Rifiuti: A Champdepraz indagato anche il sindaco nella sua qualità di progettista

Rifiuti: A Champdepraz indagato anche il sindaco nella sua qualità di progettista

10/07/2020 17.50.00

Rifiuti: A Champdepraz indagato anche il sindaco nella sua qualità di progettista

La famiglia Berger di Champdepraz, finita nel mirino della procura distrettuale antimafia di Torino, con l’ipotesi di traffico illecito di rifiuti, è indagata anche dalla procura di Aosta per abuso edilizio e abbandono di rifiuti. Per questo filone di indagine, il pm Eugenia Menichetti ha chiesto un decreto penale di condanna a 15.943 euro ciascuno per Luigi Berger, impresario ed ex sindaco di Champdepraz, i figli Federica e Gianluca, e la nuora Paola Allietto. Con l’accusa di abuso edilizio, è indagato anche il progettista Jury Corradin, attuale sindaco di Champdepraz. Per lui, è stata chiesta una condanna a poco più di 15.800 euro. Le richieste ora sono al vaglio del gip di Aosta. Le indagini erano partire a maggio dello scorso anno, quando erano iniziati i lavori di innalzamento del livello del piano di campagna, di un’area, di proprietà dalla famiglia Berger, che ricade nella fascia di tutela delle acque del torrente. Secondo l’accusa, i lavori, per cui è indagato nella sua qualità di progettista Jury Corradin, sono stati fatti senza autorizzazione, e per alzare il piano di campagna avrebbero usato il fresato d’asfalto. La procura a marzo ha chiuso le indagini, e trasmesso gli atti a Torino per il reato di traffico illecito di rifiuti. Mercoledì, il sequestro dell’area disposto dal gip torinese ed eseguito dalla Finanza di Aosta. Secondo l’accusa, i Berger «avrebbero creato un articolato sistema di gestioni dei rifiuti, occupandosi in prima persona di tutto, dal creare il rifiuto, al trasporto fino al deposito». L’area posta sotto sequestro preventivo sarebbe stata utilizzata per lo scarico di oltre 10 mila tonnellate di fresato d’asfalto materiale, che non sarebbe stato smaltito come da legge, consentendo un risparmio nei costi di circa 200 mila euro. Nei giorni scorsi, invece, si è fatta interrogare dal pm Eugenia Menichetti l’ex dirigente regionale dell'assessorato all'Ambiente Ines Mancuso indagata per abuso d'ufficio - in relazione alle autorizzazioni conce

La Finanza nell'area sequestrata a ChampdeprzCristina PortaPubblicato il10 Luglio 2020La famiglia Berger di Champdepraz, finita nel mirino della procura distrettuale antimafia di Torino, con l’ipotesi di traffico illecito di rifiuti, è indagata anche dalla procura di Aosta per abuso edilizio e abbandono di rifiuti.

Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Università: Bocconi sesta al mondo tra i migliori corsi di finanza

Per questo filone di indagine, il pm Eugenia Menichetti ha chiesto un decreto penale di condanna a 15.943 euro ciascuno per Luigi Berger, impresario ed ex sindaco di Champdepraz, i figli Federica e Gianluca, e la nuora Paola Allietto.Con l’accusa di abuso edilizio, è indagato anche il progettista Jury Corradin, attuale sindaco di Champdepraz.

Per lui, è stata chiesta una condanna a poco più di 15.800 euro. Le richieste ora sono al vaglio del gip di Aosta.Le indagini erano partire a maggio dello scorso anno, quando erano iniziati i lavori di innalzamento del livello del piano di campagna, di un’area, di proprietà dalla famiglia Berger, che ricade nella fascia di tutela delle acque del torrente. headtopics.com

Secondo l’accusa, i lavori, per cui è indagato nella sua qualità di progettista Jury Corradin, sono stati fatti senza autorizzazione, e per alzare il piano di campagna avrebbero usato il fresato d’asfalto. La procura a marzo ha chiuso le indagini, e trasmesso gli atti a Torino per il reato di traffico illecito di rifiuti.

Mercoledì, il sequestro dell’area disposto dal gip torinese ed eseguito dalla Finanza di Aosta. Secondo l’accusa, i Berger «avrebbero creato un articolato sistema di gestioni dei rifiuti, occupandosi in prima persona di tutto, dal creare il rifiuto, al trasporto fino al deposito».

L’area posta sotto sequestro preventivo sarebbe stata utilizzata per lo scarico di oltre 10 mila tonnellate di fresato d’asfalto materiale, che non sarebbe stato smaltito come da legge, consentendo un risparmio nei costi di circa 200 mila euro.Nei giorni scorsi, invece, si è fatta interrogare dal pm Eugenia Menichetti l’ex dirigente regionale dell'assessorato all'Ambiente Ines Mancuso indagata per abuso d'ufficio - in relazione alle autorizzazioni concesse per gestire la discarica di Pompiod, ad Aymavilles

- e per concorso in induzione indebita a dare o promettere utilità con Antonio Romei. L’ex dirigente ha spiegato la sua posizione, sostenendo di aver sempre agito nel rispetto delle normative e che le decisioni prese erano collegiali. Intanto, gli amministratori della discarica di Pompiod (condannati per abbandono illecito di rifiuti e discarica abusiva e che ora hanno venti giorni di tempo per impugnare il decreto di condanna) hanno presentato in Cassazione il ricorso per il dissequestro del sito. — headtopics.com

Denise Pipitone, Piera Maggio diffida Quarto Grado: 'Frasi offensive nei miei confronti affermate con veemenza inopportuna, senza contegno' - Il Fatto Quotidiano Speranza: 'Se i numeri sono calati è grazie ai vaccini' La sai l’ultima? - Il Fatto Quotidiano Leggi di più: La Stampa »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Lombardia, il cognato di Fontana indagato per il caso camiciLeggi su Sky TG24 l'articolo Lombardia, il cognato di Fontana indagato per il caso camici

Inchiesta camici, indagati il cognato di Fontana e il dg della società AriaLa fornitura durante l’emergenza Covid fu fatta dalla società gestita da Andrea Dini, di cui la moglie del governatore detiene una quota Sempre casini...sempre...sempre...che delusione!

Sony investe 250 milioni di dollari nell’azienda che ha creato il videogioco “Fortnite”Il colosso giapponese avrà una partecipazione di minoranza nella società

Patric, 4 giornate di squalifica per il morso a Donati in Lecce-LazioIl difensore spagnolo è stato anche multato di 10 mila euro 😂😂😂😂😂😂😂 C'aveva fame Ottimo!

Toro, salvezza più vicina: battuto il Brescia in rimonta 3-1Rondinelle avanti con Torregrossa, nella ripresa l'autogol di Mateju su tiro di Verdi, la rete di Belotti e il tris di Zaza spianano la strada ai granata

Il sindaco di Seul Park Won-soon è scomparsoLa polizia della capitale sud-coreana ha avviato le ricerche dopo una segnalazione della figlia del primo cittadino