Ex Ilva, Confindustria a Palazzo Chigi: 'Si usi buon senso, le imprese non finanzino la disoccupazione' - Il Fatto Quotidiano

Ex Ilva, Confindustria a Palazzo Chigi: “Si usi buon senso, le imprese non finanzino la disoccupazione”

10/11/2019 14.50.00

Ex Ilva, Confindustria a Palazzo Chigi: “Si usi buon senso, le imprese non finanzino la disoccupazione”

Vincenzo Boccia alza il tiro partendo dall’Ilva per arrivare al nodo della gestione delle crisi d’impresa e solleva un polverone. Il presidente di Confindustria ha chiesto all’esecutivo “buon senso e serietà“, invitando Palazzo Chigi a non pretendere che di fronte a “crisi congiunturali le imprese debbano mantenere i livelli di occupazione, quindi finanziare disoccupazione. Così …

Ilvaper arrivare al nodo dellagestione delle crisi d’impresae solleva un polverone. Il presidente diConfindustriaha chiesto all’esecutivo “buon senso e serietà“, invitando Palazzo Chigi a non pretendere che di fronte a “crisi congiunturalile imprese debbano mantenere i

Gli azzurri hanno deciso: mai più divisi, tutti inginocchiati o tutti in piedi. Giovedì la scelta Ddl Zan, Draghi : 'Il nostro è uno Stato laico, il parlamento è libero' Gabriele Paolini in carcere: la condanna definitiva a 8 anni da scontare nella casa circondariale di Rieti

livelli di occupazione, quindi finanziare disoccupazione. Così facciamo un errore madornale”.Il numero uno degli industriali ha quindi detto che “se c’è unacrisi congiunturalelegata all’acciaio, è inutile far finta che non ci sia. Bisogna capire

come gestire questa fasepermettendo di costruire, come accade in tutte le aziende del mondo”. Quindi il punto: gliammortizzatori socialicome la cassa integrazione “che si attivano in momenti congiunturali negativi delle imprese. Il punto ècreare sviluppo in quel territorio headtopics.com

, costruire altre occasioni di lavoro, ma non sostitutive, complementari. Se l’ex Ilva arretra per la congiuntura internazionale, ogni azienda deve avere una flessibilità in chiave congiunturale”.In generale secondo il presidente di Confindustria, “questo governo ha generato la causa e dovrebbe risolverla in una

logica di impresa. Si è data l’occasione di trovare unalibi per costruire una questione molto più grandeche da ambientale è diventata potenzialmente economica e sociale e ci auguriamo che la cosa si possa mettere nella carreggiata giusta”, ha aggiunto parlando sabato ai microfoni di Tele Nord a margine di un evento a Genova. “Nazionalizzare? Il problema è chi paga. Questo governo dovrebbe cominciare a pensare quali sono gli

effetti sull’economia realee sulla società di alcune scelte. Occorre prendersi le responsabilità e avere ilsenso del limite. Il Paese deve attrarre e fidelizzare investitori invece ha la capacità di farli scappare”, ha concluso.Ma il segretario generale della Cgil,

Maurizio Landini, non ci sta e riporta la palla sulla questione contingente bollando le parole di Boccia come “senza senso: c’è un accordo da far rispettare, firmato un anno fa, che prevede degli impegni”. Secondo l’ex leader della Fiom, inoltre, “non sono cali temporanei di mercato che modificano headtopics.com

Corte dei Conti: per crescita occorre contenere 'spesa cattiva' e dare impulso a lotta ad evasione Papa Francesco incontra l'Uomo Ragno Migranti, Draghi: 'Gestione dei flussi non può essere solo italiana. Va superato Regolamento di Dublino, appartiene a un'altra fase storica' - Il Fatto Quotidiano

piani strategici che prevedono 4 miliardi di investimenti. Quegli accordi lì vanno fatti rispettare: e anche lui dovrebbe chiedere alla multinazionale di rispettare il nostro Paese, e di rispettare gli accordi. Credo che l’affidabilità nel rispetto degli accordi sia una regola delle parti sociali”.

Prima di continuareSe sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Presidente Boccia questi politici sono degli sprovveduti.....Si perdono int'é chiacchjere.....Ci vuole uno capace a risolvere i problemi assieme agl'altri ...... Possibile che nun c'é stà?.....e allora stammé inguajate...... Ecco di nuovo che i padroni aprono la strada ai fascisti del nuovo millennio. Allo stesso modo dei vecchio fascismo. Che merde

Eppure mi piacerebbe vederlo al governo per vedere di cosa è capace, se lo è Il bel tomo è più propenso ad un governo che dia prebende ai prenditori. I lavoratori che si arrangino... i disoccupati che non facciano troppo chiasso!!! Più che disoccupazione,che incombe purtroppo ,con tante famiglie che rischiano di perdere il lavoro,e nello stesso tempo risanare per non inquinare , qualcuno direbbe e i soldi,ci sono, invece di spendere 12 miliardi per i migranti,usiamoli per sanare i problemi italiani,lavoro.

