Michele Santoro

Michele Santoro

Michele Santoro: « «La Rai è casa mia, ma adesso vorrei comprare L’Unità»

Michele Santoro: un errore prendere posizione in tv nel duello Berlusconi-Travaglio

27/04/2019 00.36.00

Michele Santoro : un errore prendere posizione in tv nel duello Berlusconi-Travaglio

Dopo un lungo silenzio, il conduttore svela i suoi piani. «Nel duello televisivo tra Berlusconi e Travaglio rinunciai a fare il mio lavoro, uno skipper tiene la barca».

EmailLa mattina Michele Santoro scende dai Parioli, dove abita, e raggiunge l’ufficio in via delle Mantellate, a fianco del carcere romano di Regina Coeli. «Vedo le mamme in fila con i figli per mano, mentre aspettano di portare i bimbi a incontrare i loro padri detenuti, e ogni volta mi commuovo». La sede della sua Zerostudio’s, al pianterreno di un’ex fabbrica, sembra scelta apposta per stimolare la creatività: ha ospitato l’ufficio di Bernardo Bertolucci e l’atelier di Mario Schifano, che dipingeva circondato da monitor sintonizzati sulle tv di tutto il mondo. A giudicare dai volti, l’età media dei collaboratori non supera i 30 anni. Chissà a quali produzioni televisive stanno lavorando: da giugno 2018, dalla fine di «

Stop alle mascherine all'aperto dal 28, Speranza firma l'ordinanza - Salute & Benessere Europei 2021, Juve e Barcellona per le differenze: loghi arcobaleno Gol del secolo ha 35 anni, Argentina celebra Maradona - Calcio

M», la fiction sul caso Moro trasmessa dalla Rai, il conduttore non compare in video. È sparito pure dai giornali. Forse perché ne sta progettando uno suo, anche se la testata risale al 1924:L’Unità. «Ho presentato un’offerta al proprietario, il costruttore Massimo Pessina». Ma il virus della tv gli resta in circolo. L’ho intuito da un episodio che mi ha raccontato a registratore spento, accaduto il 10 gennaio 2013 durante la famosa puntata di «Servizio pubblico» su La7 (8.670.000 telespettatori, 33,58 per cento di share, Rai e Mediaset umiliate in prima serata), con lui che si rifiuta di stringere la mano a Silvio Berlusconi e il leader di Forza Italia che, al momento di appoggiarvi le terga, spolvera la poltroncina su cui stava seduto Marco Travaglio. «Poco prima, in una pausa pubblicitaria, il Cavaliere mi aveva detto: “Michele, ma come ci stiamo divertendo!”».

Perché si è candidato per il cda Rai?«Per costringerli a scegliere persone migliori di me. Ora la Lega ha presentato un’interrogazione alla Camera contro un mio programma che non c’è. Ho scritto al presidente Roberto Fico. Manco mi ha risposto. In Italia si fa così». headtopics.com

Ma il direttore di Rai2 l’ha incontrato.«Con lui ho parlato del più e del meno. Subito hanno rivisto in Santoro lo spettro del passato. Carlo Freccero mi ricorda una definizione di Giancarlo Pajetta: “È contemporaneamente un opportunista di destra e di sinistra”. Mi limito a gestire il mio sito, un laboratorio che sonda gli umori della Rete e produce contenuti. Finché potrò permettermelo».

Anche lei si è convertito a Internet.«Quando ideai “Tempo reale”, il Web contava appena 10.000 utenti. Con la Olivetti sperimentai il rapporto fra computer e televisione. Una volta per andare in onda dovevi saper ballare, cantare, presentare. Oggi un ragazzo di borgata diventa una star di YouTube interpretando solo sé stesso».

Gli basta uno smartphone.«Milioni di lavoratori cliccano per inseguire i loro sogni, alle dipendenze di multinazionali che neanche li pagano. Usano il corpo, come Kim Kardashian. S’improvvisano comici con peti e rutti. Non è che devono saper fare la corsa delle bighe di

Ben-Hur. La Rete comanda. La velocità è tutto. La verità non conta. Prevale solo la morbosità».Deprimente.«Ma la sinistra che predica di riconnettersi alla realtà, ai poveri e alle periferie non tiene conto di questa rottura. Ha una visione cattolicheggiante del marxismo, e glielo dice uno che Karl Marx non l’ha mai rinnegato: fatte le debite proporzioni, devo pensare a Gesù Cristo per trovarne un altro come lui». headtopics.com

'La Chiesa dovrebbe abbracciare i gay, invece non li vuole liberi. E ora Francesco sembra un po' Pio IX' Il Fatto di Domani del 22 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano Australia, ragni coprono di ragnatele una intera regione - Mondo

Sbaglia Nicola Zingaretti, neosegretario piddino, a ripartire dallo ius soli?«C’è un vuoto di proposte. Il Pd non analizza i mutamenti sociali provocati dalla Rete. Resta affezionato al welfare verticale, dal centro alla periferia».Beppe Grillo ad «Annozero» impazzava sparando su Giorgio Napolitano e Umberto Veronesi. Non sarà che lei ha creato un mostro?

