'Perché non è stato espulso?”. Scoppia la bufera sul clandestino stupratore

Lo stupratore di Segrate aveva precedenti per violenza sessuale ed era stato espulso dall'Italia, ma il provvedimento non è mai stato applicato

19/01/2022 23.43.00

Lo stupratore di Segrate aveva precedenti per violenza sessuale ed era stato espulso dall'Italia, ma il provvedimento non è mai stato applicato

Lo stupratore di Segrate aveva precedenti per violenza sessuale ed era stato espulso dall'Italia, ma il provvedimento non è mai stato applicato

per 8 minuti è risultato avere precedenti penali per violenza sessuale ed essere oggetto di un provvedimento di espulsione. Inevitabili le polemiche da parte di chi si chiede perché l'uomo si trovasse ancora in Italia e di chi sottolinea che questo episodio sia solo l'ennesima dimostrazione della mancanza di

sicurezzadi Milano e del suo hinterland. Ora l'immigrato si trova in carcere, arrestato dai carabinieri di San Donato Milanese, che sono riusciti a rintracciarlo grazie alle impronte digitali, ma anche alla descrizione della donna e alle riprese delle telecamere di sorveglianza, che hanno immortalato l'ingresso e l'uscita dell'uomo dal palazzo.

Leggi di più: ilGiornale »

Non è la prima volta, purtroppo! Forse perché abbiamo un gran ministro della giustizia... Solo associando uno stipendio pubblico in meno come responsabilità personale ad un provvedimento di espulsione non eseguito avremo la certezza che venga applicato... Solita italietta e soliti extracomunitari peggiori delle bestie, sottocultura umana

Ergastolo alla Lamorgese Aveva il green pass ecco perché In ogni paese civile veniva caricato su un volo Airaroc,e a spese del suo governo rimandato a casa. Ma abbiamo Gigino ministro degli esteri,quindi funziona cosi Perché qualcuno viene espulso? Quando le persone non sono all'altezza del ruolo a cui sono preposte, è tutto lo Stato a subirne le conseguenze. In questo governo non lo si è voluto capire.

Pagliacci dilettanti perché non fanno ridere.😡 perchè da noi un decreto di espulsione è come fare ammuina..... La vergogna di questo governo anti Italiani è senza fine. LamorgeseDimettiti draghibugiardo

Bolkestein, a Genova la Procura toglie lo stabilimento balneare al privato e lo affida al ComuneBolkestein, a Genova la Procura toglie lo stabilimento balneare al privato e lo affida al Comune [di Giuseppe Filetto]

chiedetelo a Matteo! Ne doveva mandar via oltre 600 mila... Questo è il vero problema....non si riesce a rispedirli a casa.. Bisogna chiederlo al ministero dell’interno Perche non sono capaci di applicare le regole o non vogliono Qualche italiano deficiente Lo stupratore di seriate non è proprio originario di seriate

Di bene in meglio😡😡😡 Siamo al collasso Italia stato colabrodo! Corro a vomitare

Calcio, morto lo storico arbitro Alberto Michelotti: aveva 91 anniLeggi su Sky TG24 l'articolo Calcio, morto a Parma lo storico arbitro Alberto Michelotti: aveva 91 anni

Cos'è adesso? State spostando l'indicatore di odio dai novax agli extracomunitari? ma si indignamoci che domani é un altro giorno Perché nessun provvedimento di questo genere viene fatto rispettare …

L'azienda in crisi che paga lo stipendio a rate: 'Il 70% subito, il resto vediamo'L'azienda in crisi che paga lo stipendio a rate: 'Il 70% subito, il resto vediamo' da Today_it

L’eruzione del vulcano sottomarino e lo tsunami: isolate le Tonga, danni significati a Nuku'alofaCompromessi i cavi sottomarini, gli unici contatti tra il governo neozelandese e le autorità locali sono avvenuti tramite telefono satellitare. Dichiarato lo Stato d'emergenza. Si teme crisi umanitaria

Quel coro anti-Chelsea è omofobo, ora chi lo canta può essere perseguitoSvolta della procura inglese: 'Chelsea rent boys', le cui parole alludono alla prostituzione maschile, è stato messo nel mirino dal Crown Prosecution Service (CPS): l'ufficio del pubblico ministero britannico lo ha definito come 'un insulto omofobo'

Le prime foto da Tonga dopo lo tsunami - Il PostMostrano edifici distrutti e ampie distese di ceneri prodotte dall'eruzione del vulcano sottomarino: le informazioni sui danni sono però ancora molto poche

ha stuprato la 40enne in un ascensore di Segrate per 8 minuti è risultato avere precedenti penali per violenza sessuale ed essere oggetto di un provvedimento di espulsione. Inevitabili le polemiche da parte di chi si chiede perché l'uomo si trovasse ancora in Italia e di chi sottolinea che questo episodio sia solo l'ennesima dimostrazione della mancanza di sicurezza di Milano e del suo hinterland. Ora l'immigrato si trova in carcere, arrestato dai carabinieri di San Donato Milanese, che sono riusciti a rintracciarlo grazie alle impronte digitali, ma anche alla descrizione della donna e alle riprese delle telecamere di sorveglianza, che hanno immortalato l'ingresso e l'uscita dell'uomo dal palazzo. Il fatto è avvenuto lo scorso 21 dicembre e la donna è stata aggredita attorno alle 23.30 dopo essere stata accompagnata a casa da un'amica. A quel punto ha deciso di salire al suo appartamento passando dalla rampa dei box ed è nel seminterrato del palazzo che ha incontrato l'uomo che, poco dopo, l'ha aggredita. Il libico ha preteso dalla donna una prestazione sessuale nell'ascensore minacciandola di morte. È riuscito anche a rubarle il cellulare e 30euro in contanti che la ragazza aveva con sé." Lo imploravo di smettere ma continuava. Mi diceva di stare zitta o altrimenti mi avrebbe ammazzato ha raccontato la donna qualche giorno dopo lo stupro. Questo è solo uno dei tanti esempi di reati compiuti da chi non dovrebbe trovarsi in Italia perché raggiunto da provvedimenti di espulsione e, invece, è libero di continuare a delinquere. Perché il libico non è stato espulso? Questa è la domanda che si pongono in tanti in questo momento, domanda che si pongono anche i deputati della Lega, Jari Colla e Luca Toccalini, che ora hanno annunciato un'interogazione parlamentare:" Chiederemo spiegazioni sulla vicenda di Segrate al ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese , attraverso un'interrogazione parlamentare. Pure la sinistra, di fronte a un crimine così grave, non può negare la necessità di un maggiore controllo dell'immigrazione, nascondendosi dietro al buonismo di facciata ". Anche il senatore della Lega, Stefano Candiani, ha chiesto l'intervento del titolare del Viminale per porre un argine a questa situazione di grave insicurezza:" Ancora un crimine sessuale per mano di un immigrato irregolare , che doveva essere espulso ma che non ha mai lasciato il nostro Paese. Il ministro Lamorgese di nuovo non pervenuta ". Davanti al gip che lo ha interrogato, Hamza Sara è rimasto in silenzio. Nella richiesta di custodia cautelare, firmata dall'aggiunto Letizia Mannella e dal pm Rosaria Stagnaro, era stata sottolineata" la particolare crudeltà dell'aggressione violenza sessuale consumata con estrema freddezza e rapidità ".