241414

241414

Uno Bianca, Alberto Savi in permesso per Natale

Uno Bianca, Alberto Savi in permesso per Natale. I familiari delle vittime: «Amarezza»

04/01/2020 11.34.00

Uno Bianca, Alberto Savi in permesso per Natale. I familiari delle vittime: «Amarezza»

L’ex killer ha lasciato per qualche giorno il carcere di Padova dove è detenuto per andare a casa della compagna. L’associazione dei familiari delle vittime: amarezza

. Da allora usufruisce regolarmente di permessi premio e, dopo quasi 26 anni in prigione, avrebbe maturato i requisiti per chiedere la semilibertà o la libertà condizionata. «Ma non abbiamo proposto ancora alcuna istanza — assicura il suo legale Anna Maria Marin —, non è ancora arrivato il momento». Il fratello Fabio, invece, sempre all’ergastolo ma nel carcere milanese di Bollate, aveva chiesto al Tribunale di sorveglianza di poter svolgere attività lavorativa in carcere, ma la sua istanza è stata respinta un mese fa. «Sta seguendo dei corsi in carcere» ha spiegato il suo legale, Fortunata Coppelli. Valutazioni del tutto opposte quelle dei magistrati di sorveglianza nei confronti di Alberto, considerato «il più debole» dai fratelli e unico ad aver ottenuto i benefici, che in questi anni ha intrapreso un percorso di giustizia riparativa, incontrando anche una vittima.

G7, Draghi: 'Cina è autocrazia che non aderisce alle regole multilaterali, non condivide la stessa visione del mondo delle democrazie' - Il Fatto Quotidiano La moglie di Johnson al G7 con abiti noleggiati Svezia, Larsson: 'Quanto successo a Eriksen ci ricorda che calcio non è la cosa più importante del mondo'

Alberto Savi, il più giovane dei fratelli della banda della Uno Bianca (archivio)I familiari delle vittimeNon c’è pace invece per i familiari delle vittime della Uno Bianca, da sempre contrari ai benefici di legge. «La nostra è una battaglia contro i mulini a vento — ha detto Rosanna Zecchi, presidente dell’associazione dei familiari e delle vittime —. Sono convinta che non siano pentiti, alcuni feriti ancora mi chiamano per dirmi che hanno paura di poterli incontrare per strada».

Marino Occhipinti, anche lui ex componente della banda ed ex poliziotto della Squadra mobile di Bologna, dopo un lungo periodo in semilibertà, è tornato libero nel luglio 2018, grazie alla libertà condizionata e dopo un percorso di ravvedimento personale. Rosanna Zecchi, moglie di Primo, trucidato in strada perché era riuscito ad annotare la targa della Uno bianca, si dice «amareggiata, ma non meravigliata» dal nuovo permesso concesso ad Alberto Savi. «Per gli assassini non dovrebbero esserci, la giustizia dov’è?». La legale di Alberto Savi, Anna Maria Marin, fa sapere che «non ha mai chiesto di tornare a Bologna, ha trascorso i suoi permessi sempre a Padova in casa della compagna», anche se sotto le Due Torri vive ancora suo figlio con cui ha riallacciato i rapporti diversi anni dopo l’arresto. headtopics.com

Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Ai lavori forzati!!! Giustizia schifosa !!!!! Devono crepare in carcere altro che permesso.i giudici sono peggio dei farabutti Killer o ex killer che cambia? È un uomo che sta scontando la sua pena e la legge prevede alcune concessioni. Non vedo lo scandalo di un permesso per il giorno di Natale, suvvia!

Qual è la notizia... la legge lo prevede... no, scusate, non si tratta di un ex-killer. É un killer, che stá scontando come é giusto che sia la sua pena in carcere ! ed il permesso di Natale é tanta concessione !! é troppa concessione !

Attacco all’arma bianca a Villejuif: 2 feriti e un mortoL’attentatore ha urlato «Allah Akbar» prima di scagliarsi contro le le 3 vittime. Dopo il blitz, ha provato a fuggire ma è stato ucciso dalla polizia

Australia. La Nasa conferma che uno dei misteri più affascinanti dell'arte contemporanea è salvoL'Uomo di Marree, gigantesca opera di 'land art' scoperta per caso nel 1998 e che stava svanendo è stata salvata e in futuro potrebbe diventare verde. Ecco perché NASA Fumo in Victoria australia fino alla citta e Canberra si prepara..

Sordi: per centenario della nascita apre la sua villa - Cinemama che gusto é vivere con una statua in casa

Assalto dell’e-commerce: ogni mese consegnati due milioni di pacchi - La StampaIl record a Torino e provincia tra Black Friday e Natale. L’assessore: inevitabile, ma serviranno nuove regole per gestire il traffico Che regole ?scusi...non capisco ...regole Made in italy...

Dieta detox: come bruciare i grassi dopo le feste - VanityFair.itUn regime per smaltire le calorie accumulate tra pranzi di Natale e cenoni, che drena e disintossica l'organismo con alimenti ad hoc (e qualche rinuncia)

Blog | Crime is in the air, l'inquinamento aiuta il crimine - Info DataSecondo uno studio la correlazione pare più forte per crimini come taccheggio e borseggio. Nulla di significativo per reati di omicidio, violenza e stupro più che suggestiva è un'altra gran cazzata che questa london school etc etc 'studia' e spara periodicamente L'inquinamento lo dovranno ridurre in tutti i casi, con 12 ml e passa di residenti londinesi. Se orinassero tutti insieme sulla Farringdon arriverebbe una 'marana' fino al Tamigi