Insulti razzisti a Maignan, il tifoso: «Mi scuso, avevo bevuto. Vorrei incontrarlo e dirgli che mi dispiace»

Insulti razzisti a Maignan, il tifoso: «Mi scuso, avevo bevuto. Vorrei incontrarlo e di...

24/09/2021 08.47.00

Insulti razzisti a Maignan, il tifoso: «Mi scuso, avevo bevuto. Vorrei incontrarlo e di...

Il sindacalista di Rovigo identificato per i cori con insulti durante Juve-Milan: «Non sono razzista, ma sono pronto a pagare». La Cisl potrebbe deciderlo di espellerlo

uventus club «Scirea» di Castagnaro (Verona), dove rivestiva anche un ruolo all’interno del direttivo. Ma a lasciare senza parole, è il fatto che l’uomo è un sindacalista della Cisl, rappresentante di fabbrica.La condanna del sindacato

Salvini: Meloni rompa i coglioni a Pd e 5 Stelle, non a noi Morta dopo AstraZeneca, perizia: 'Camilla era sana, effetto avverso al vaccino' No green pass: Trieste si prepara a un altro venerdì nero. Ma il fronte del porto si sfalda

«Sono frasi inaccettabili - dice il segretario provinciale del sindacato, Samuel Scavazzin- non ho ancora conferme se davvero si tratti di un nostro rappresentante, ma di certo quelle grida vanno contro i valori anti-xenofobi e di rispetto che muovono da sempre la Cisl.

Se venisse dimostrato che si tratta di un tesserato, verranno presi provvedimenti». Il segretario non si sbilancia, ma nel sindacato c’è chi dà per certo il suo allontanamento.Il sindacalista: «So di aver sbagliato, sono pronto a pagare» headtopics.com

Per Davide G. è solo l’ultima batosta arrivata al termine di una giornata d’inferno:, divieto di accesso all’amato Allianz Stadium.«Lo capisco, ho sbagliato e sono pronto a pagarne le conseguenze» spiega il sindacalista.È frastornato. Si è rivolto all’avvocato Elena Perini («Il mio cliente ha preso piena coscienza dei suoi errori»), che però non può fare molto: a inchiodarlo è il video che lui stesso ha diffuso on-line.

Il racconto: «Non so cosa mi sia successo, non sono razzista»«Mi trovavo allo Juventus Stadium e prima del fischio di inizio, durante il riscaldamento del Milan, ho insultato il portiere.È tutto vero, e voglio mettere subito in chiaro una cosa: non sto cercando giustificazioni, perché ciò che ho fatto è sbagliato.

Ma giuro che non sono razzista, anche se mi rendo conto che quelle grida vanno ben oltre il limite concesso a qualunque sfottò goliardico». Resta da capire cosa abbia trasformato un quarantenne che non ha mai avuto guai con la Legge, in una belva che vomita frasi vergognose. Lui la mette in questi termini: «Ero fuori di me: avevo bevuto qualche birra di troppo.

Anche questo non lo dico per giustificare il mio comportamento, ma solo per dire che, chiunque mi conosca, sa bene che non sono quel genere di persona».«Spero di incontrare Maignan per dirgli che mi dispiace»Alcol, tifo violento, razzismo. E di nuovo, Davide G. prova a prendere le distanze da ciò che ha fatto: « headtopics.com

​Ciclismo. Mondiali pista, Italia oro in inseguimento maschile Il meme che paragona Draghi a Cesare Battisti e il senso delle istituzioni Ciclismo: mondiali pista; Italia oro nell'inseguimento squadre - Ciclismo

Chiedo perdono al portiere del Milan, che spero di incontrare, un giorno, per dirgli che mi dispiace e che non sono il razzista che sembra. E poi mi scuso con la Juve, con il Milan e con tutti i tifosi. Supportare una squadra non autorizza a pronunciare frasi di quel tipo: esistono solo avversari, non nemici».

Col capo cosparso di cenere, il rodigino si spinge perfino a proporsi come testimonial contro le discriminazioni: «Vorrei portare la mia vicenda nelle scuole, per spingere i ragazzi a riflettere sulle conseguenze che possono avere delle azioni sbagliate». Chissà.

Il commento del portiere: «Non sono incidenti isolati»Intanto Mike Maignan ha affidatola sua reazione alla sua pagina Instagram: «Finché questi eventi vengono trattati come “incidenti isolati” e non verrà intrapresa alcuna azione globale, la storia è destinata a ripetersi ancora e ancora e ancora.

