Mafia dei Nebrodi, a Messina comincia il primo maxiprocesso: 102 imputati alla sbarra. 'Truffa all'Unione europea sui terreni agricoli' - Il Fatto Quotidiano

Mafia dei Nebrodi, a Messina comincia il primo maxiprocesso: 102 imputati alla sbarra. “Truffa all’Unione europea sui terreni agricoli”

02/03/2021 19.20.00

Mafia dei Nebrodi, a Messina comincia il primo maxiprocesso: 102 imputati alla sbarra. “Truffa all’Unione europea sui terreni agricoli”

Dopo poco più di un anno dagli arresti, si è aperto il processo alla mafia dei Nebrodi che attraverso una serie di truffe si accaparrava i contributi europei per l’agricoltura. Nell’aula bunker al carcere di Gazzi, a Messina, il tribunale di Patti ha dato inizio al dibattimento che vede alla sbarra 102 imputati, mentre altri …

un episodio di estorsione. Un solo imprenditore, Carmelo Gulino, ha infatti denunciato le pressioni su di lui. “L’unico ad avere il coraggio di denunciare e noi siamo qui a supporto suo per dire che c’è lo Stato e che chi denuncia sarà seguito ed aiutato”, sottolinea dall’aula bunker di Gazzi, Giuseppe Foti, presidente di Rete per la legalità Sicilia, e di Acis, la rete antiracket nata a Sant’Agata di Militello. E continua: “Questo processo è il trampolino di lancio per un territorio che dopo vent’anni di vessazione della

Piano da 4 miliardi per l’agroalimentare, Patuanelli: «Puntiamo 830 milioni sull’innovazione» Usa, protesta a Chicago per 13enne ucciso: il video-choc che smentisce il poliziotto La Nasa sceglie Space X per la prossima missione sulla luna - Mondo

criminalità organizzata, adesso si libera una volta per tutte dalle grinfie delle famiglie mafiose per lasciare libero campo ad un’economia sana che dia libero accesso a tutti gli imprenditori”. A Messina per l’apertura del processo ancheGiuseppe Antoci

, ex presidente del Parco dei Nebrodi, vittima di un attentato nel 2016: “Questa è una vittoria dello Stato e oggi siamo qua per guardare negli occhi coloro che hanno tenuto in ostaggio un territorio”.In aula anche i componenti della commissione Antimafia, headtopics.com

Piera AielloeMichele Giarrusso. Sono arrivati a Messina anche legali rappresentanti di Agea: in fase preliminare non si era presentato nessuno, mentre oggi hanno chiesto l’ammissione assieme ad un elenco di associazioni, tra cuiLibera, Centro Studi Pio La Torre, Comune di Tortorici e

Legambiente(altre parti civili erano state già ammesse in fase preliminare, tra queste Addiopizzo e Parco dei Nebrodi). Nella prima udienza il collegio presieduto daUgo Scavuzzodeciderà se accogliere tutte le parti civili. Al processo è prevista l’audizione di più di 700 testimoni, 307 chiamati dall’accusa e almeno 400 circa chiamati dai 102 imputati (uno di questi ha chiamato a deporre 15 testi): per questo il tribunale sta valutando la possibilità di cadenzare le udienze settimanalmente per ridurre i tempi.

Giustizia di Fatto- Ottieni i i dossier e le informazioni più importanti per essere sempre informato su tutto ciò che avviene nell'ambito della GiustiziaSostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momentoabbiamo bisogno di te.In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.

Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

M5s, Crimi: 'Frasi di Casaleggio misere e diffamatorie'

Leggi su Sky TG24 l'articolo M5s, Crimi: 'Frasi di Casaleggio misere e diffamatorie'

Bene bravi poliziotti benissimo legalità! W i magistrati! Mafiosi in galera! Non è possibile in quella zona non è possibile dai Standiamo un vello pietoso. Sangue versato. Nei decenni per riuscire a mettere in galera mafiosi... è poi? Concludete voi la frase.... Ma il signore è quello che era stato vittima di attentato mafioso e c’era un certo politico che ne ha messo pubblicamente in dubbio la ricostruzione ?