Tris del Milan al Venezia , goleade di Sassuolo e Torino. Blitz esterni anche di Spezia, Juventus e Salernitana. L'Inter supera di misura la Lazio.

DOMENICA 9 GENNAIO, ORE 20.45INTER-LAZIO 2-1MARCATORI: 30’ Bastoni (I), 35’ Immobile (L), 67’ Skriniar (I)L'Inter non sbaglia un colpo e supera anche la Lazio, fino a questo momento unica squadra in grado di battere i nerazzurri in campionato. Dopo la rete annullata a Lautaro Martinez, la truppa Inzaghi la sblocca alla mezz'ora grazie al piazzato chirurgico di Bastoni. Passano 5', però, e la Lazio torna in superficie con Immobile che beffa Handanovic e fa 1-1. L'Inter è costretta a ricostruirsi ma trascinata dai suoi difensori centrali trova il goal partita: cross di Bastoni e zuccata da tre punti di Skriniar.

Leggi di più:
GOAL Italia »

Ora serve fantasia per guarire l'Italia malata

La tragedia di Ischia ci mette di fronte a problemi di senso civico ma anche amministrativi del nostro Paese. Il Pnrr potrà essere la risposta a questi problemi ma solo se si sceglierà di maturare, abbandonando le pretese ideologiche. Ne abbiamo parlato con il direttore Augusto Minzolini Leggi di più >>

Serie A: Venezia-Milan in campo - Sport

Serie A: Venezia-Milan 0-3, Ibra e Theo portano in vetta i rossoneriTutto facile per i rossoneri al Penzo, con l'acuto dello svedese e la doppietta del francese: sorpasso all'Inter, che ha due gare in meno Ma vetta de che? Giornalismo spazzatura 2 partite in più 😳 e rigori e espulsioni a favore a Raffica 🤮 Altra vittoria.. Il resto sono chiacchiere 🖐️🖐️🖐️

L'Inter risponde al Milan: come cambia la classifica di Serie AI gol di Bastoni e Skriniar permettono all'Inter di battere 2-1 la Lazio e di riprendersi la vetta della classifica davanti al Milan . Grande prova di forza della capolista che vince meritatamente una partita difficile

Serie A, la riduzione a 5.000 spettatori crea nuovi squilibri: il paradosso del Venezia e la doppia beffa per il MilanUna decisione destinata ad alimentare ulteriormente le polemiche, in un periodo in cui la pandemia da Covid-19 è tornata ad essere un problema al primissimo Milan al solito sfortunato: perde incassi importanti e presenza tifosi per due volte di fila!

Venezia-Milan, formazioni ufficiali: si rivede Leao dal 1'. Esordio in Serie A per Cuisance - TUTTOmercatoWEB.comDi seguito le formazioni ufficiali di Venezia - Milan :\nVENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Haps; Cuisance, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Okereke. A disp. Lezzerini, Molinaro, Forte, S Cuisance partita della vita

Serie A, oggi 8 partite. In campo Venezia-Milan 0-1. DIRETTALeggi su Sky TG24 l'articolo Serie A , oggi 8 partite. In campo Venezia - Milan 0-1. DIRETTA

Martinez Quarta (F), Djidji (T), Vojvoda (T), Igor (F) DOMENICA 9 GENNAIO, ORE 20.In campo Venezia-Milan LA DIRETTA.Vedi tutte LA PARTITA Stefano Pioli festeggia nel migliore dei modi il traguardo delle 400 partite in Serie A, con una vittoria che mette ulteriore pressione all'Inter e conferma l'ottimo avvio di 2022 dei rossoneri.L' Inter di Simone Inzaghi, nel 2022, continua a fare quello che faceva nel 2021: vincere.

