Serie A: Venezia-Milan 0-3, Ibra e Theo portano in vetta i rossoneri

09/01/2022 16:20:00

Serie A: #VeneziaMilan 0-3, Ibra e Theo portano in vetta i rossoneri. #SportMediaset

Serie A: VeneziaMilan 0-3, Ibra e Theo portano in vetta i rossoneri. SportMediaset

Tutto facile per i rossoneri al Penzo, con l'acuto dello svedese e la doppietta del francese: sorpasso all'Inter, che ha due gare in meno

Vedi tutte LA PARTITA Stefano Pioli festeggia nel migliore dei modi il traguardo delle 400 partite in Serie A, con una vittoria che mette ulteriore pressione all'Inter e conferma l'ottimo avvio di 2022 dei rossoneri.In campo Venezia-Milan LA DIRETTA.4 Una decisione destinata ad alimentare ulteriormente le polemiche , in un periodo in cui la pandemia da Covid-19 è tornata ad essere un problema al primissimo posto nell'agenza nazionale e che sta già avendo importanti ripercussioni sul mondo del calcio e sul regolare svolgimento del campionato di Serie A.Di seguito le formazioni ufficiali di Venezia-Milan: VENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Haps; Cuisance, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Okereke.

Nella grande emergenza, il tecnico rossonero si esalta e può guardare al futuro con grande ottimismo per aver ritrovato un Theo Hernandez tornato devastante dopo periodo di appannamento, il ritorno al gol di Ibra e la continua crescita esponenziale di Leao e Tonali, ormai diventati come i primi due punti fermi e insostituibili.Dall'altra parte Zanetti può ancora una volta recriminare per gli inizi di tempi disastrosi dei suoi, un aspetto che alla lunga può incidere sulla corsa salvezza.Pioli cambia 3 uomini rispetto all'11 che ha battuto la Roma: Bakayoko, Leao e Ibra prendono il posto di Krunic, Messias e Giroud.Una scelta arrivata a qualche ora di distanza dalla telefonata intercorsa tra il nostro primo ministro e il presidente della Federcalcio Gravina per affrontare le ipotesi per provare ad arrestare la diffusione dei contagi, tra cui era emersa anche quella di una chiusura degli stadi.Zanetti, invece, lancia dal primo minuto il nuovo acquisto Cuisance, mentre il tridente è formato da Aramu, Henry e Okereke.I rossoneri partono subito forte e al primo affondo passano: Leao innescato da Theo Hernandez va sul fondo e mette in mezzo per Ibra che a porta vuota insacca agevolmente.

Il portoghese, devastante contro la Roma, conferma di essere in pallo e al 7' impegna Romero che si salva in angolo.000 le presenze sugli spalti, dopo che nei giorni scorsi era stata adottata giù una misura limitativa come il passaggio dal 75% al 50% della capienza, rischia inoltre di creare squilibri tra quei club che utilizzano impianti più piccoli e con quelli che disputano le loro partite in stadi di dimensioni maggiori.Tonali e Bakayoko formano una diga imperforabile e il Venezia non trova spazi per distendersi in contropiede.C'è solo una squadra in campo e al 28' il portiere argentino è costretto a due interventi fotocopia, prima sulla punizione di Theo e poi sulla botta di Florenzi, entrambe le conclusioni centrali e alzate sopra la traversa.I padroni di casa danno segnali di vita sul finale della prima frazione, sempre di testa, due volte con Henry e con Ampadu.Registrando comunque un impatto a livello di introiti ben diverso da quello dell'Atalanta (per fare un altro esempio).Sulla seconda conclusione dell'attaccante francese Zanetti protesta con veemenza per una trattenuta di Florenzi, ma per Irrati è tutto regolare e il Var non interviene.

La prima frazione si chiude con un destro di Leao parato a terra da Romero.Pioli lascia negli spogliatoi il deludente Saelemaekers e inserisce Messias.MILAN, DOPPIA BEFFA - Chi andrà incontro alla beffa maggiore è indubbiamente il Milan che, nei turni di campionato interessati dal nuovo provvedimento, affronterà in sequenza Spezia e Juventus a San Siro.Come nel primo tempo, il Diavolo parte fortissimo e fa ancora male sulla fascia sinistra: filtrante di Leao per Theo che resiste a Mazzocchi e fa secco Romero con un bel sinistro sul primo palo.E' il colpo di grazia per un Venezia che conferma ancora una volta tutti i limiti nell'approccio alle gare.La gara, per, si chiude virtualmente una decina di minuti dopo, quando Svoboda serve inavvertitamente Ibra, poi ferma con la mano la conclusione a botta sicura di Theo.000, con questa misura drastica avrà effetti dirompenti sugli incassi prossimi del club rossonero.

