Vuitton senza futurismi, Chanel come in un film di Truffaut, da Miu Miu realtà e fantasia

Vuitton senza futurismi, Chanel come in un film di Truffaut, da Miu Miu realtà e fantasia

07/10/2020 07.09.00

Vuitton senza futurismi, Chanel come in un film di Truffaut, da Miu Miu realtà e fantasia

Tra le collezioni per la primavera 2021 anche Giambattista Valli con la passerella di eleganza dinamica e l’ispirazione tango di Maison Margiela

Giambattista Valli-. Per quel che mi riguarda, mascherine e distanziamento tolgono molta magia, quindi ho esplorato un diverso format». È un video in split screen: da un lato le modelle che camminano su un limbo bianco, dall'altro riprese in soggettiva della riviera italiana, opera di Valli medesimo. Il felice incontro di silhouette parigine - delle quali Valli è maestro - e rilassatezza vacanziera si traduce in una eleganza dinamica, celebrazione del bello senza troppe sovrastrutture.

Covid, stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno Il Vaticano si scaglia contro il ddl Zan: «Fermate la legge, viola il Concordato» Il Fatto di Domani del 21 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano

Come dentro un filmLo show diChanel, accompagnato online da una serie di mini video in bianco e nero che molto sanno di nouvelle vague, si svolge sotto gigantesche lettere bianche che sillabano il nome della maison, ma che ricordano la scritta Hollywood. È un puro espediente scenico: la collezione non ha nulla di hollywoodiano, anche se è molto filmica. Gli occhi affumicati, i capelli tirati su alla bell'e meglio e la camminata decisa, le modelle, vestite di piccoli tailleur e bermuda, di abitini vaporosi e completi bon ton, ricordano le eroine disinibite e problematiche di Godard e Truffaut, registi che con la loro idea di camera-stylo, di cinepresa come penna, infransero i canoni della narrazione filmica, portando ventate di ispirato realismo. Ugualmente, Virginie Viard sembra decisa a portare Chanel fuori dalle vite dorate, più vicino, se non alla strada, a una vita meno idealizzata. Manca di certo il pizzicore elettrizzante della moda con la M maiuscola, ma questa muliebre concretezza, di donna che parla alle donne e le veste per davvero, funziona.

Il pubblico è sugli schermiDaMiu Miu, Miuccia Prada lavora sulla polarizzazione degli opposti - è il momento ad esigerlo - in un clash di sport ed eleganza sontuosa ma vagamente kitsch che esalta le civetteria provocatoria del marchio. «Tutto è incentrato sugli opposti: un momento di realtà e uno di fantasia - dice. - Nella vita servono entrambi. Sono due momenti ben definiti: o ti vesti elegante o ti metti qualcosa per scomparire. Non sei mai un'unica donna, ma molte donne insieme. Da un lato devi essere molto pratica, dall'altro hai bisogno di essere attraente. Vuoi agghindarti, ma devi vivere nel mondo reale. Riguarda la complessità delle persone, delle donne». È un gioco visivamente accattivante, cui peró ormai siamo abituati. Miu Miu è infatti una formula, e come tale andrebbe rinnovata, ma la video sfilata in una immaginaria arena sportiva, con un pubblico di celebrity su schermi, è azzeccata e divertente. headtopics.com

Leggi di più: IlSole24ORE »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Noir e altri rompicapi: tre film (e una serie tv) da non perdere consigliati da Piera DetassisNoir e altri rompicapi. Tre film (e una serie) da non perdere consigliati da PieraDetassis ELLEweekly

Licenziamenti, le aziende aspettano il viaLe imprese si stanno informando sulle procedure: i dipendenti delle piccole realtà rischiano di più

Dune con Timothée Chalamet rimandato al 2021È il protagonista, in un cast davvero stellare, del film di Denis Villeneuve che - come fece David Lynch 36 anni fa - si ispira al romanzo di fantascienza di Frank Herbert Giubbotto antiproiettile? Indossa una tuta distillante.

Trovato un teschio nei boschi del Bresciano: potrebbe essere di Iushra Gazi, la 12enne scomparsa nel 2018Un piccolo cranio, di forma umana, intatto, è stato ritrovato da un cacciatore nei boschi di Serle, in provincia di Brescia

L’artista Alberto Selvestrel, torinese, classe 1996, vincitore del “With Italy, For Italy” di LamborghiniUn debutto reso possibile da ArtNoble, società che porta un modello alternativo di galleria d'arte, focalizzandosi nella ricerca di artisti emergenti.

Chanel sfila per la PE 2021Make up blu notte e code basse con velette sono i beauty trend del marchio parigino