Sangiovanni attaccato per il suo abito: «Non siamo liberi di essere chi vogliamo» - VanityFair.it

Il cantante ha raccontato online la propria esperienza. «Passeggiavo per strada vestito di fucsia. Un tipo mi fa:

13/06/2021 12.30.00

Il cantante ha raccontato online la propria esperienza. «Passeggiavo per strada vestito di fucsia. Un tipo mi fa: 'Ma non ti vergogni?'», ha spiegato l'ex concorrente di «Amici»

Il cantante ha raccontato online la propria esperienza. «Passeggiavo per strada vestito di fucsia. Un tipo mi fa:

, non ha usato lamentele per stigmatizzare quel che gli è successo venerdì sera. Nel suo racconto ha raccontato ai propri followers come ancora ci sia da «combattere». «Passeggiavo per strada ieri sera, incrocio un tipo che mi guarda e mi fa: “Ma non ti vergogni?”. Ero vestito di fucsia.

Segre: Germania le conferisce onorificenza Ordine al merito - Politica Greta Thunberg a Berlino per il clima: 'I partiti non stanno facendo abbastanza' Referendum in Svizzera: al voto sul matrimonio omosessuale

Non lo dico perché ci sto male, anche perché a me queste cose non mi toccano per niente. Non darò mai la soddisfazione di vedermi stare male, non darò mai vinta a nessuno questa cosa, me ne frego abbastanza», ha raccontato via Instagram Stories il cantante, parlando con schiettezza di un Paese, l’Italia, in cui ancora «

Non siamo liberi di essere le persone che vogliamo essere, non siamo liberi di vestirci come ci pare, di amare chi vogliamo per la paura di essere giudicati Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Dante, i suoi luoghi nelle foto Alinari e di Massimo Sestini - ViaggiArt

Il taglio bob dell'estate è il flob, il caschetto “mosso” con onde piatteÈ un caschetto dalle onde piatte che si realizzano con la piastra. Un look ideato dall'hairstylist delle star George Northwood, che lo definisce un no hairstyle-hairstyle. Ecco come replicarlo

Gedi amplia il proprio portafoglio digitale e rileva il portale AutoXYLa piattaforma, nata nel 2009, semplifica la ricerca di un’automobile creando un collegamento diretto tra gruppi automobilistici, concessionari e clienti finali

Vaccini, il doppio gioco di Usa ed europa contro i paesi poveri - Il Fatto QuotidianoLa battaglia per l’equo accesso ai vaccini Covid è all’apice. Giovedì l’Europarlamento ha votato a favore della sospensione dei brevetti. Ma la realpolitik vuole imporsi sui principi. I Paesi ricchi intendono accentrare la produzione tramite i propri colossi farmaceutici. Quelli poveri dovranno aspettare il loro turno per avere le briciole. Va in questa direzione il … Dovrebbero essere i vostri padroni cinesi a pagare i danni. Invece un vostro ministro coglione gli ha mandato i dispositivi che da noi mancavano. In galera! marcotravaglio cervello al fresco ....... può servire a fare analisi più fredde (ragionate) marcotravaglio Malox, ottimo rimedio Travaglio

Il ministro Garavaglia ad Alba: “Meritate il forum mondiale sull’enoturismo”Oggi la visita per annunciare ufficialmente l’evento internazionale che si terrà in città nel 2022 Un governo che aiuta solo il Nord

Il podcast «Divaniamo»: «Summertime 2» e il tempo delle mele - VanityFair.itLa quinta puntata di «Divaniamo», il nuovo podcast di Vanity Fair dedicato alle nuove uscite al cinema e in tv, è sulla seconda stagione di «Summertime», la serie di Netflix prodotta da Cattleya con Coco Rebecca Edogambhe e Ludovico Tersigni. Storia di amori estivi e adolescenziali che non ci stanchiamo mai di rivedere

Lukaku spinge il Belgio, la Russia ko in un tempo - Europei 2020euro2020 Alla fine del primo tempo il Belgio è in vantaggio 2-0 sulla Russia grazie alle reti di Lukaku e Meunier. La Finlandia ha battuto la Danimarca 1-0 a Copenaghen ANSA Dopo due anni scompare la parola COVID dalla prima pagina dell ANSA . Per “Vaccino” bisogna ancora attendere. decerebrati