Effetto varianti: dalle micro zone rosse ai viaggi, tutte le restrizioni

Effetto varianti: dalle micro zone rosse ai viaggi, tutte le restrizioni

15/02/2021 14.07.00

Effetto varianti: dalle micro zone rosse ai viaggi, tutte le restrizioni

Prolungato il divieto d'ingresso in Italia per chi proviene dal Brasile. Tamponi e quarantena obbligatoria per chi ha soggiornato in Austria

Dinamica in crescita della variante ingleseSulla base dei risultati preliminari dell’indagine condotta da Iss e ministero della Salute insieme ai laboratori regionali, è emerso che quasi un caso su cinque delle infezioni Covid-19 è di variante inglese. Il risultato conferma che nel nostro Paese, così come nel resto d'Europa, si assiste a una circolazione sostenuta della variante che potrebbe sostituirsi in poco tempo a quella originale per via dalla sua maggiore trasmissibilità. Il che proietta un’ombra scura sulle ripercussioni sanitarie di una evenienza del genere, in termini di tenuta della disponibilità di posti letto e naturalmente di potenziale sviluppo di malattia grave. Il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, nella settimana dal 3 al 9 febbraio 2021, ha messo in luce che in 17 Province l'incremento percentuale dei nuovi casi supera il 5% e questi aumenti marcati rappresentano «spie rosse delle varianti che incombono».

Vaccini Covid, De Magistris a La7: 'In questo momento siamo tutti cavie, sapremo tra qualche anno cosa ci siamo messi nel braccio' Prato, operai della Texprint picchiati dai vertici dell'azienda: un lavoratore colpito con un mattone. Sindacato: 'Tre finiti in ospedale' - Il Fatto Quotidiano Ci sono Riccardo Puglisi (università di Pavia) e Stagnaro dell'Istituto Bruno Leoni

Loading...Stop agli spostamenti differito, cresce l’arancioneNella sua ultima riunione il vecchio esecutivo ha scelto la linea del decreto ponte, evitando di far scadere il divieto di spostamento fra Regioni ritenuto dai tecnici fondamentale per evitare il diffondersi dei contagi. Sarà dunque il governo guidato da Mario Draghi a decidere se proseguire o meno su quel solco. Intanto le nuove ordinanze valide da domenica hanno collocato Abruzzo, Liguria, Toscana e la provincia di Trento in zona arancione. Chiusi dunque bar e ristoranti anche a pranzo (resta consentito solo l'asporto fino alle 18 e la consegna a domicilio) e vietato uscire dal proprio Comune di residenza. Le tre regioni e Trento si sono aggiunte all'Umbria e alla provincia di Bolzano, anche se in entrambi i territori i governatori hanno già preso misure da lockdown. In Alto Agide un provvedimento del presidente Arno Kompatscher comporta (fino al 28 febbraio) saracinesche abbassate dei negozi e stop anche alla vendita d'asporto per i bar, obbligo di mascherine FFP2 sui mezzi pubblici, attività motoria e sportiva consentite solo in prossimità della propria abitazione.

Sulle scuole l’Umbria ricorreÈ caos in Umbria sulle attività in presenza nei nidi e nelle materne, dopo che il Tar ha sospeso la chiusura dei servizi socio-educativi per la prima infanzia, per bambini fino a 36 mesi d'età, nella provincia di Perugia e nei comuni di quella di Terni dichiarati zona rossa per l'emergenza Covid, accogliendo il ricorso presentato da alcuni genitori. La stessa Regione Umbria ha proposto opposizione al Tar e ricorso al Consiglio di Stato contro il provvedimento di sospensiva ed intanto i Comuni vanno in ordine sparso. headtopics.com

Leggi ancheChi è Walter Ricciardi, il «professor lockdown»Pescara e Chieti, casi in peggioramentoInasprite le misure anche in Abruzzo. In arancione restano solo le province dell'Aquila e di Teramo mentre quelle di Pescara e Chieti, dove sono stati registrati i casi di variante del Covid, vanno in zona rossa. Il Pescarese e il Chietino e, in particolare, l'area metropolitana, stanno facendo registrare un repentino incremento dei contagi. Si stima che nella zona la metà dei casi sia riconducibile alla variante inglese. Solo nella giornata di sabato a Pescara città si è registrato il record di contagi in un solo giorno con 127 nuovi casi accertati nelle ultime ore. Nell'ultima settimana sono stati complessivamente 483, con una media di 69 contagi al giorno. Anche a livello provinciale, è il Pescarese a far registrare l'incremento più consistente, con 268 nuovi casi, secondo dato più alto di sempre, dopo il record di 303 del 6 febbraio. Al secondo posto c'è il Chietino, con 114 nuovi casi.

Leggi di più: IlSole24ORE »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Con il nuovo decreto Draghi vuole riaprire le scuole per i più piccoli🔴 L'ipotesi: le limitazioni agli spostamenti saranno prorogate per una o due settimane dopo le vacanze pasquali Cc GiovaQuez Quali limitazioni? Ok...se fate le stesse di Pasqua o come ora non cambia nulla: tutti in giro e nessun controllo. Fate pure

Arriva la zona arancione rafforzato: tutte le restrizioni dalle scuole alle seconde caseTutto il Cuneese finisce in fascia uno. La scuola in Piemonte si divide a metà: nella prima fascia di rischio i 21 distretti sanitari dove l’incidenza dei contagi supera la soglia di allerta, uguale o superiore ai 250 casi ogni 100.000 abitanti. Nella seconda quelli in cui la situazione è ... Invece di rafforzare per fare i vaccini ci chiudete in casa e fate morire aziende

La raccomandazione della Ue agli Stati: «Allentare le restrizioni ai viaggi per motivi turistici»La Commissione ai governi: «Tenere conto dei progressi delle campagne vaccinali e della situazione epidemiologica»

Covid, nuove zone rosse locali: le restrizioni in regioni e provinceCon le varianti sempre più diffuse e responsabili del moltiplicarsi dei contagi di coronavirus, in molte aree sono in vigore ordinanze che impongono restrizioni mirate. La situazione regione per regione ⬇️ Il lockdown scientificamente NON HA ALCUNA EFFICACIA, ad oggi solo in europa esiste, chi non ha mai chiuso ora riparte, in €uropa dopo un anno ancora chiusure... ORA BASTA! speranzavaffanculo bastalockdown bastacoprifuoco speranzadimettiti DRAGHIVATTENE zonarossa cts

Covid, dalle zone rosse alle mascherine taroccate: tutte le inchiesteLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid, dalle mancate zone rosse alle mascherine taroccate: un anno di inchieste Dimenticate mascherine pagate a società di lampadine Mai arrivate !