Tokyo 2020

Tokyo 2020

Tokyo 2020: oro, argento e bronzo. Brilla il canottaggio italiano, il 'miracolo' Paltrinieri

29/07/2021 07.06.00

Oro nel doppio pesi leggeri di canottaggio con Federica Cesarini e Valentina Rodini. Argento con Gregorio Paltrinieri negli 800 stile libero. Bronzo ancora in canoa ai pesi leggeri uomini con Stefano Oppo e Pietro Willy Ruta Tokyo2020

"E' stata un'emozione incredibile:io non avevo capito niente di quello che era successo, ma ora'sono in pace'". Così ai microfoni di Raisport Federica Cesarini che con Valentina Rodini ha vinto al fotofinish (con soli 14 centesimi di vantaggio sulla Francia e 49 sull'Olanda) la medaglia d'oro del doppio pesi leggeri delle Olimpiadi di Tokyo 2020."Sapevamo che - ha detto Rodini - sarebbe stata durissima fino alla fine e Federica è stata bravissima nel gestire lagara".

Vaccini: ancora senza prima dose 3,4 milioni di over 50 - Cronaca Le più belle foto del micromondo - Scienza & Tecnica Contro il caro-bollette, verso un intervento da 3,5 miliardi - Economia Leggi di più: Rainews »

11 settembre: 20 anni che valgono un secolo

Le storie

Prima!!

Burdisso è bronzo nei 200 delfino - Tokyo 2020

Tokyo 2020, tutti gli italiani in gara mercoledì 28 luglioLeggi su Sky TG24 l'articolo Tokyo 2020 , dalla Pellegrini al basket: tutti gli italiani in gara mercoledì 28 luglio

Tokyo 2020: le foto degli atleti diventano arte - VanityFair.itTechnogym e CONI hanno inaugurato a Casa Italia, la base del CONI a Tokyo, «I giochi del silenzio», un percorso espositivo multimediale suggestivo, in cui, circondati da uno spazio muto, sono ritratti 6 giovani atleti del team olimpico italiano durante il loro percorso di preparazione alla grande sfida

Olimpiadi di Tokyo 2020, il programma del 29 luglio e gli italiani in garaGli atleti, le squadre in gara e le discipline di giovedì 29 luglio: l’elenco completo e gli orari delle competizioni

Gli azzurri in gara mercoledì 28 luglio - Tokyo 2020

Tokyo 2020, chi è Matteo Giunta, allenatore e compagno di Federica PellegriniFederica Pellegrini ha scritto la storia, gareggiando nella quinta finale olimpica dei 200 stile libero. Come lei, nessuna nel nuoto. Dietro questo traguardo incredibile c’è anche un allenatore che, col tempo è diventato “un compagno di vita”, come lei stessa ha dichiarato pubblicamente dopo la sua ultima gara ai Giochi: Matteo Giunta, pesarese di 39 anni, suo coach dal 2014. Cugino di Filippo Magnini, campione del nuoto maschile e fidanzato di Federica per sei anni, tra il 2011 e il 2017, ha avuto il merito di allungare la carriera della campionessa, che con lui ha vinto due ori e un argento mondiali. L'ARTICOLO Federica Pellegrini settima nella sua ultima storica finale. 'Il mio futuro con Matteo Giunta'A cura di Francesco Cofano