Scuola, ad oggi superiori in presenza in 13 regioni, nelle altre Dad fino a fine mese

Scuola, ad oggi superiori in presenza in 13 regioni, nelle altre Dad fino a fine mese

26/01/2021 01.57.00

Scuola, ad oggi superiori in presenza in 13 regioni, nelle altre Dad fino a fine mese

I ragazzi di Campania, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Sicilia, Puglia, Basilicata e Calabria dovranno attendere ancora una settimana

A Milano sit-in e presidi per “riapertura duratura”Proseguono manifestazioni, occupazioni e iniziative promosse da Comitati e studenti in varie città italiane. C’è chi teme, ad esempio, che il ritorno in classe possa non essere una soluzione definitiva. «La scuola non ha colore»: è il messaggio lanciato dai genitori del comitato A Scuola!, che hanno organizzato tre presidi mattutini presso le scuole medie Ciresola di Viale Brianza e Vivaio a Milano e Paolo Sarpi a Settimo Milanese. «Siamo contenti che finalmente la scuola riapra - ha spiegato Betta Marzorati dal presidio di via Vivaio, dove si sono radunate decine di genitori e ha suonato anche una piccola banda - ma chiediamo che non sia a singhiozzo. A prescindere dal colore della Regione, deve passare il messaggio che la scuola è un bene primario, indispensabile come andare a prendere il pane». Tra gli slogan dei presidi, «apertura duratura» e «Siamo rossi ma solo di rabbia». In mezzo a striscioni e cori, sfilano i ragazzi delle seconde e delle terze medie di via Vivaio, felici di tornare a scuola dopo l'uscita della Lombardia dalla zona rossa.

Milan, arriva il lieto fine: riscattato Tomori per 28 milioni! Anche il ministro Speranza si è vaccinato: «Una grande gioia» Gli auguri dal carcere di Zaki per la partita Italia - Svizzera

Presidi, ipotesi almeno uno scritto insieme a oraleIntanto continua il confronto sulla maturità. Quest'anno «sicuramente sarà diversa da quella ordinaria, perché le condizioni sono diverse, sarebbe irrealistico pretendere di svolgere un esame di maturità come quando non c'era la pandemia», ha sottolineato a Buongiorno, su SkyTG24 il presidente dell'Associazione nazionale Presidi Antonello Giannelli. «Credo che rispetto all'anno scorso si possa pensare a un esame più consistente - ha aggiunto - . Al momento è prematuro identificare un format, ma per il momento è ipotizzabile almeno una prova scritta oltre a quella orale. Dipende molto anche dal piano vaccinale: se potessimo contare su una vaccinazione diffusa per quell'epoca sarebbe diverso». Quanto poi alle prove Invalsi, Giannelli si è detto «assolutamente contrario» all'ipotesi di metterle da parte, «perché servono a valutare lo stato di salute del sistema educativo e non gli studenti, sarebbe un grave errore non farle».

Leggi di più: IlSole24ORE »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

«Nel nome di Joaquin», ucciso a scuola con 13 compagni in 6’ 20’’Parkland, Florida, 14 febbraio 2018: una delle più sanguinose sparatorie in un istituto americano. I genitori si battono perché venga messo un limite alla vendita di armi. «Ma quando è partita la pandemia, sono state classificate come beni essenziali. Ora vorremmo parlare con il Papa»

Scuola, Puglia: dad per tutti nelle province di Bari e TarantoIl governatore Emiliano ha firmato la nuova ordinanza con restrizioni. Assembramenti e asporto, misure più severe

Scuola, contro la Dad lo “sciopero sociale” di insegnanti e genitoriIl movimento “Priorità alla scuola” si oppone alla chiusura. Gli esponenti chiedono risorse del Recovery Plan per assunzioni, regolarizzazioni, edilizia scolastica Quando vaccineranno tutti gli insegnanti sarà possibile riaprire le scuole. Ci mancava solo questo. Sciopero per cosa? per dire che vogliono le scuole aperte. Ma questo giornale è diventato un altro del partito populista italiano?

Scuola, la nota dell'Istruzione sulle eccezioni alla DadMinistero dell'Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la LombardiaDirezione Generale Oggetto: nota prot. 10005 del 7 marzo 2021 avente ad oggetto:... Traduzione? Niente deroga per il personale sanitario?

Scuola, Dad e figli dei lavoratori essenziali: le 12 righe che hanno scatenato il putiferioL’ultimo chiarimento impone la didattica a distanza anche ai figli dei lavoratori essenziali. Al Miur si è aperta una riflessione per evitare discriminazioni