«Più sei famoso e più devi concedere un eccesso di critica a tutti. Io credo moltissimo nelle istituzioni, ma in Italia non sono più in grado di registrare i cambiamenti. E così la comunicazione surroga lo Stato. Il fenomeno Berlusconi è la tv che si fa partito. Il fenomeno Grillo è la Rete che si fa partito. E i partiti che cavolo facevano nel frattempo?».

Le piacerebbe un governo M5S-Pd?«Di notte non sogno l’incontro Di Maio-Zingaretti. Però non andrei a dire in giro che i 5 Stelle sono uguali alla Lega. Palmiro Togliatti avrebbe osservato che questo è il modo migliore per rafforzare l’attuale governo».

Nel sondaggio per il premio Stercorario i grillini la posero al quinto posto fra i giornalisti più odiati, dietro ad Alessandro Sallusti e davanti a Gad Lerner.«Ragionano per insulti, non su quello che dici. Gli argomenti complessi li disorientano. I politici al potere non mi hanno mai amato». headtopics.com

Perché ha offerto una ricompensa a un killer affinché uccida Matteo Salvini?«Che idiozia. Era solo un commento ironico ai sette modi surreali suggeriti dal vignettista Vauro per sbarazzarsi del vicepremier, il primo dei quali prevedeva di recapitare a Salvini un mega barattolo di Nutella».

Chi può fermare Salvini?«Il buonsenso. Paragonarlo a Benito Mussolini è del tutto inopportuno. Il Duce ha cercato in Africa lo “spazio vitale”. Non ha costruito muri, ma colonie. Questo qui ci fa perdere tempo a parlare di barconi mentre la Libia è in guerra. Intanto arriva la Cina che investe 40 miliardi nel Continente nero. Salvini insegue solo i più beceri che gli danno ragione sui social. Sarò pazzo, ma vorrei un leader che indicasse una prospettiva».

Le 'star' di Twitter potranno proporre contenuti a pagamento - Ultima Ora G20 Catania, sei membri delegazione Indonesia positivi al Covid - Tgcom24 Scompare bimbo di 2 anni, setacciati i boschi del Mugello - Cronaca

Il capo della Lega non la indica?«Quando voleva uscire dall’Europa, non avendo ancora capito che la maggioranza degli italiani intende restarci, gli chiesi: scusa, e dopo? “Anche su una zattera, purché fuori dall’Ue”. Testuale».Mi dia una definizione di Berlusconi.

«Uomo di straordinaria intelligenza, che nel 1994 fu capace come nessun altro d’intuire una svolta epocale. Aveva promesso la rivoluzione liberale e invece è stato ingoiato dalla burocrazia immobile. La stessa fine che farà Grillo».

Celentano le telefonò dieci minuti dopo la spolverata alla sedia: «Quest’uomo non può governare il Paese». Però l’ultimo show, «Adrian», un flop stellare, lo ha venduto a una tv di Berlusconi.«Se la Rai non lo vuole, che deve fare un artista? Quando sei Michelangelo, è faticoso rinunciare a dipingere».

Le piacerebbe tornare in Rai?«È la casa dove sono nato, ma vivo bene anche lontano dalle telecamere. A via Teulada avevo un intero piano. Dopo l’editto bulgaro mi lasciarono solo una stanzetta. Due anni senza lavorare. Era la più bella tv d’Europa e divenne la più povera, fatta su misura per Berlusconi».

Il suo maestro chi è stato?«Angelo Guglielmi, il direttore di Rai3. Tu parlavi e lui intanto soffiava su una carta velina, come se fosse un’armonica. Era il suo modo di ascoltarti».Il miglior direttore generale della Rai?«Biagio Agnes. Trattava alla pari con i politici. Impose la terza rete. Al Tg3 prima ci disputavamo le poche macchine per scrivere della redazione».

Mentre Enzo Siciliano, quand’era presidente della Rai, a chi gli faceva il suo nome rispondeva: «Michele chi?».«Però prima di andarsene mi chiese scusa. Sono l’unico direttore votato all’unanimità, su indicazione del presidente Letizia Moratti, che non fu mai insediato in un tg. Il dg Raffaele Minicucci bloccò la nomina per ordine del Pds. Mi risarcirono garantendo autonomia a “Tempo reale”. Appena Romano Prodi vinse le elezioni, la struttura fu sciolta».

La sua allieva Giulia Innocenzi è ridotta a presentare i riassunti delle «Iene».«“Le Iene” sono lontane anni luce dal mio modo di fare giornalismo».Dicono che lei costi un botto.«Ci sono stati momenti in cui mi sono fatto pagare molto. Altri, come con “

Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Travaglio vi coglie sempre in castagna e voi schiavetti cercate di vendicarvi. Questo dio che dispensa consigli a tutti.! E che dire del suo patrimonio Sei scemo! Con il senno del poi. Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh Lo ricordiamo.... Travagliopenoso Santoro chi? Ullallà... Santoro fa gnègnè intervistato dal corrierone che sta sempre dalla parte giusta.

