Green Guide 2021: i migliori ristoranti «plant-based» del mondo - VanityFair.it

Finalmente una guida che pensa a chi ama frutta e verdure... Ecco i migliori!

20/09/2021 12.00.00

Finalmente una guida che pensa a chi ama frutta e verdure... Ecco i migliori!

È appena stata annunciata la Green Guide che ogni anno premia i ristoranti - anche onnivori - che promuovono menu plant-based. L'impegno? Mettere nel piatto di tutti noi almeno 2/3 di verdure

un approccio più attento all’impatto delle nostre scelte quotidiane, che quest’anno ha assegnato ilWe Are Smart Awardcome«Best Vegetables Restaurant in the World»a La Distillerie, guidata dallo Chef René Mathieu in Lussemburgo. Nella top 100 spiccano tanti italiani:

Il Lussemburgo legalizzerà il consumo, la produzione e il commercio della cannabis per tutti i maggiorenni. È il primo Paese in Europa In Edicola sul Fatto Quotidiano del 22 Ottobre: Gli esperti di Brunetta: “Siamo incompetenti” - Il Fatto Quotidiano Uk, la regina ha trascorso la notte di mercoledì in ospedale

Piazza Duomo dello Chef Enrico Crippa ad Albaal quarto posto (premiato quindi anche come «Best Vegetable Restaurant» d’Italia), ilJoia di Milano guidato dallo Chef Pietro Leemannal dodicesimo, ilristorante Arnolfo di Colle Val d’Elsa (Siena) dello chef Gaetano Trovato

al posto 21, e al 30La Madernassa di Guarene (Cuneo) con lo Chef Michelangelo Mammoliti, che si è aggiudicato anche il «Discovery Award per l’Italia».DUE TERZI DI FRUTTA E VERDURA NEL PIATTO«Abbiamo pensato a questo premio perché headtopics.com

vogliamo motivare i cuochi a usare più verdure, erbe, fiori, frutti e altri ingredienti di origine vegetale affinché diventino centrali nelle loro creazioni», diceFrank Fol, fondatore di We Are Smart World. Per tutti Fol è «The vegetables Chef» (e non «vegetarian», perché la sua è una cucina onnivora in cui i vegetali sono in prevalenza): dopo aver venduto un ristorante in cui ha lavorato 16 anni, si è dedicato

totalmente all’associazionecon cui porta avanti eventi dedicati a professionisti e appassionati per la promozione della cucina green, e ha messo a punto un metodo – «Think Vegetables, Think Fruit»– per incoraggiare le personea riempire ogni giorno due terzi del piatto di frutta e verdura.

Volete provare? Bastano tre step:scegliere gli ingredienti plant-based che danno carattere al piatto, la tecnica per cucinarli (sul sito dine suggerisce 51), e alla fine la proteina facendo in modo che almenodue giorni a settimana siano completamente veg.

«Ci sono tante ragioni per promuovere una cucina plant-based:la salute, il rispetto della natura, l’impatto ambientale, e in generale la sostenibilità, uno degli obiettivi cruciali per il futuro del mondo, come ci ricorda l’Onu», prosegue lo chef, che con headtopics.com

Alec Baldwin spara sul set durante una scena: colpita a morte direttrice fotografia. Regista grave Anziani legati in Rsa, l'ex difensore civico del Piemonte: 'Legittimi i sospetti sulle contenzioni durante la pandemia' - Il Fatto Quotidiano ​Una notte in ospedale per la regina, timori per la sua salute

We Are Smart Worldè anche stato anche scelto dal governo belga cometestimonial dei Sustainable Developement Goals Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Covid, giudice dà torto a mamma no vax di Parma: figli ora vaccinati

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, giudice dà torto a mamma no vax di Parma: sì al vaccino per i figli. VIDEO

Climate Week 2021: 5 green influencer italiane da seguireAlla vigilia della Climate Week, vi presentiamo 5 giovani attiviste ambientali del nostro Paese. In foto camillamendini in arte Carotilla, Sarah Brizzolara ed Eva Geraldine Fontanelli, founder di Gooders. Leggete cosa qui ci hanno raccontato:

Scossa sui vaccini: la corsa al green pass fa volare le prenotazioni nelle RegioniL’annuncio sull’obbligo di green pass nei luoghi di lavoro da metà ottobre fa ripartire le adesioni alla campagna vaccinale in diverse Regioni Per forza… perdi il lavoro? Che riscontro interessante!!! Ma che strano, a cercare di trovano notizie un po’ diverse… tra cui, solo il 65% italiani ha doppia dose….. Si chiama ricatto lavorativo su di una questione in cui non c'è obbligo

Green pass, Landini: per lavorare non si deve pagare, i tamponi siano gratis'Noi sindacati continuiamo a pensare che il provvedimento migliore è quello di rendere obbligatorio il vaccino per tutti i cittadini, non solo per i lavoratori. lmporre però un costo per esercitare il diritto al lavoro in un Paese con bassi sala... Landini, sei nel posto sbagliato al momento sbagliato.Sei la persona sbagliata anche per te stesso.Tu, la CGIL ed i restanti sindacati.Aprite la bocca e ruttate parole orride e maleodoranti frutto delle torbide idee che maldigerite durante i vostri banchetti.Vai a vaccinarti va!

Green pass obbligatorio, le regole per Pubblico e PrivatoLeggi su Sky TG24 l'articolo Green pass obbligatorio, dai controlli alle sanzioni: le differenze tra Pubblico e Privato dove finirà in GP il green pass è solo violenza! e voi siete giornalisti collusi Stando la marea di poliziotti, carabinieri, vigili urbani novax, che non controllavano neppure nel primo lockdown... Paese devastato

Salvini con Zaia in Veneto scansa il fuoco amico sul Green pass: 'Evitato l'obbligo vaccinale'SALVINI E ZAIA Il ritrattino che offrono al loro popolo è idilliaco: abbracci, selfie, uno accanto all'altro. Eppure non poteva esserci momento più delicato La vita è questione di soldi io do una cosa a te e tu mi sarai fedele a vita. Soternicol ...due ubriaconi all’osteria! SLEGA

È partita una raccolta di firme per il referendum 'No green pass'E' stata avviata la raccolta di firme per il referendum abrogativo delle norme sul green pass: ne servono 500 mila, ma la possibilità di firmare in digitale rende la raccolta più semplice .....mo me lo segno...., meno male che sono solo questi sono i problemi Italiani droga e green pass...in primavera abbiamo tanto da fare🤗🤗🤗 Che paese di m... E se ne parla il Corsera è buona ragione in più per stare alla larga da questo trappolone