Covid, la grande fuga dalle Rsa. Il podcast

La grande fuga dalle Rsa (anche se adesso sono sicure)

11/05/2021 01.47.00

La grande fuga dalle Rsa (anche se adesso sono sicure)

La riapertura dopo 7 mesi ha permesso agli ospiti di rivedere i parenti: un primo passo verso la normalità. Ma potrebbe non bastare a far rientrare tutti coloro che sono stati portati via dai loro familiari nei giorni più difficili: Sara Bettoni ha raccolto due storie

, in piena seconda ondata di pandemia, aveva infatti stabilito che l’accesso sarebbe stato consentito solo in casi di estrema necessità, ad esempio gli ultimi giorni di vita dei ricoverati. Una circolare del 30 novembre aveva poi fatto una distinzione tra le strutture in cui erano presenti focolai di

Ema: il vaccino AstraZeneca è valido per tutti Coronavirus, ultime notizie in Italia. Gimbe: “Perplessità su mix vaccini, ok basato solo su 4 piccoli studi” Inghilterra, la variante indiana stoppa le riaperture. Boris Johnson: 'Siamo preoccupati, ancora un mese di pazienza'

Covid(dove le visite erano state sospese senza eccezioni) e le strutture «Covid free»: qui le visite erano ammesse, ma con adeguati dispositivi di protezione, in seguito a vaccinazione o in apposite «sale degli abbracci». Il procedere delle vaccinazioni ha consentito la riapertura, e

sabato e domenica c’è stata una prova generale. Il ritorno alla normalità, però, non sarà immediato. Un po’ perché ai visitatori vengono poste tre condizioni: devono essere vaccinati o guariti dal Covid oppure devono aver fatto un tampone ed essere risultati negativi. E un po’ perché, come ci racconta headtopics.com

Sara Bettoninell’episodio di oggi delpodcast «Corriere Daily», parte di questa normalità consisterà anche nel ritorno nelleRsadi molti pazienti che nei mesi scorsi erano stati riportati a casa per evitare che la lunga clausura senza visite aggravasse il loro stato di salute fisica e psicologica.

11 maggio 2021 (modifica il 11 maggio 2021 | 00:00)© RIPRODUZIONE RISERVATAAscolta le altre puntate di Corriere Daily Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Ci vedremo in Tribunale NORIMBERGA Finalmente !!! Vacci tu all’ospizio! 😂😂😂😂😂😂GODOOOOO DEVONO FALLIRE Domo mesi e mesi passati a terrorizzare la gente mi sembra il minimo. Certo che è più umana la soluzione per cui gli anziani non vengono mandati nelle RSA!! Sarebbe più semplice per molti motivi.. ma non mi sento di farlo...

li state sterminando ! NAZISTI Menomale!