Serv_Pubblico mi stupisce l’affermazione di Santoro su berlusconi: imbrigliato dalla burocrazia, significa che è la sola colpa che gli attribuisce? Serv_Pubblico mi stupisce l’affermazione di Santoro su berlusconi: imbrigliato dalla burocrazia, significa che è la sola colpa che gli riconosce? Serv_Pubblico mi stupisce l’affermazione si Santoro su berlusconi: imbrigliato dalla burocrazia, significa che è la sola colpa che gli riconosce?

Nel decreto crescita buone misure, pochi mezzi: resta un’impressione da “vorrei, ma non posso”I vincoli di bilancio limitano gli interventi e obbligano a finanziarli eliminando altre spese

Scontro epico: sembravano Napoleone contro Robespierre! Interessante, mi è piaciuto. 🗑️ A be se lo dice lui..... Stiamo freschi...

Colpo dell’Atalanta a Napoli, adesso è quartaLa squadra di Gasperini vince in rimonta e aggancia il Milan in classifica. Decisivo l’ingresso nella ripresa di Ilicic: «Coppa Italia e qualificazione Champions alla nostra portata»

Biden è vulnerabile ma è il più temuto da TrumpIl presidente si prepara al voto del 2020. E il vecchio leone democratico sembra l’unico tra i possibili sfidanti a preoccuparlo davvero Come la Clinton... certo che i media non imparano mai

Formula1, Baku libere, Hamilton: 'Feeling buono, ma la Ferrari è davanti'Lewis insegue le rosse: 'Loro sono più avanti di noi: improbabile trovare 7 decimi nella notte, ma il nostro ritmo sulla distanza è superiore a quello sul giro secco e cercheremo di spingere la macchina nella giusta direzione' LewisHamilton ScuderiaFerrari Le solite dichiarazioni del venerdì

Sotto un prato messicano è nascosta una strepitosa Casa organicaDormirci dentro non è per tutti. Ma visitarla, almeno da fuori, sì. In un prato all'inglese del quartiere residenziale Vista della Valle di Naucalpan de Juárez, in Messico, si nasconde la Casa organic

Meteo, in arrivo il caldo al Centro-Sud ma l'Italia è divisa in duePermane la variabilità anche se le temperature dei prossimi giorni saranno decisamente più miti dopo le burrasche pasquali

Serie B, Coda senza confini: 'Gioco fino a 40 anni ma il fenomeno è papà'Dopo la tripletta al Verona, stasera sfida il Cosenza nell’anticipo: 'Babbo in gol dopo i 50 nei dilettanti. Sono un buono, non cambio'

Pasqua, stangata sulla cioccolata (+420%) ma il cacao non è aumentatoLa sorpresa all’interno dell’uovo di Pasqua quest’anno non è tra le più gustose. Un’analisi di M&G Investment, condotta a livello europeo, rivela infatti che la cioccolata “pasquale” delle uova o dei coniglietti è molto più costosa di quella venduta durante il resto dell’anno: stando ai dati forniti dalla ricerca, Lindt guida i rincari (+420%), seguita da Ferrero (+135%) e da Milka (+94%) ma tutto il resto si Speculazione PURA W il CApITALiSMo

Modena City Ramblers, un tour senza chitarre elettriche, ma l’impegno sociale è sempre vivoSabato 27 aprile al Laboratorio Sociale di Alessandria faranno ascoltare i pezzi del nuovo disco registrato dal vivo, “Riaccolti”. D’Aniello: “C’è fermento nei giovani, è bello vederli inseguire i sogni”.

Decreto crescita, le misure in arrivo: ma è scontro sul salva-RomaIl provvedimento, che approderà nelle prossime ore sul tavolo del Consiglio dei ministri con l’obiettivo di ottenere il via libera definitivo - dopo il primo sì dell’esecutivo con la formula “salve intese” il 4 aprile scorso - ha in pancia ha misure ad ampio spettro Decreto salvaRoma – ter: il testo definitivo pubblicato in Gazzetta ufficiale... 6marzo2014: sono già 5 anni... Perchè adesso matteosalvinimi Salvini Lega si mette di traverso? Preferisce un Siri in odor di mafia ai cittadini incensurati di Roma? Speriamo la lascino a se stessa... Roma ha già ricevuto con Alemanno 6 mrd in quanto Capitale, che ora si dedichi a tagliare personale o a farlo rendere/costare come Milano. Di dipendenti che lavorano - e guadagnano di + gli Italiani ne hanno le palle piene. Fan culo AMA e ATAC

Pasqua, gli italiani amano le vacanze ma preferiscono il pranzo a casa | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Pasqua, gli italiani amano le vacanze ma preferiscono il pranzo a casa | Sky TG24