Miur, Regione Molise, Its, La Molisana, Corso, Processo, Lavorazione, İmpresa

Miur, Regione Molise

La Molisana fa rinascere l'antica arte del pastaio e si dedica anche all’olio

La Molisana fa rinascere l'antica arte del pastaio e si dedica anche all’olio

17/03/2019 04.19.00

La Molisana fa rinascere l'antica arte del pastaio e si dedica anche all’olio

I corsi organizzati dal noto brand di pasta guidato dalla famiglia Ferro nel settore agroalimentare

La Fondazione Demos (Decollo Economico Molise Sviluppo), senza scopo di lucro, è partecipata da imprese, università, enti locali, sistema scolastico e formativo. Realizza corsi biennali post diploma in ambito agroalimentare, promossi e finanziati dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e dalla Regione Molise.

Milan, arriva il lieto fine: riscattato Tomori per 28 milioni! Eriksen, video di auguri da tutte le nazionali Il riscaldamento della Finlandia con la t-shirt dedicata a Eriksen. FOTO

La scuola eroga ogni anno 2.000 ore di formazione - a numero chiuso - secondo un percorso definito in base ai bisogni del territorio, fornendo ai ragazzi un tirocinio di due anni che li porta ad essere successivamente occupati nell'industria locale.

Visti gli ottimi risultati il Ministero ha incrementato i finanziamenti per gli Its per il triennio 2018-2020 di ulteriori 65 milioni di euro. Il Miur ha investito, inoltre, altri 800mila euro tra i diversi Its - tra cui Demos - che ha permesso all'Istituto di realizzare con La Molisana il progetto “Track in pasta” che mette a punto un sistema di monitoraggio, marcatura e tracciabilità controllata, presentato da poco a Roma. A partire da gennaio 2018 sono stati anche sviluppati laboratori di formazione e innovazione mirati a far collaborare, studenti, docenti e personale delle imprese. headtopics.com

La Molisana ha chiuso il 2018 a 110 milioni di euro e una crescita del 7% sul 2017, anche grazie alla novità della pasta con grano 100% italiano, un altro progetto mirato alla valorizzazione del territorio italiano.Ecco i corsi a oggi realizzati:

- Il corso di tecnico tuperiore dei processi di trasformazione agroalimentare dei sistemi Molitorio-Pastario-Prodotti da Forno-Birrario: forma figure professionali che potranno operare con funzioni tecnico-operative in strutture di produzione e trasformazione del comparto cerealicolo (molini, pastifici, forni, birrifici) occupandosi dei processi di lavorazione dei cereali, di controllo qualità, della ricerca e sviluppo di processi e prodotti innovativi, delle attività di markenting, di approvvigionamento, condizionamento e distribuzione di materie prime e prodotti finiti a base di cereali. Nel 2017 ha visto 21 diplomati e 14 occupati.

- Il corso di tecnico superiore per lo sviluppo digitale (F 4.0) della filiera agroalimentare (20 diplomati/ 10 occupati nel 2018) forma figure in grado operare in aziende di produzione e trasformazione del settore agroalimentare (pasta, olio, latte e derivati, IV e V gamma) occupandosi dei processi di lavorazione, dei controlli, di qualità, della ricerca e sviluppo di processi e prodotti innovativi, delle attività di marketing, di approvvigionamento, condizionamento, distribuzione di materie prime e di prodotti finiti.

- Il corso di BioAgriTech: tecnico Superiore per le produzioni e le trasformazioni in agricoltura biologica (si concluderà a luglio 2019) forma figure in grado di operare in strutture di produzione e trasformazione (aziende di piccole, medie e grandi dimensioni, associazioni, consorzi) del settore biologico occupandosi dei processi di produzione e lavorazione dei prodotti biologici, dei controlli di qualità, della ricerca e sviluppo di processi e prodotti innovativi, delle attività di marketing, di approvvigionamento, condizionamento e distribuzione di materie prime e prodotti finiti biologici. headtopics.com

Anche il ministro Speranza si è vaccinato: «Una grande gioia» Anziani maltrattati e legati a letti in Rsa, 17 indagati - Cronaca Istat, nel 2020 cresce la povertà assoluta, 5,6 milioni, record dal 2005 - Economia

- Il nuovo corso di AgriOIL 4.0: tecnico Superiore dei processi innovativi per la produzione e la valorizzazione dell'olio EVO e dei derivati (si concluderà a luglio 2020) permetterà di svolgere attività di lavoro dipendente presso aziende pubbliche e/o private di produzione, di trasformazione, di confezionamento, di commercializzazione, organizzazioni di produttori e Enti di certificazione della filiera olivicola-olearia, nonché attività di consulenza in proprio o presso agenzie specializzate, in comunicazione e marketing. Inoltre, potrà svolgere l'attività di imprenditore agricolo a titolo principale anche in Agricoltura Biologica.

Leggi di più: IlSole24ORE »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Masterchef: la prova di superare se stessi, la torta di Iginio Massari e la pasta dessertTante le prove importanti, oltre la pasticceria con il super maestro, anche la pasta: gourmet di Riccardo Camanini, in versione dolce di Cristoforo Trapani e

La lezione di Bortuzzo: ''Dove non arriva la scienza arriva la fede'' - Video Gazzetta.itParla il nuotatore 19enne, rimasto paralizzato suo malgrado per un colpo di pistola sparato per uno scambio di persona: ''Sono stupito da tanto affetto'' afferma, e spiega Grandissimo 💪💪💪

Unioni civili, sì all'assegno di divorzio a una coppia di donneUnioni civili, sì all'assegno di divorzio a una coppia di donne [news aggiornata alle 13:27] La crisi dell'Occidente può essere fermata solo da un forte vento da est ,che disperda i germi pestiferi Cirinnà .

Blog | La Repubblica dei freelance, ecco cosa chiedono al mercato del lavoro - Alley OopBlog | La Repubblica dei freelance, ecco cosa chiedono al mercato del lavoro - AlleyOop24

Calcio: Empoli ufficializza, esonerato Iachini - SportLa decisione dopo la sconfitta di lunedì con la Roma (ANSA)

Telefonia, arriva la lista nera di chi non paga la bollettaSi chiama Simoitel (Sistema informativo sulle morosità intenzionali nel settore della telefonia) lo strumento che da lunedì partirà operativamente e con il quale le telco puntano a colpire e affondare gli abitué del turismo telefonico, in grado di “surfare” da un’offerta all’altra ma lasciando dietro di sé lunghe scie di conti non pagati

Toro, Cairo suona la carica in vista del Bologna: “Ce la possiamo giocare con tutti”Il patron granata: «Mihajlovic verrà a Torino per fare una grande gara»

'Così la boccia ha riempito la mia vita' Rollo, sogni da sportivo a tutto tondoGiuseppe Rollo, atleta, tecnico federale, vice-presidente della Lupus 2014 e referente regionale della Boccia per la Puglia, è tra i più attivi promotori della disciplina sportiva nel Sud Italia. 'Voglio aiutare chi, come me, vive una situazione di difficoltà dalla quale si può uscire grazie alla pratica di una disciplina sportiva'

Parigi-Nizza, la magia di Bennett: “Ora voglio la Sanremo”L’irlandese con un guizzo fulmino negli ultimi metri batte Demare e Trentin. Kwiatkowski sempre leader

La sfida contro la bassa produttivitàAlla domanda: «Perché da un po’ di tempo non cresciamo più come gli altri?» il dibattito politico ha dato sostanzialmente due risposte alternative.