Blog | La Repubblica dei freelance, ecco cosa chiedono al mercato del lavoro - Alley Oop

La libera professione: i 30-40eeni la scelgono sempre di più, ma come se la passano?

15/03/2019 08.14.00

Blog | La Repubblica dei freelance, ecco cosa chiedono al mercato del lavoro - AlleyOop24

La libera professione: i 30-40eeni la scelgono sempre di più, ma come se la passano?

la risposta, per molti, è sembrata essere nel lavoro autonomo. Nella libera professione. Nella qualifica di freelance. E siccome le parole sono importanti, forse la parolinafreeusata nel denominare il proprio lavoro poteva dare un senso di libertà che infondeva coraggio e ottimismo. Tra il precariato dipendente e il precariato libero, molti hanno cominciato a optare per questa seconda via.

Milan, arriva il lieto fine: riscattato Tomori per 28 milioni! Anche il ministro Speranza si è vaccinato: «Una grande gioia» Gli auguri dal carcere di Zaki per la partita Italia - Svizzera

Ilregistrain Italia il secondo tasso più alto di self-employed (lavoratori autonomi) in Europa: il 21% degli occupati (al primo posto la Grecia con il 29%), per un totale di sei punti percentuali sopra una media Ue del 14 per cento. Il rapporto parla genericamente di “

self employed – persons without employees”, cioè di persone che svolgono un lavoro autonomo senza avere avviato un’attività di impresa. Ma non è un mistero chemolto spesso dietro a questa categoria si nascondano dei veri e propri rapporti di lavoro subordinato headtopics.com

, in cui il datore di lavoro si configura come cliente unico, con il massimo rischio di impresa per il freelance, che deve peraltro sottostare a orari d’ufficio senza diritto a nessuna forma di tutela del lavoro dipendente. È il caso molto spesso di architetti, oppure insegnanti in scuole private.

Ilfocus Istat sul lavoro indipendente del 2017delinea profili professionali e livelli di autonomia molto differenti. Si possonodistinguere tre grandi raggruppamenti: autonomi con dipendenti, autonomi “puri” senza dipendenti e lavoratori parzialmente autonomi, ossia i freelance con mono-committenza. Tra i lavoratori parzialmente autonomi sono più numerose le donne (50,2% a fronte del 24,9% tra i datori di lavoro e del 29,2% tra gli autonomi puri) così come la fascia di età 15-34 anni (35,5%). Non sorprende sapere che un lavoratore parzialmente autonomo su due vorrebbe diventare un dipendente. Tutti gli altri, pare si dichiarino in generale soddisfatti dello status. Una volta appresa la lezione dell’instabilità, ci si è ingegnati per volgerla a proprio favore, e forse è così che gli stagisti si sono trasformati in freelance.

Se è vero che sopravvive chi si adatta meglio, quella del self-employed è sicuramente una risposta adeguata a un mercato del lavoro che ha chiesto flessibilità e autonomia ai limiti della legalità (tant’è vero che le leggi stesse si sono conformate alle trasformazioni).

C’è una cosa però che non si può chiedere a questi lavoratori coraggiosi e ostinati: che dimentichino i diritti acquisiti. Questi lavoratori sanno da dove vengono, se non altro per ogni volta che i loro genitori ancora ripetono quanto sia importante il posto fisso. Per cui sanno anche cosa hanno perso. E quanto sia pesante il regime fiscale che devono sostenere, soprattutto nel momento in cui il ritorno non è commisurato: headtopics.com

Eriksen, video di auguri da tutte le nazionali Il riscaldamento della Finlandia con la t-shirt dedicata a Eriksen. FOTO Ci sono Riccardo Puglisi (università di Pavia) e Stagnaro dell'Istituto Bruno Leoni

Valentina Simeoni, autrice del libro “Mamme con la Partita Iva”, racconta con ironia e rassegnazione il percorso che ha dovuto compiere per ottenere un (esiguo) sostegno alla maternità, incontrando a un certo punto casualmente un’agevolazione di cui non era al corrente nemmeno il suo commercialista.

Burocrazie labirinticheche sembrano sottostare più all’umore dei funzionari che a una vera e propria struttura, ma non solo: interrogando questi lavoratori si fa presto a raccogliere istanze e urgenze che una politica del lavoro lungimirante dovrebbe prendere in considerazione.

