Malika, cacciata dai genitori: la nuova vita a Milano con la fidanzata - VanityFair.it

La 23enne di Castelfiorentino cacciata dalla famiglia dopo il coming out si racconta. «Non sapevo cosa avessi combinato, semplicemente perché non avevo combinato niente di male»

13/06/2021 12.00.00

La 23enne di Castelfiorentino cacciata dalla famiglia dopo il coming out si racconta. «Non sapevo cosa avessi combinato, semplicemente perché non avevo combinato niente di male»

La 23enne di Castelfiorentino cacciata dalla famiglia dopo il coming out si racconta. «Non sapevo cosa avessi combinato, semplicemente perché non avevo combinato niente di male»

Cerco un mestiere e vorrei andare all’università, penso a Giurisprudenza, del resto adoravo studiare Diritto anche quando lavoravo in pelletteria per essere autonoma», racconta alCorriere.In queste settimane, Malika ha cercato di spiegarsi l’odio della sua famiglia. «Forse, credo, iniziò tutto quanto subito, quando nacqui.

La Roma a un passo dal colpo in attacco Mourinho osserva una buona Roma contro il Porto: HIGHLIGHTS C'è Paltrinieri negli 800 sl: azzurri in gara oggi

Non ero desiderata. Punto. Le botte di mia madre, gli insulti di mio padre. Per ogni pretesto, per ogni scusa, per punire me dei problemi di mio fratello… Ioero sempre e comunque quella sbagliata».A poche settimane dalla maturità, ricorda, «passai uno di quei frequenti momenti post-adolescenziali di difficoltà: non mi alzavo dal letto, uscire dalla camera era già un’impresa… E avevo tutte le materie sotto, dovevo recuperare altrimenti mi avrebbero bocciato. I miei? Zero.

Volevo isolarmi dal mondo? Facessi pure.Ne venni fuori per merito di una professoressa che, non senza fatica, riuscì a venire a trovarmi, e avviò un percorso di sostegno con uno psicologo».Ma è quando ha dichiarato alla famiglia di essere lesbica che quel già fragilissimo equilibrio è precipitato. «I messaggi che ho reso pubblici li hanno letti in tanti, i messaggi vocali che ho diffuso ugualmente. headtopics.com

Per loro due, e anche per mio fratello, non esisto. Sono morta e sepolta.Oppure, essendo ancora viva, sperano che crepi. Fossi rimasta, sarebbe successo… Devo ringraziare delle mie amiche se, grazie alla geo-localizzazione con il cellulare, individuarono il punto scelto per suicidarmi. Questione di minuti».

Malika ha trascorso anni cercando di alleggerire un presunto senso di colpa. «Non sapevo cosa avessi combinato, semplicemente perchénon avevo combinato niente di male, ma cercavo di apparire trasparente, così magari non mi avrebbero investito di botte. Qualcuno ha tirato in ballo la religione ma a mio padre, nato in Marocco, la religione interessa meno di zero… I soldi che guadagnavo li lasciavo tutti a casa, tenevo solo quelli della benzina per andare in fabbrica. Non tardavo la sera, non portavo persone in famiglia, stavo zitta…».

E adesso i genitori «stanno facendo una battaglia legale per togliermi la residenza dal loro indirizzo». Ma lei guarda avanti. «Si tratta di mia mamma e mio padre… Come faccio a cambiarli? Ero una bimba peperina eoggi sono una ragazza che ce la mette tutta

Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Maltempo, si scava in Belgio e Germania. Merkel: 'Immagini spettrali'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Maltempo, si scava in Belgio e Germania. Merkel: “Accelerare su politiche per l'ambiente”

Euro 2020, il gatto Achille aveva predetto la vittoria dell'Italia contro la TurchiaDavanti al micio sono state messe due ciotole con del cibo, una con la bandiera della Turchia e l'altra con la bandiera dell'Italia e lui ha scelto EURO2020 Euro 2020 e giocano nel 2021. Ridicolo!!! se avessero pareggiato il micio sarebbe rimasto a digiuno!...

L'Italia vince anche in tv: in 13 milioni per la gara con la TurchiaShare del 50,7% per gli spettatori che hanno seguito su Rai1 la partita

La fine delle lezioni è una festa di gruppo: “Ma ora basta con la Dad”L’ultimo giorno di scuola diventa un tuffo nella normalità

Bassetti: «AstraZeneca è sicuro, ma se la gente non si fida più e non si vaccina, meglio sospenderlo» - VanityFair.itLa Procura di Genova ha avviato un’indagine sulla sua morte di Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni morta per trombosi dopo il vaccino

La top ten dei reali più ricchi del Mondo (e non c'è la regina Elisabetta) - VanityFair.itEcco la classifica che mette in fila i reali mondiali. Dal sovrano thailandese Maha Vajiralongkorn, che vanta un patrimonio di 26,7 miliardi di euro alla non pervenuta Elisabetta II che possiede «solo» 500 milioni

'La prof ha dato dello scimpanzé a mio figlio. Altri casi, ma la preside non ha mai fatto nulla'Spoleto, la denuncia: “La prof ha dato dello scimpanzé a mio figlio. Ci sono stati altri casi, ma la preside non ha mai fatto nulla” Ma quale differenza tra un scimpanzé e un essere umano forse il scimpanzé e più umano e intelligente di un essere umano. A meno che tu sia razzista Via dalla scuola subito. Da una parte parole dall'altra coltelli e teste mozzate