“I decreti frutto delle tenebre” E’ bufera sul post del parroco

Un post su facebook che ha lasciato uno strascico di polemiche nella Terra dei Santi.

18/10/2020 08.21.00

Un post su facebook che ha lasciato uno strascico di polemiche nella Terra dei Santi.

Un post su facebook che ha lasciato uno strascico di polemiche nella Terra dei Santi. Alcuni giorni fa il parroco di Castelnuovo Don Bosco ha scritto un suo pensiero sull’attuale emergenza sanitaria, in particolare sulla pubblicazione dei decreti del Governo Conte. Dal profilo di don Riccardo Grassi si legge: «Non capisco perché il nostro governo ha paura della luce, del chiaro. Perché dirama sempre i decreti nella notte. Forse perché sono decreti frutto del buio, del mondo delle tenebre? Forse perché hanno vergogna di farlo in piena luce? Forse perché hanno paura della luce, del confronto sereno e serio? Forse…». Non sono mancati commenti negativi e giudizi invece a favore del sacerdote. A prendersi carico e a dar voce alla polemica è il gruppo consiliare di minoranza «Insieme per il cambiamento» che ha chiesto a don Grassi di rimuovere il commento in questione. Al momento il parroco castelnovese non ha risposto alla richiesta. Il post è ancora pubblicato nella sua versione originale. Sulla questione Don Riccardo Grassi risponde: «Il mio scritto era semplicemente una constatazione. Un pensiero che ho esternato per indicare come vengono fatti i decreti attuali legati al Covid-19. Non voleva certo essere un modo per creare polemica e inutili discussioni. Ribadisco in ogni caso che quanto ho scritto è frutto di una mia analisi personale. Ritengo che chi ha scelto di criticare non ha niente altro da fare che correre dietro a inutili questioni». Il parroco dice che ritiene assurdo «aver allargato a macchia d’olio un post di social network per creare polemiche in tempi già difficili in un mondo ricco di problematiche». Il capogruppo di opposizione Luciano Badolisani commenta: «Il parroco chieda scusa. Per il suo ruolo dovrebbe essere una guida, non solo spirituale, ma di buon esempio per la comunità. Don Riccardo rispetti chi ogni giorno sta dando il massimo per arginare l’odioso virus». Badolisani sottolinea ancora: «Ogni giorno religiosi, operatori della chiesa, volont

Alcuni giorni fa il parroco di Castelnuovo Don Bosco hascritto un suo pensiero sull’attuale emergenza sanitaria, in particolare sulla pubblicazione deidecreti del Governo ConteDal profilo di don Riccardo Grassisi legge: «Non capisco perché il nostro governo ha paura della luce, del chiaro

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 21 Giugno: Fico: “Ora il salario minimo e nuovo alt ai licenziamenti” - Il Fatto Quotidiano Giustizia, l'attacco di Marta Cartabia: “Crisi di credibilità e fiducia, ci vorrebbero tanti Livatino”

. Perché dirama sempre i decreti nella notte.Forse perché sono decreti frutto del buio, del mondo delle tenebre? Forse perché hanno vergogna di farlo in piena luce? Forse perché hanno paura della luce, del confronto sereno e serio? Forse…».

Non sono mancati commenti negativi e giudizi invece a favore del sacerdote. A prendersi carico e a dar voce alla polemica è il gruppo consiliare di minoranza «Insieme per il cambiamento» che ha chiesto a don Grassi di rimuovere il commento in questione. Al momento il parroco castelnovese non ha risposto alla richiesta. headtopics.com

Il post è ancora pubblicato nella sua versione originale.Sulla questione Don Riccardo Grassi risponde: «Il mio scritto era semplicemente una constatazione. Un pensiero che ho esternato per indicare come vengono fatti i decreti attuali legati al Covid-19. Non voleva certo essere un modo per creare polemica e inutili discussioni.

Ribadisco in ogni caso che quanto ho scritto è frutto di una mia analisi personale.Ritengo che chi ha scelto di criticare non ha niente altro da fare che correre dietro a inutili questioni».Il parroco dice che ritiene assurdo «aver allargato a macchia d’olio un post di social network per creare polemiche in tempi già difficili in un mondo ricco di problematiche».

Il capogruppo di opposizione Luciano Badolisanicommenta: «Il parroco chieda scusa. Per il suo ruolo dovrebbe essere una guida, non solo spirituale, ma di buon esempio per la comunità. Don Riccardo rispetti chi ogni giorno sta dando il massimo per arginare l’odioso virus». Badolisani sottolinea ancora: «Ogni giorno religiosi, operatori della chiesa, volontari, si danno da fare per aiutare bisognosi e ammalati. Don Riccardo faccia un passo indietro e rimuova quel fatidico post pubblicato».

Leggi di più: La Stampa »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Quale luce, la sua? Far finta che non esista il Covid. Capisco che le offerte sono diminuite ma anche il lavoro di molti è diminuito o d terminato addirittura Ma ha pensato prima di esprimersi?

Ecco chi è il nuovo (forse) fidanzato di Bella HadidMomento gossip. Bella Hadid e il nipote di Jack Nicholson: sarà davvero amore?

Fondi Lega, Salvini: «Diffusione notizie sull’inchiesta è da Paese incivile»E sul sequestro delle villette: «Spero non sequestrino il bilocale dei miei genitori« \'Cosa volete che ne sappia delle villette\'. Così Matteo Salvini rispo... Invece è bene che tutti sappiano, tempestivamente, di quale pasta marcia siete fatti. Che scandalo signora mia....non ci fanno più rubare in santa pace.... Era civile dare l'indirizzo per riunirsi sotto casa della Fornero!

Torre Garola e gli affreschi mai visti. Quel segreto del ’600 svelato per casoA Giaveno uno degli appuntamenti delle Giornate d’autunno del Fai

Sport: news, dirette e aggiornamenti | Corriere.itSegui in diretta le partite di Serie A e di Serie B sul Corriere delle Sera: aggiornamenti in tempo reale su tutti gli eventi calcistici.

Sport: news, dirette e aggiornamenti | Corriere.itSegui in diretta le partite di Serie A e di Serie B sul Corriere delle Sera: aggiornamenti in tempo reale su tutti gli eventi calcistici. 😉 Rigore per la Juve, quindi? Mani? Ma la guardate la partita?

In Italia, sul Covid, abbiamo abbassato la guardia. Lo dimostra questo datoI dati sul mercato delle mascherine mostrano che abbiamo abbassato la guardia. Da maggio Ma andate a pescare Io mostreri anche la curva delle stupidaggini che hanno scritto i giornalisti da marzo ad oggi Premesso che ancora mi ritrovo parte delle 100 mascherine acquistate ad aprile(ne ho 7 lavabili)vorrei far notare che lavorando in Smart working ed andando in giro in bici o a piedi molte le ho utilizzate per più giorni in quanto usate massimo 20 minuti. Dove ho sbagliato?