I tifosi spingono l’Edilnol all’impresa: i rossoblù vanno sul 2-1 nella serie playout contro Rieti

I tifosi spingono l’Edilnol all’impresa: i rossoblù vanno sul 2-1 nella serie playout contro Rieti

19/06/2021 00.54.00

I tifosi spingono l’Edilnol all’impresa: i rossoblù vanno sul 2-1 nella serie playout contro Rieti

Ci sono i tifosi, c’è un’ansia che si può fare a fette con la motosega, c’è la posta in palio che vale una stagione: sono gli ingredienti di una serata diventata memorabile per l’Edilnol, che supera Rieti 72-60 e si guadagna il match point domenica in casa. Per arrivare sul ...

23:06Ci sono i tifosi, c’è un’ansia che si può fare a fette con la motosega, c’è la posta in palio che vale una stagione: sono gli ingredienti di una serata diventata memorabile per l’Edilnol, che supera Rieti 72-60 e si guadagna il match point domenica in casa. Per arrivare sul 2-1 nella serie, i rossoblù hanno dovuto vincere due volte, come accade spesso in questa stagione: volati sul +18 con un inizio quasi perfetto, favoriti dall’espulsione di Pepper che ha perso la testa litigando con D’Almeida, si sono fatti avvicinare fino al -1 prima che Pollone e Barbante diventassero gli eroi dello strappo finale da cui gli ospiti, stremati, non si sono più sollevati. È strano, all’inizio, il palazzetto che sembra sempre vuoto anche con 500 persone. Ci si mette anche l’impianto audio che smette di funzionare e il Forum diventa una silenziosa chiesetta di periferia. Poi la curva Barlera guarda il campo, vede i giocatori che si danno il cinque nella presentazione ed entrano in partita. Sembrano di più i tifosi, quando battono le mani tutti insieme e aiutano l’Edilnol (Berdini, Miaschi, Carroll, Hawkins e Barbante) contro Rieti che sembra iniziare meglio: apre le ostilità Pepper, in quintetto con Sanguinetti, Piccoli, Nonkovic e Wilson, dopo due triple tentate da Biella che non baciano nemmeno il ferro. Ma c’è qualcuno che ha una gara-2 opaca da riscattare: Federico Miaschi inizia con un recupero, un assist e due canestri con l’ultimo che vale il sorpasso sul 7-6. A 5’08’’ dalla prima sirena Wilson replica schiacciando il 7-8. Tenete a mente minuto e punteggio perché è da qui che si apre un parziale clamoroso tutto, ma proprio tutto rossoblù: ancora Miaschi, ancora Hawkins da rimbalzo offensivo (ehi, per una sera riescono a catturarli…), D’Almeida allargano il divario. Quando sul display pubblicitario compare lo slogan «full of energy», Carroll segna la sua prima tripla. Vale il 21-8. Poi ne aggiunge un’altra e il 24-8 è il punteggio con cui si chiude il primo periodo. La valutazione in dieci minuti è 32-0, quasi un record insieme alle otto perse di Rieti che s’innervosisce. Un altro episodio chiave arriva dopo poco più di due minuti: Wilson subisce fallo da Vincini, ma gli occhi di tutti sono su D’Almeida e Pepper. L’americano ospite va contro una, due, tre volte al gigante del Benin. La terza manata in faccia è sotto gli occhi di uno dei tre arbitri. Il tempo di un consulto e poi si alzano i due pugni: espulsione per l’uomo-partita di gara-2. La Kienergia ha due possibilità: tirare i remi in barca o dare tutto. Sceglie la seconda ma i punti che arrestano il parziale sul 19-0 arrivano solo dalla lunetta. La tripla di Sabatino è il primo canestro dal campo laziale dopo una siccità di 10 minuti e 2 secondi. Lo 0-5 di miniparziale del 33-21 costringe Squarcina al timeout a 3’20’’ dall’intervallo. L’Edilnol esce con la faccia giusta: controparziale 6-0 di Carroll e Miaschi dall’arco e la distanza torna ampia, restando tale fino al 43-26 con cui le squadre vanno a riposarsi e dissetarsi negli spogliatoi.

Rabbia sociale e bassi livelli di istruzione: ecco chi sono in Italia i no vax Tokyo 2020, Italia: Jacobs e Tamberi nella storia: medaglie d'oro Marcell Jacobs medaglia d'oro nei 100 metri alle Olimpiadi

Finita? Non con la Biella di quest’anno. Il canestro si stringe, la difesa si allarga, Carroll inizia il secondo tempo con uno 0/4. E la Kienergia recupera punti e coraggio. Ci sono due palle perse in attacco nei contropiedi con schiacciata che valgono il 47-41. C’è il 2+1 di Sabatino e la quasi tripla di Piccoli per il -1 ospite. Le ginocchia dei tifosi tremano, anche se le mani e la voce continuano a rimbombare. Ai rossoblù basta: inizia Laganà con 4 punti, continua Pollone con una tripla e fallo subito, la seconda della serie dopo quella di Rieti martedì. E la sirena suona sul 56-46. È il momento degli uomini coraggiosi: Squarcina ne trova due, Pollone e Barbante. Il primo aggiunge una seconda tripla, ruba un pallone levando la sedia a Wilson e si trasforma nel migliore a rimbalzo di squadra. Poi arriva il «Barba»: mette la tripla del +9, ruba e schiaccia il canestro del +11, sottrae un altro pallone sotto canestro e il contropiede diventa una schiacciata di Carroll. È il suo unico canestro nella seconda metà di partita, ma vale il 66-51. Per Rieti rialzarsi è durissima e a tenerla a bada ci pensa l’ultima fiammata di Miaschi. I nervi saltano e rischia un tecnico anche Sabatino nell’ultimo minuto. Lo prende coach Rossi, lasciando a Laganà il libero del 72-60.

