Blacklivesmatter

Blacklivesmatter

Caso George Floyd, bruciano i negozi e la moda risponde sui social - iO Donna

Proteste per George Floyd, i brandi di moda sostengono #BlackLivesMatter

02/06/2020 01.50.00

Proteste per George Floyd, i brandi di moda sostengono BlackLivesMatter

Da Gucci a Louis Vuitton a Nike, sono tanti i negozi colpiti in America dopo l'uccisione di George Floyd. E i brand lanciano in risposta sui social messaggi anti razzisti

Un gesto che vale più di mille parole.Il bisogno di una moda meno estetica e più eticaIntanto i fan hanno chiesto alle due società di collaborare su una linea d’abbigliamento speciale per portare il loro messaggio in tutto il mondo: una risposta che evidenzia

Astrazeneca, Bersani a La7: 'Speranza ha accumulato errori? No, è il capitano della nave che ci ha portato fuori dalla tempesta' - Il Fatto Quotidiano Modena, tentata rapina a portavalori su A1: esplosioni, spari, chiodi Biden unisce la Nato contro Cina e Russia: “Sono una minaccia”

il bisogno sempre più urgente di una moda non più solo estetica, ma soprattutto etica. Se da tempo il fashion system si è impossessato di alcuni stilemi nati nell’ambito della cultura nera (basti pensare allo), non sono mancate in passato proteste sull’inclusività presunta dei brand: basti pensare alle polemiche nei confronti dello

spot di Dolce&Gabbanao alla collezione diPrada additata di Black Face. Proteste nate proprio tra l’opinione pubblica che hanno portato a passi importanti nei confronti di un nuovo modo di pensare, soprattutto in termini di marketing: secondo unosu 8.000 consumatori in otto mercati nel 2018, quasi i due terzi degli acquirenti decidono cosa acquistare proprio in base alle prese di posizione di un marchio su questioni sociali o politiche. Non bastano headtopics.com

Olivier Rousteing, Virgil Abloh e Telfar Clemenscome direttori creativi di colore celebri: è tempo che i marchi di moda si impegnino sul campo nel combattere il razzismo, considerato il loro incredibile potenziale (e l’episodio Nike/Adidas ne è la dimostrazione).

Leggi di più: IO donna »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

“George Floyd asfissiato per compressione del collo”: l’autopsia della famiglia smentisce quella ufficialeMinneapolis, l'arresto di George Floyd visto da tre prospettive diverse: ecco cosa è successo NEW YORK. «Morto per asfissia dovuta a compressione del collo e della schiena». È quanto emerso dall'autopsia che la famiglia di George Floyd ha fatto eseguire sul corpo dell’uomo afroamericano di 46 anni morto a Minneapolis ... 😭😭😭 Autopsia “DELLA FAMIGLIA”?! 😂 Cielo dove siam finiti.. E quindi, quella valida non è l'ufficiale, vero ..?!?!!!

'Giustizia per George Floyd'Morte George Floyd, la dedica dei giocatori della Bundesliga. FOTO

Bundesliga, Thuram in ginocchio come Kaepernick per George FloydIl figlio del celebre difensore francese gioca come attaccante Borussia Moenchengladbach Beau geste 💙

Belgio, sul treno in corsa compare il graffito 'I Can't Breathe' in onore di George FloydSiamo a Gent, Belgio. Il video di un treno in corsa marchiato con un'enorme scritta in vernice bianca 'Please, I Can't Breathe' è finito sui social facendo registrare migliaia di visualizzazioni. Il graffito è corredato da un'ulteriore scritta 'in memory of George Floyd', a testimonianza della volontà dei writers di dedicare la loro scritta al cittadino afroamericano ucciso a Minneapolis - lo scorso 25 maggio - a seguito di un violento arresto da parte della polizia. La compagnia ferroviaria belga (SNCB) ha fatto sapere tramite il suo portavoce Dimitri Temmerman che rimuoverà a breve la scritta: 'Non possiamo permettere a un treno di viaggiare imbrattato in quel modo. Cercheremo di rintracciare gli autori del graffito, ma non è facile se non si riesce a coglierli in flagrante' .

Da Beyoncé a Billie Eilish: le star chiedono giustizia per George Floyd - VanityFair.itDa Ariana Grande ai Jonas Brothers, da Reese Witherspoon a Kim Kardashian, da The Rock a Rihanna: le star chiedono giustizia per George Floyd

Morte George Floyd, Minneapolis: la polizia spara proiettili di vernice contro i cittadini: 'Rientrate in casa'Siamo a Minneapolis, nel quartiere residenziale di Whittier. Nel video, pubblicato su Twitter dall'attivista Tanya Kerssen, si assiste ad una scena surreale. Un mezzo dell'esercito, seguito da una squadra di agenti della polizia in assetto antisommossa, si aggira nelle strade per monitorare la situazione a seguito delle violente proteste esplose in questi giorni dopo la morte di George Floyd. Una donna è sul patio della sua abitazione, assieme ai suoi familiari, quando la polizia inizia a urlarle affinchè rientri immediatamente in casa. Di colpo, un agente le punta un'arma contro e la colpisce sul ventre con un proiettile di vernice. La donna terrorizzata e la sua famiglia rientrano in casa urlando. Il video in poche ore è stato visualizzato da migliaia di utenti sui social