Cosa stiamo facendo per combattere il razzismo negli stadi? Faccio parte di un club che si sforza di aprire la strada opponendosi a tutte le forme di discriminazione.Ma bisogna essere più numerosi e uniti in questa battaglia per la società che va oltre il calcio». headtopics.com

La newsletter del Corriere del VenetoSe vuoi restare aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti gratis alla newsletter del Leggi di più: Corriere della Sera »

A Favignana canti della mattanza nella ex Tonnara Florio - Sicilia

Avevi bevuto? Miserabile!!!! Che paese Siccome si dice 'in vino veritas', si scusi, si pentisca, e, comunque, non si presenti più in uno stadio, perché tutte le squadre hanno almeno un giocatore nero, dovesse venirle la tentazione anche da sobrio! Io ubriaco perso non mi sono mai sognato di usare un linguaggio di quel tipo, una scusa offensiva per quanto finta. Prima si becca la denuncia, poi sarebbe opportuno che non entrasse più allo stadio e poi, forse, in ginocchio va a chiedere scusa.

Prima fanno i fighetti e poi sono ubriachi! Una sbronza lunga, visto che i giorni successivi ancora si vantava della sua bravata sui social… Innanzitutto non chiamiamolo Davide G. perché sappiamo tutti ormai il suo nome. Poi bisogna dire che non è l’alcol che ti manda in confusione. “In vino veritas”, se sei un razzista ignorante l’alcol ti aiuta a dimostrarlo.

Se lo incontrasse dovrebbero chiamare i pompieri per staccargli le mani di Maignan dal collo Prima paghi per quello che hai fatto e poi se lui vuole ti incontra, ma prima paghi e non campi scuse che eri ubriaco, essere ubriaco non è una scusante per essere perdonato dalle cazzate che si fanno Ha pure l'aggravante di essere gobbo.

Ubriaco o meno sei un coglione

Maignan risponde agli insulti razzisti dello StadiumMilan, Maignan risponde agli insulti razzisti: 'Nero e orgoglioso, non sono una vittima' SkySport

Sì bè adesso premiamolo anche, facciamogli conoscere Maignan, magari anche tutta la squadra del acmilan visto che ci siamo. Aveva solo bevuto, dice lui! Quel solo, invece, è molto importante e ci dice come sia veramente la sua natura! 😒 In NBA gli avrebbero già fatto multa e radiato da ogni stadio, qua ci mettiamo settimane ad individuarlo.

Ma perché in UK i tifosi che, sui social, in anonimato, hanno scritto insulti razzisti ai giocatori sono stati ARRESTATI in pochi gg e qui il tipo che era a 3 mt, si è filmato lui, dopo 1 ora sapevamo tutti nome, è stato identificato in una settimana e ora la passera liscia?

Christian Karembu: “Maignan ha imparato dal Black Lives Matter. I razzisti sono hooligan”Il campione del mondo con la Francia multietnica commenta la vicenda del portiere del Milan e degli insulti razzisti

Il cardinale Bagnasco: 'Ho il covid, il vaccino mi ha protetto''Non ho disturbi particolari e questa leggerezza penso sia sicuramente dovuto al fatto che ho concluso le vaccinazioni già dal maggio scorso' ha raccontato a Vatican news Pensavo 'il Signore mi ha protetto' Non più Dio? 🙄 sembrano degli highlander... non ce ne va mai bene una...

Baudo Cavaliere di Gran Croce, 'Mattarella è unico'Onorificenza al merito, 'mi riempie di orgoglio' Per fortuna !!

Luca Zingaretti: «Vent'anni di Montalbano, e chi se lo sarebbe mai aspettato» - VanityFair.itL'attore è stato premiato ai «Nastri d'Argento - Grandi Serie Internazionali». E qui ci racconta tutto quello che è stato (e continua a essere) Salvo Montalbano: «Un’esperienza umana e professionale unica, mi ha dato veramente tanto come uomo e come attore»

La confessione di don Francesco Spagnesi: «La cocaina mi ha inghiottito, chiedo scusa a tutti»Lo sfogo del parroco-pusher agli avvocati: «Venderò la mia casa in montagna per restituire i soldi ai parrocchiani. I festini? Prendevo i farmaci anti-contagio. Non mi riconosco più» well 1st hes catholic that explains all of it right there . 2nd i wanna be around when he tries to explain all this to the lord . it should be good lol His crime? Lying and stealing church funds to have sex is punishable. Taking a vow of abstinence has proven to be unnatural and ineffective. Why not remove the vow and permit marriage, but vet all for pedophilia? too bad hear this from a catholic priest where is the world going to and what are we being turned into