Il tabellinoEdilnol Biella-Kienergia Rieti 72-60. Edilnol: Berdini 4 (1/2, 0/3), Miaschi 20 (4/6, 3/8), Carroll 11 (1/5, 3/9), Hawkins 10 (3/4, 1/3), Barbante 7 (2/2, 1/4), Laganà 10 (3/8, 0/1), Bertetti (0/4 da tre), Pollone 7 (0/1, 2/2), Vincini (0/1), D’Almeida 2 (1/3), Moretti ne, Loro ne. Allenatore: Squarcina. headtopics.com

Rieti: Sanguinetti 6 (0/3, 1/7), Piccoli 10 (2/2, 1/4), Pepper 4 (2/3, 0/1), Wilson 21 (7/14, 0/7), Nonkovic 4 (2/3, 0/1), Tommasini (0/3 da tre), Sabatino 10 (3/4, 1/2), De Laurentiis 2 (1/2), Frizzarin 4 (2/3), Buccini. Allenatore: Rossi. Parziali: 24-8, 19-18, 13-20, 16-14. Da due: Biella 15/32, Rieti 19/34. Da tre: Biella 10/34, Rieti 3/25. Tiri liberi: Biella 12/20, Rieti 13/19. Rimbalzi: Biella 39 (Pollone 7), Rieti 42 (Wilson 16). Assist: Biella 9 (Berdini e Carroll 3), Rieti 6 (Sanguinetti 4). Note: espulso Pepper nel secondo periodo.

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Mio padre e mia madre leggevano La Stampa, quando mi sono sposato io e mia moglie abbiamo sempre letto La Stampa, da quando son rimasto solo sono passato alla versione digitale. È un quotidiano liberale e moderato come lo sono io.

Leggi di più: La Stampa »

Covid, Mattarella: 'Vaccinazione dovere civico e morale'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Mattarella: 'Vaccinazione dovere civico e morale. Prevalga senso di responsabilità'

Funivia, giudice contro il pm: “Qui ci sono atti incompleti” - Il Fatto QuotidianoC’è un momento in cui lo scontro fra il tribunale e la Procura che indaga sulla strage del Mottarone diventa talmente violento da ipotizzare apertamente irregolarità nelle indagini. “Mi sta accusando di falso?”, domanda il procuratore di Verbania Olimpia Bossi al Gip Donatella Banci Buonamici. “Non lei…”, replica il giudice. E aggiunge: “Bastava registrare”. Il … Come al solito pagherà il dipendente invece che il datore di lavoro

Per la tanto ricercata decarbonizzazione ci vuol buon senso - Il Fatto QuotidianoNella corsa forsennata all’elettrico, imposta dai provvedimenti irrealistici dei burocrati di Bruxelles, si rischiano di perdere di vista alcuni punti fermi che riguardano il nostro Paese. Il più importante è che oltre un terzo dei circa trenta milioni di auto che circolano in Italia sono Euro 0, 1 e 2. Ovvero veicoli altamente inquinanti, i …

« Altrimenti ci arrabbiamo», l’originale: come nacque il coro, i 4 punti in testa a Hill e altri 6 segretiÈ la pellicola di maggior successo della coppia Bud Spencer e Terence Hill, campione d'incassi nella stagione in cui è arrivata nelle sale (1973-74): Ahhhh....quelli che hanno inventato gli schiaffoni a Macron😜👍🤣🤣🤣🤣🤣🤣

I lavoratori del magazzino Lidl: 'Non ci sono orari, siamo pagati quanto vogliono loro e ricattati per gli straordinari. Li prende solo chi non fa storie' - Il Fatto Quotidiano'SIAMO SCHIAVI, CI PAGANO UNA MISERIA E CI RICATTANO' Sentite la denuncia dei lavoratori della Lidl di Biandrate, dove stamattina è stato investito e ucciso un sindacalista [Video] Vanno fatti i controlli!!! Sort pels 'germans', salva si una mica. Ma come, ora non volete piú fare i lavori che, come dicono tutti gli intellettuali, gli italiani non vogliono piú fare?

Un nuovo vaccino contro il Covid, basato sul mix di due dosi diverseLo sta elaborando la Gritstone, punta a prevenire tutte le varianti: la prima dose è a vettore virale, la seconda a mRna Una patologia politica è curata con farmaci sperimentali. Caro dottor Mengele amico dell'umanità, ora non più primo ma periferico secondario operatore.

«Blocco 181»: le prime foto della serie di Salmo - VanityFair.itSky ha rilasciato le prime immagini della sua nuova serie televisiva, ambientata all'interno di un complesso edilizio della periferia milanese. Lo show, in otto episodi, vede il rapper sardo nella triplice veste di attore, produttore esecutivo e supervisore musicale