Conoscere, incontrare, sostenere questa fascia molto spesso debole, potrebbe essere un ottimo propulsore per quel motore sociale che va sempre più a rilento. Si fa presto a scoprire che le loro richieste sono molto ragionevoli, come per esempioun sistema tariffario che impedisca di chiedere lavori o parte di lavori gratuiti. Oppure, chiedendolo agli stessi freelance:

“Controlli: nessuno deve lavorare senza mandato (che definisca termini di collaborazione e compensi); una lista pubblica dei clienti insolventi; ho anche avuto modo di constatare che le associazioni di categoria autoproclamate non funzionano.”Sara, 38 anni headtopics.com

“Un’adeguata tassazione, commisurata ai reali guadagni: il pagamento di tasse ed imposte al momento è come per i dipendenti senza le tutele e le garanzie degli stessi. Più il tempo speso per le lungaggini per accedere in minima parte alle tutele

.”Anna, 41 anni“Trovo che ci sia poco reale aiuto. Tante spese, per dei guadagni in fin dei conti non così alti Leggi di più: IlSole24ORE »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Blog | La violenza invisibile: l'arma dell'alienazione contro donne e bambini - Alley OopMigliorare l’impianto normativo e l’applicazione delle leggi nel nostro Paese è un passo fondamentale per inquadrare la lotta alla violenza di genere. L'ebook hodettono di Alley Oop - Il Sole 24 Ore fa il punto sulla normativa italiana e le lacune nella lotta alla violenza sulle donne.

Blog | Le leggi anti violenza non bastano, servono risorse e un piano d'azione - Alley OopMigliorare l’impianto normativo e l’applicazione delle leggi nel nostro Paese è un passo fondamentale per inquadrare la lotta alla violenza di genere. L'ebook hodettono di Alley Oop - Il Sole 24 Ore fa il punto sulla normativa italiana e le lacune nella lotta alla violenza sulle donne. AlleyOop24 Serve anche che le donne imparino a difendersi visto che spessissimo le loro richieste rimangono disattese. La prassi in molti casi è: da vittime ad istigatrici

Blog | #8marzo, le donne rischiano di rimanere escluse dai lavori del futuro - Alley OopLe donne continuano ad essere poco rappresentate nei luoghi decisionali, ma rischiano ancor di più di rimanere escluse dai settori maggiormente legati all’innovazione. AlleyOop24 ma no! adesso riaprono le case chiuse!

Blog | Per gli uomini maltrattanti percorsi di recupero ad hoc, anche in carcere - Alley OopPer gli uomini maltrattanti percorsi di recupero ad hoc, anche in carcere - AlleyOop24

Blog | Le donne nella storia raccontate con due graphic novel - Alley OopLe donne nella storia sono sottorappresentate. Proprio per questo negli ultimi anni si sono moltiplicati libri che le raccontano e ora escono due graphic novel.

Blog | Inclusive Mindset: il potenziale della diversità per le aziende - Alley OopBlog | Inclusive Mindset: il potenziale della diversità per le aziende - AlleyOop24

Blog | L’imprenditrice che ha inventato il profumo dell’identità digitale - Alley OopDiletta Tonatto ha messo a punto un’invenzione che potrebbe cambiare il mondo virtuale: il profumo delle nostre identità digitali

Blog | Maschi beta, chi sono e da dove vengono - Alley OopE' finita l'era dei maschi Alpha? E' il momento della riscossa degli uomini Beta. Dagli esempi degli anni '70 ad oggi un racconto diverso della mascolinità.

Sci, gigante in Repubblica Ceca: ottimo terzo posto per la BrignoneL’azzurra sfrutta al meglio il pettorale numero 1 chiudendo in 1’13”68 a 1”09 dalla slovacca Petra Vlhova in corsa per vincere il terzo gigante della stagione. Al 2° posto la tedesca Rebensburg a 48/100. Bassino è decima a 2”11 mentre è uscita nella prima manche Sofia Goggia dopo aver fatto segnare il miglior tempo al 1° rilevamento cronometrico

Blog | Donne, la lotta per l'emancipazione si misura anche con gli assorbenti - Info DataI ricchi discutono di gender pay gap. Nei Paesi poveri la mancanza di assorbenti fa perdere giorni di scuola. In Europa sono tassati come beni di lusso.