'Senza questo giornale, a Milano chi passa oltre indifferente avrebbe meno sensi di colpa'

Scarp de’ Tenis, i primi 25 anni del mensile di strada della Caritas. Delpini: “Senza questo giornale Milano sarebbe più muta”

02/05/2021 10.21.00

Scarp de’ Tenis, i primi 25 anni del mensile di strada della Caritas. Delpini: “Senza questo giornale Milano sarebbe più muta”

Raggiunge il traguardo dei 250 numeri con un'edizione speciale il periodico che don Virginio Colmegna nel 1996 volle fondare con l’intento di 'dare voce a chi non ha voce'

250 numeri: a festeggiare questo compleanno èScarp de’ Tenis, il più diffusostreet magazineitaliano. Detto così, all’inglese, fa più scena ma la traduzione italiana rende meglio l’idea della filosofia di questo giornale: il mensile della strada.

Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Università: Bocconi sesta al mondo tra i migliori corsi di finanza

Una dicitura riportata in copertina che non è solo uno slogan, ma descrive il carattere di questa rivista chedal 1996esce ininterrottamente per volere dellaCaritas ambrosianae italiana. Il giornale, oggi diretto daStefano Lampertico, non si trova in edicola ma sul marciapiede e davanti alle parrocchie a Milano, Napoli, Torino, Venezia, Vicenza, Cremona, Varese, Como, Firenze, Rimini, Verona e Genova. Viene diffuso in

ventimila copie ogni mesee dà lavoro a più di130 persone in tutta Italia: gravi emarginati, disoccupati, persone che vogliono integrare i redditi minimi. Nei mesi scorsi, durante il Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Gelati personalizzati e senza lattosio: le novità 2021 - iO DonnaSenza lattosio, che fanno bene a noi e agli altri, ultra golosi e pralinati. Al primo raggio di sole gridiamo tutti: gelato!

L’esilio digitale del sovrano: senza i “Mi piace” spariscono anche i sudditiDonald Trump è il primo “sovrano” condannato all’esilio digitale. I saggi del «consiglio di sorveglianza di Facebook», indetto da Zuckerberg, lo hanno messo al confino dal social network, come pure dal territorio controllato di Instagram. È fatale che questo primato sia stato attribuito all’ex Presidente degli Stati Uniti proprio il ... Voi non siete titolati a parlare di sudditi e liberi cittadini, fino a che sarete i cani da riporto del padrone. Vergognatevi. O avete fatto training autogeno per convincervi che siete corretti, onesti e democratico?

Tutta l’estate senza ponte, Galliate bussa all’Esercito: “Si può fare con le barche”Da giugno i lavori di consolidamento che bloccano il traffico con Turbigo

Netanyahu senza alleati, anche Bennett dice ‘no’ - Il Fatto QuotidianoBenjamin Netanyahu tra l’incudine e il martello. Mentre a mezzanotte scade il tempo per lui dalle elezioni marzo per formare un governo, ieri l’Agenzia governativa israeliana che supervisiona le politiche dello Stato ha aperto un’inchiesta sull’incidente che venerdì scorso ha portato alla morte di 45 ebrei ultraortodossi sul Monte Meron. Per risolvere la prima questione, …

Asparagi, come pulirli e cuocerli senza rovinarliDi stagione, salutari e molto versatili. Ma anche tanto delicati. Ecco una miniguida per preparare in modo corretto questi gustosissimi ortaggi