Rigore ed espulsione sacrosante.Sul dischetto non ci va lo svedese, ma il francese che non sbaglia e sigla la doppietta (59').L'ultima mezzora è poco più di un allenamento, con la prevedibile girandola di cambi che porta al debutto in Serie A del giovane Stanga, entrato all'88' per Florenzi.608 presenti al derby dello scorso 7 novembre (capienza al 75%), che fece registrare un guadagno al botteghino di quasi 5 milioni di euro e volessimo pure immaginare che col 50% consentito si sarebbe potuta toccare una cifra di circa 3 milioni, è un calcolo piuttosto semplice immaginare cosa succederà con appena 5.Pioli vola e non vuole più fermarsi.LE PAGELLE Cuisance 6 - Zanetti lancia subito in campo l'ex Bayern Monaco, che gioca un'oretta e fa intravedere discrete cose, soprattutto un buon tocco di palla.

Aramu 5 - Non riesce mai ad accendere la luce e senza di lui il Venezia perde tanto potenziale, soprattutto dal punto di vista dell'imprevedibilità.Un bel pasticcio, non c'è che dire.Svoboda 4 - Pomeriggio da dimenticare per il centrale austriaco, che non ne combina una giusta.La frittata al 58', quando serve inavvertitamente Ibra e poi ferma con una mano la conclusione a botta sicura di Theo.Rigore e rosso inevitabili.Theo Hernandez 7 - Una furia sulla sinistra, dove fa letteralmente impazzire il povero Mazzocchi.

Dà il là all'azione che sblocca il match, sigla il raddoppio con un potente sinistro ed è freddo anche dal dischetto.Impossibile chiedere di più Leao 7 - In coppia con Theo mette a ferro e fuoco la fascia destra del Venezia.Incontenibile quando parte palla al piede, Pioli gli fa giocare un'oretta e lui serve due assist al bacio.Ibrahimovic 7 - Il gol è facile facile, protagonista anche nel 3-0 con tanti ringraziamenti al disastroso Svoboda.Deve ancora trovare la forma migliore, ma è sulla strada giusta.

IL TABELLINO VENEZIA-MILAN 0-3 Venezia (4-3-3) : Romero 6,5, Mazzocchi 4,5, Svoboda 4, Ceccaroni 5,5, Haps 5,5, Cuisance 6 (15' st Kiyine 6), Busio 6 (34' st Fiordilino sv), Ampadu 6, Aramu 5 (15' st Johnsen 6), Okereke 5 (43' st Bjarkason sv), Henry 5,5 (15' st Crnigoj 6).A disp.: Lezzerini, Molinaro, Forte, Sigurdsson, Modolo, Schnegg, Peretz.All.: Zanetti 5 Milan (4-2-3-1) : Maignan 6, Florenzi 6 (43' st Stanga sv), Kalulu 6,5, Gabbia 6, Theo Hernandez 7, Tonali 6,5, Bakayoko 6, Saelemaekers 5 (1' st Messias 6), Diaz 5,5 (28' st Maldini 6), Leao 7 (17' st Rebic 6), Ibrahimovic 7 (28' st Giroud 6).

A disp..

Leggi di più:
SportMediaset.it »
Loading news...
Failed to load news.

Se non ci fanno giocare più di sto passo diventano campioni d'Italia E senza rubare nulla qnto e bravo pioli e i suoi ragazzi e anche gli arbitri sono bravi. Na merda di campionato falsato da una squadra spinta in tutti i modi . L aveva detto gravina che voleva le milanesi in champions e così e'. La cosa brutta è che ormai lo fanno alla lucedelgi

Tutto regolare giusto? Altra vittoria.. Il resto sono chiacchiere 🖐️🖐️🖐️ Giornalismo spazzatura 2 partite in più 😳 e rigori e espulsioni a favore a Raffica 🤮 Ma vetta de che?

Serie A: Venezia-Milan in campo - Sport

Serie A, la riduzione a 5.000 spettatori crea nuovi squilibri: il paradosso del Venezia e la doppia beffa per il MilanUna decisione destinata ad alimentare ulteriormente le polemiche, in un periodo in cui la pandemia da Covid-19 è tornata ad essere un problema al primissimo Milan al solito sfortunato: perde incassi importanti e presenza tifosi per due volte di fila!

Venezia-Milan, formazioni ufficiali: si rivede Leao dal 1'. Esordio in Serie A per Cuisance - TUTTOmercatoWEB.comDi seguito le formazioni ufficiali di Venezia-Milan:\nVENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Haps; Cuisance, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Okereke. A disp. Lezzerini, Molinaro, Forte, S Cuisance partita della vita

Serie A, oggi 8 partite. In campo Venezia-Milan 0-1. DIRETTALeggi su Sky TG24 l'articolo Serie A, oggi 8 partite. In campo Venezia-Milan 0-1. DIRETTA

Incastrati, ecco perché la serie di Ficarra e Picone ha fatto centroIl titolo più visto su Netflix combina thriller, comicità e family drama in un cocktail assolutamente irresistibile

Calcio: Draghi invita a stop o stadi chiusi, Serie A tira drittoNel colloquio Draghi avrebbe fatto un invito alla riflessione sul prosieguo del campionato di calcio, in un momento in cui si richiede a tutti responsabilità, nell’autonomia della federazione. Altra ipotesi è quella di giocare le partite a porte chiuse Abbiamo perso Draghi... BASTA! Avete rotto i coglioni! Ci siamo vaccinati (3 dosi) ora lasciateci in pace e non rompete più le palle! BASTA! Lomannassero a fare in culo a sto pezzodemmerda