45 INTER-LAZIO 2-1 MARCATORI: 30’ Bastoni (I), 35’ Immobile (L), 67’ Skriniar (I) L'Inter non sbaglia un colpo e supera anche la Lazio, fino a questo momento unica squadra in grado di battere i nerazzurri in campionato. Dopo la rete annullata a Lautaro Martinez, la truppa Inzaghi la sblocca alla mezz'ora grazie al piazzato chirurgico di Bastoni. Passano 5', però, e la Lazio torna in superficie con Immobile che beffa Handanovic e fa 1-1. Pioli cambia 3 uomini rispetto all'11 che ha battuto la Roma: Bakayoko, Leao e Ibra prendono il posto di Krunic, Messias e Giroud. L'Inter è costretta a ricostruirsi ma trascinata dai suoi difensori centrali trova il goal partita: cross di Bastoni e zuccata da tre punti di Skriniar. INTER (3-5-2): Handanovic 6; Skriniar 6,5, De Vrij 6,5, Bastoni 7,5; Dumfries 5. Miglior attacco del campionato con 51 reti realizzate e seconda miglior difesa con 16 reti subite, una in più del Napoli dell'ex Luciano Spalletti.

5 (76’ Darmian 6), Barella 5,5 (82’ Vidal sv), Brozovic 6,5, Gagliardini 7, Perisic 6,5 (83’ Dimarco 6); Sanchez 7,5 (73' Correa 5), Lautaro 6 (73' Dzeko 5). Il portoghese, devastante contro la Roma, conferma di essere in pallo e al 7' impegna Romero che si salva in angolo. All. Inzaghi LAZIO (4-3-3): Strakosha 6; Hysaj 5 (80’ Lazzari 5,5), Luiz Felipe 6,5, Radu 5, Marusic 6; Milinkovic-Savic 5, Cataldi 6,5 (68' Leiva 6), Basic 5,5 (68' Luis Alberto 5); Felipe Anderson 4,5 (60' Zaccagni 6,5), Immobile 6, Pedro 6,5. All. I padroni di casa danno segnali di vita sul finale della prima frazione, sempre di testa, due volte con Henry e con Ampadu. Sarri VERONA-SPEZIA 1-2 MARCATORI: 29' rig. All.

Djuric (S), 63' Lazovic (V), 70' Kastanos (S) La Salernitana rialza la testa e conquista la terza vittoria del suo campionato sbancando il Bentegodi di Verona. I campani si impongono per 2-1 e si portano a -6 dalla quota salvezza con due partite da recuperare. Pioli lascia negli spogliatoi il deludente Saelemaekers e inserisce Messias. Granata avanti al 29' grazie al rigore di Djuric, poi nella ripresa succede tutto nel giro di sette minuti: al 63' Lazovic firma l'1-1, ma al 70' Kastanos mette la freccia e regala una vittoria fondamentale a Colantuono. VERONA (3-4-2-1): Pandur 6; Casale 6 (85' Tameze sv), Gunter 5.5, Ceccherini 5. La gara, per, si chiude virtualmente una decina di minuti dopo, quando Svoboda serve inavvertitamente Ibra, poi ferma con la mano la conclusione a botta sicura di Theo.

5; De Paoli 5.5 (59' Barak), Ilic 5, Veloso 5.5, Lazovic 6. L'ultima mezzora è poco più di un allenamento, con la prevedibile girandola di cambi che porta al debutto in Serie A del giovane Stanga, entrato all'88' per Florenzi.5; Lasagna 6, Caprari 5.5; Simeone 5.

5 (59' Kalinic 6). Aramu 5 - Non riesce mai ad accendere la luce e senza di lui il Venezia perde tanto potenziale, soprattutto dal punto di vista dell'imprevedibilità. SALERNITANA (3-5-2): Belec 6; Gyomber 6.5, Veseli 6 (85' Kechrida sv), Gagliolo 6.5; Kastanos 7, Zortea 6 (71' Delli Carri sv), Coulibaly M. Rigore e rosso inevitabili. 6.

5 (76' Capezzi sv), Di Tacchio 6.5, Jaroszynski 6. Impossibile chiedere di più Leao 7 - In coppia con Theo mette a ferro e fuoco la fascia destra del Venezia.5; Gondo 6 (76' Bonazzoli sv), Djuric 7. Arbitro: .