Foggia, corteo di Libera dopo gli attentati di inizio anno: 'Siamo 20mila'. Don Ciotti: 'Disinnescare la miccia della rassegnazione' - Il Fatto Quotidiano

Foggia, corteo di Libera dopo gli attentati di inizio anno: “Siamo 20mila”. Don Ciotti: “Disinnescare la miccia della rassegnazione”

10/01/2020 21.24.00

Foggia, corteo di Libera dopo gli attentati di inizio anno: “Siamo 20mila”. Don Ciotti: “Disinnescare la miccia della rassegnazione”

In 20mila con Libera dopo i tre attentati e l’omicidio di inizio anno che hanno fatto ripiombare Foggia nella paura. Tanti erano, venerdì pomeriggio, secondo l’associazione antimafia per le vie del capoluogo dauno per manifestare contro la criminalità organizzata. Al corteo hanno preso parte 370 associazioni, diversi magistrati compreso il procuratore Ludovico Vaccaro, politici, il …

don Luigi Ciotti“Siamo qui perdisinnescare la miccia della paurae della rassegnazione. Siamo qui per fare emergere i tanti valori della nostra terra affinché ci sia un passaggio, uncambiamento. È importante che ci sia continuità – ha scandito dal palco don Ciotti – Noi non possiamo lasciare la

Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo Fotorassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani di domenica 20 giugno 2021 Omicidio Desirée: tutti i 4 imputati condannati, due all'ergastolo

responsabilitàsolo sulle spalle della magistratura e delle forze di polizia, perché c’è una responsabilità di noicittadini. Guai se non fosse così, guai se viene meno questo”.Leggi AncheDecine di slogan e scritte sugli striscioni. Tra le più significative: “La paura si vince con il coraggio e la legalità”, portando da alcuni

studenti. “Hanno scelto di essere al nostro fianco per far sentire con forza il nostro ‘no’ allaviolenza criminale mafiosa, per non lasciare sole le vittime di questa violenza, per non lasciare soli i rappresentati dello Stato, le forze dell’ordine, la magistratura impegnati quotidianamente in headtopics.com

operazioni importantied efficaci, per valorizzare il lavoro diresistenzadelle tante realtà di questo territorio che provano a costruire percorsi dibellezzae di cambiamento”, si legge in una nota di Libera.Leggi Anche“La Puglia – dice Emiliano –non torna indietro

e non si farà fermare da questi criminali”. Partecipando al corteo di Foggia, il governatore ha aggiunto: “Questa è anche la mia città, io sono qui come tutti i foggiani per dire no a questa gente, per dire chenon abbiamo paura, che vogliamo che finiscano in galera, che ci hanno stancato con queste

intimidazioni, omicidi e con questo smercio di droga. Tutti reati che rovinano l’immagine di Foggia e che impediscono di crescere e arricchirsi e che ci impediscono di essere migliori”.“È molto importante essere qui. È molto importante che ci sia tanta gente perché dobbiamo avere finalmente la

Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Notti da ballare, commedie e concerti: Bardonecchia investe sulla cultura dopo sci - La StampaDopo il tutto esaurito di fine anno, la cittadina della Valsusa anima l’inverno con una serie di eventi al Palazzo delle Feste.

Mafia. Conte: 'Lotta non deve avere bandiere o colori politici'Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte - in una lettera al 'Corriere del Mezzogiorno' - esprime pieno sostegno alla manifestazione di Libera contro la criminalità che si svolge nel pomeriggio a Foggia Ah! Ah! Ah! vero pero quacche partito ha dei candidati anche nella mafia I partiti hanno più mafiosi che politici

Fatto Quotidiano: 'Di Maio vicino a lasciare la guida del M5s' | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Fatto Quotidiano: 'Di Maio vicino a lasciare la guida del M5s' | Sky TG24 La fake news di seconda mano non l'avevo ancora mai vista ,SaraVaretto da radiare !! Quale guida ? Il sociopatico del magna/magna si è mangiato il consenso

Il 2019 di Kate Middleton è in questi best lookAbbiamo ripercorso l'ultimo anno della Duchessa di Cambridge, e il risultato è un bugiardino mese per mese di 12 outfit-ispirazione.

La Lettera 22 della Olivetti compie settant’anni: “Ha fatto conoscere Agliè nel mondo” - La StampaIl Comune prepara gli appuntamenti per la grande festa di compleanno.

Il divieto di fumo 15 anni dopo, addio alla sigaretta per un milione di italianiAl calo si è arrivati soprattutto nei primi anni, quando a dare l’addio alla sigaretta sarebbero stato soprattutto chi era già intenzionato a smettere. Oggi a fumare sono 11,6 milioni di individui . Il concetto di libertà ha superato di gran lunga l'abuso del diritto nel conflitto tra potere dominante e parti soccombenti