La Colfindustria ancora ha il coraggio di parlare Questi qui sono dei criminali Andrebbero privati delle aziende,dei beni,della libertà personale...... Non il culo e la vita altrui! Che bel Paese l’Italia, dove i sindacalisti difendono il capitale, Confindustria condanna le industrie e i governanti sono contro il loro stesso popolo. Grazie M5S per aver aperto l’Italia e gli italiani come una scatoletta di tonno.

Quindi lo Stato, con i soldi di tutti noi, deve finanziare il rischio d'impresa ? Mandateci loro e i loro figli a lavorare tra polveri e altoforni

Ex Ilva, Conte incontra gli operai in fabbrica: l'applauso dei lavoratori al premier - Il Fatto QuotidianoIl presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha incontrato i lavoratori dell’ex Ilva di Taranto per un confronto sul futuro dell’azienda. All’ingresso nella sala allestita per il consiglio di fabbrica, è partito l’applauso all’indirizzo di Conte, che poi ha ascoltato i dipendenti ed è intervenuto annunciando una “battaglia legale durissima se ArcelorMittal se ne va”. Diteci qualcosa sullo studente fuoricorso ex bibitaro al San Paolo Ilva , il contratto che smentisce Di Maio e dà ragione ad ArcelorMittal Operai in giacca e cravatta e cachemire.. ma quali stronzate scrivere, corrotti di sinistra! LaVeritaWeb Applauso ? Mah...

prendi esempio

Ex Ilva, a Jersey il tesoro di Mittal, il magnate che vuole lasciare TarantoLe immense ricchezze di Lakshmi Mittal, l’uomo che vuole abbandonare l’Ilva di Taranto al suo destino, rimandano a un piccolo paradiso nel Canale della Manica, l’isola di Jersey. Ad ogniuno le sue bacche. Dal magnate a poveri lavoratori alla conquista del pane quotidiano: l'impresa di metter d'accordo politica, ambiente e crisi dell'acciaio! il'MAGNANTE' IN VENETO ,MANGIA TUTTO E DI PIU', MA COSA CREDEVA DI ' MAGNARE ' QUESTO INDIANO?

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 10 Novembre: Caso Ilva. Procedura d’urgenza perché il tribunale di Milano risponda in 10 giorni agli indiani - Il Fatto QuotidianoCaso Ilva. Procedura d’urgenza perché il tribunale di Milano risponda in 10 giorni agli indiani. Mittal, governo al contrattacco. Conte e Patuanelli giocano d’anticipo: domani i commissari invocheranno l’articolo 700 cpp per accelerare la battaglia legale. Ispezioni per provare che l’azienda preparava la fuga da mesi E mo so cazzi vostri.. Perché il milanese non faccia l'indiano. Il Tribunale. La Lezzi si è vendicata per la non riconferma a ministro provocando un disastro. Principianti allo sbaraglio

Il papà operaio e la figlia ambientalista: l’ex Ilva divide anche le famiglie di TarantoMauro, vorrebbe tornare subito al lavoro. Danila, sua figlia, sogna invece per la città un futuro liberato dal «mostro» una idea su cosa abbiano votato questi 2 alle scorse politiche me la sono fatta 😂😂😂😂 taranto . Vuoi vedere che sono quelli del 46% 😁 Tutti i governi sono vergognosi hanno messo davanti i lavoratori alla scelta tra lavoro o morte una cosa ignobile A maggior ragione è un'mpresa metter d'accordo politica, ambiente e crisi dell'acciaio.

Ex Ilva, il piano di Conte per nuova trattativa con ArcelorMittal | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Ex Ilva, il piano di Conte per nuova trattativa con ArcelorMittal | Sky TG24 L'impresa di metter d'accordo politica, ambiente e crisi dell'acciaio quando è in gioco il destino di poveri lavoratori alla ricerca del pane quotidiano. Il Governo sembra preso alla sprovvista dalla realtà. Ci si sarebbe aspettato: regolari periodici incontri con Mittal, esame delle sue trimestrali, informarsi sul mercato dell'acciaio,ipotizzare le reazioni a no scudo penale. Invece no. Dilettanti? Ho capito bene ? Un nuovo piano? forse intendeva questo ?

Quando per Mittal lo scudo penale non era “essenziale” - Il Fatto QuotidianoL’esimente penale per chi gestisce l’Ilva di Taranto è un tema scivoloso. Al di là del merito però, e persino del fatto che a oggi sia un falso problema, ArcelorMittal l’ha usata come una clava negli atti formali con cui ha annunciato l’intenzione di recedere dal contratto siglato con lo Stato il 31 ottobre 2018 … Il problema non è lo scudo penale, ma la sostenibilità del rischio di impresa che è troppo alto. I costi superano i ricavi e chiunque avrebbe rinunciato all’investimento per adeguamento al piano ambientale. marcotravaglio Perdonatemi, è stucchevole questo fiorire di argomentazioni per dimostrare che abbiamo a che fare con pezzi di merda di negrieri. Da decenni questo sgangherato paese regala asset in nome di una industrializzazione purché sia. È tempo di dire basta e prendere a calci sti cornuti. marcotravaglio Continuate ad arrampicarvi sugli specchi per convincere i vostri lettori che i 5S non sono una manica di buoni a nulla, che combinano solo guai! Gentaglia che non ha la minima capacità, ma che voi pensate che siano di specchiata onesta, e allora basta questo per assolverli! Non è