“L’agricoltura ha bisogno di più rese, si sblocchi l’uso delle tecnologie di miglioramente genetico”

Le 16 associazioni di Cibo per la Mente: non sono Ogm ed è ora che le istituzioni favoriscano l’accesso all’innovazione per garantire gli approvvigionamenti

10/07/2020 17.48.00

Le 16 associazioni di Cibo per la Mente: non sono Ogm ed è ora che le istituzioni favoriscano l’accesso all’innovazione per garantire gli approvvigionamenti.

Le 16 associazioni di Cibo per la Mente: non sono Ogm ed è ora che le istituzioni favoriscano l’accesso all’innovazione per garantire gli approvvigionamenti

maurizio tropeanoPubblicato il10 Luglio 2020«L’emergenza Covid-19 ha dimostrato che la sicurezza alimentare non può prescindere dalla garanzia degli approvvigionamenti delle produzioni agricole. Favorire l’accesso all’innovazione per permettere alla filiera agroalimentare di aumentare le rese è la prima lezione che questa crisi dovrebbe averci insegnato». È il messaggio lanciato dalle 16 associazioni che hanno deciso di aderire al progetto Cibo per la Mente e di sottoscrivere il Manifesto per l’innovazione in agricoltura durante un webinar a cui hanno partecipato Matteo Lasagna (vicepresidente Confagricoltura); Fabio Manara (presidente Compag), Lea Pallaroni (segretario generale di Assalzoo), e Deborah Piovan (portavoce di Cibo per la mente). 

La seconda vita della verdura imperfetta Austria: come gioca l'avversaria dell'Italia agli ottavi La classifica marcatori 'per club' agli Europei

Facciamo un passo indietro quando il lockdown era rigidissimo. «La pandemia – spiega Lasagna – ha evidenziato che l’agricoltura non ha mai smesso di portare il cibo sulle tavole degli italiani. Siamo però ancora carenti nella capacità di provvedere alla nostra sussistenza e nel 2019 il grado dell’auto-approvvigionamento dei prodotti agricoli dell’Italia è calato del 6%». Manara fa un passo in più: «Siamo stati fortunati che l’emergenza si è verificata in un momento in cui gli stock erano alti. In una situazione diversa sarebbe stato molto difficile garantire la sicurezza alimentare, tanto più che l’Italia è uno dei pochi Paesi in cui non ci sono dati sulla quantità delle derrate a livello nazionale». 

Che fare, allora? «Aumentare il grado di approvvigionamento di materie prime nazionali è la prima soluzione per fare fronte all’emergenza, basti pensare che oggi siamo costretti a importare oltre il 50% di una coltura fondamentale per la mangimistica come il mais», spiega Pallaroni. Una delle strade da percorrere, allora, possono essere gli a cordi di filiera – e «nelle scorse settimane Assalzoo si è mossa insieme ad altre 10 associazioni per attivare un accordo sul mais, con l’obiettivo di premiare la scelta del prodotto italiano» – ma non basta: «Già oggi gli agricoltori avrebbero a disposizione gli strumenti per selezionare varietà migliori, eppure non possono avere accesso all’innovazione». headtopics.com

Lasagna le vede così: «Non possiamo pensare di essere competitivi sui mercati esteri se non riusciamo a essere autosufficienti dal punto di vista produttivo. Dopo 20 anni, tutto il settore riconosce finalmente il valore delle New Breeding Techniques e il ruolo che possono giocare a favore di sicurezza alimentare, biodiversità e produttività: non capiamo il motivo per cui non riusciamo ancora utilizzarle». Per Manara «il Covid 19 ha creato per il nostro comparto un’esigenza di programmazione e di pianificazione degli investimenti ancora più alta: l’innovazione è un valido supporto nella segmentazione dei prodotti e può aiutarci a soddisfare le richieste dei consumatori finali». 

Leggi di più: La Stampa »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

«Troppi debiti con le banche, le imprese cerchino capitali sul mercato»Beverini (Lazard): «Per evitare fallimenti aziendali da inizio 2021, servono rafforzamenti patrimoniali». L'intervento di private equity e fondi di credito sono un “ponte” per la quotazione in Borsa. Gli Usa più rapidi dell'Europa nelle ristrutturazioni delle aziende»

Le canzoni e le challenge più amate su TikTokLeggi su Sky TG24 l'articolo Da Rockstar a Come around me: i tormentoni e le challenge più amate su TikTok

Dallo spot per le olive alla politica: le avventure di un principe versatileL’ultima idea è un’associazione “Realtà Italia” che potrebbe diventare movimento politico. Non sarebbe la prima volta per l’erede di Casa Savoia. Che, tra avventure elettorali, show televisivi e spot per i prodotti più vari ha dimostrato di avere davvero mille vite Bellissima foto. A Indro piacerebbe molto! La militanza reale Non è príncipe.

L’ira delle femministe francesi per le nuove nomine di MacronIl nuovo ministro dell’interno è sotto inchiesta per stupro e quello della giustizia è noto per le sue dichiarazioni sessiste. Leggi

Trump e le tasse: la Corte Suprema ordina la consegna alla procura delle dichiarazioni dei redditiI giudici hanno stabilito che il presidente non gode di immunità. Ma è quasi certo che le dichiarazioni dei redditi di Trump non verranno divulgate pubblicamente prima delle elezioni presidenziali di novembre

Fase 3, tornano le riviste dai barbieri e i giochi di carte nei bar - Tgcom24Il vicepresidente della Conferenza delle Regioni, Giovanni Toti, annunciaun altro piccolo, ma significativo, tassello verso il ritorno alla normalità