Video, Rai, Tv, Raitv, Rai News, Mondo

Video, Rai

Arabia Saudita: Più antichi delle Piramidi i Cammelli di Jawf

Sono molto più antichi di quanto non si pensasse: si tratta della carovana di cammelli incisi nella roccia rossa in Arabia Saudita

19/09/2021 14.06.00

Sono molto più antichi di quanto non si pensasse: si tratta della carovana di cammelli incisi nella roccia rossa in Arabia Saudita

I risultati degli ultimi studi, pubblicati sul 'Journal of Archaeological Science', suggeriscono insomma che il cosiddetto sito dei cammelli risale in realtà ad un periodo fra i 7 e gli 8mila anni fa. I ricercatori hanno datato le incisioni attraverso un'analisi chimica e un esame dei segni degli strumenti trovati nel sito

Condividi19 settembre 2021Sono molto più antichi di quanto non si pensasse, addirittura pia' antichi delle piramidi egizie più famose. Si tratta della carovana di cammelli incisi nella roccia rossa che nel 2018 fu scoperta in Arabia Saudita, e finora datata grossomodo all'epoca della nascita di Cristo. In realtà, si afferma adesso a Riad, bisogna risalire molto indietro nel tempo.

Palermo, Harrison Ford perde la carta di credito. Gliela restituisce il figlio del giudice Borsellino Gaffe del governo per i 100 anni del Milite Ignoto, poi le scuse 'Ci saranno provvedimenti' - Cronaca Energia nucleare, la presidente della Commissione Von der Leyen: 'Ne abbiamo bisogno'. Giorgetti: 'Iniziare a discuterne' - Il Fatto Quotidiano

La sua posizione nel deserto e la vicinanza alle rotte carovaniere suggeriscono che il Camel Site, come è stato subito ribattezzato il sito archeologico, possa essere un luogo di sosta o di culto. Potrebbe essere stato un luogo di venerazione, visto che il cammello era considerato"un dono del Cielo", un animale sacro. Ma si ipotizza che possa essere anche un"segno di confine" fra proprietà. Non sono stati rinvenuti infatti martelli, picconi o qualsiasi altra prova di insediamenti umani nella zona. Adesso una ricerca pubblicata con risalto nel regno mediorientale afferma che la sfilata di cammelli, tutti a grandezza naturale, nella provincia nord-occidentale di al-Jawf, sarebbe più antica delle piramidi di Giza o di Stonehenge.

Risalirebbe a circa 8mila anni fa, ben oltre i 2mila anni fissati nel 2018 al momento della scoperta. I sauditi possono dunque vantare un sito millenario, che andrà ad arricchire la vetrina di bellezze antiche e sviluppo tecnologico parte del piano di sviluppo"Vision 2030" voluto dal principe ereditario Mohammed bin Salman per affrancare il regno dal petrolio. Inoltre la retrodatazione, e l'immancabile comparazione con le piramidi egizie, hanno anche un certo sapore di rivalsa nella competizione mai proclamata ma sempre praticata con il Cairo per il primato, tra i paesi arabi, di paese più antico. headtopics.com

E se le piramidi in fondo appartengono ad una civiltà evolutissima, i cammelli sono l'epitome della cultura beduina che fu culla dell'Islam. I risultati degli ultimi studi, pubblicati sul"Journal of Archaeological Science", suggeriscono insomma che il cosiddetto sito dei cammelli risale in realtà ad un periodo fra i 7 e gli 8mila anni fa. I ricercatori hanno datato le incisioni attraverso un'analisi chimica e un esame dei segni degli strumenti trovati nel sito.

"Sono - sottolinea Maria Guagnin, archeologa presso il Max Planck Institute, fra le esperte che hanno partecipato alla ricerca - assolutamente sbalorditivi e, tenendo presente che li vediamo ora in uno stato pesantemente eroso con molti pannelli caduti, il sito originale deve essere stato assolutamente strabiliante"."Vi erano - prosegue - cammelli ed equidi a grandezza naturale due o tre strati uno sopra l'altro". Gli artisti antichi hanno scolpito le immagini in tre speroni rocciosi, osserva Ewelina Lepionko per Albawaba. Oltre a una dozzina di cammelli, l'opera raffigura due animali che possono essere asini, muli o cavalli.Alcuni dei cammelli raffigurati nei rilievi hanno colli particolarmente sporgenti e ventri rotondi, caratteristiche tipiche degli animali durante la stagione degli amori.

Ciò suggerisce che il sito fosse legato alla fertilità o a un periodo specifico dell'anno."Le comunità di cacciatori e pastori - conclude Maria Guagnin ad Haaretz - tendono ad essere molto disperse e mobili, ed è importante che si incontrino a intervalli regolari durante l'anno, per scambiare informazioni, sposi e così via. Quindi, qualunque sia il simbolismo delle sculture, questo potrebbe essere stato un luogo in cui riunire l'intera comunità".

Intanto, riporta Asia News, il Fondo saudita di Sviluppo del Turismo (Tdf) ha firmato in questi giorni un accordo col tour operator Seera Group per lo sviluppo di un sito turistico nella regione di al-Baha, fra le destinazioni più apprezzate del Paese. Il piano prevede la realizzazione di un'area di 50mila metri quadri, con un resort di lusso da 200 appartamenti, ristoranti, negozi e strutture per le attività esterne e che permetterà di ampliare ancor più l'offerta turistica. In passato il regno wahhabita era meta di pellegrinaggio religioso esclusivamente per i fedeli dell'islam, ma dal 2019 il governo - su impulso di bin Salman - ha tracciato una visione di innovazione e sviluppo che punta al 2030. Essa prevede la costruzione di una città futuristica (Neom) da mezzo miliardo sul mar Rosso, che unisce riserva naturale, barriere coralline e siti archeologici, uniti a mega-impianti per lo sport e lo spettacolo. L'obiettivo è coprire grazie al turismo il 10% del Prodotto interno lordo (Pil), ben oltre l'attuale 3%, con la creazione di un milione di posti di lavoro. headtopics.com

Dalla Russia alla Romania: ecco i Paesi europei dove il Covid è fuori controllo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 23 Ottobre: Reddito, il maxi-flop di Renzi: 5mila firme. Prometteva “una mobilitazione casa per casa” - Il Fatto Quotidiano Draghi: «Non ho mai condiviso quota 100, non verrà rinnovata dopo questo triennio» - Il Sole 24 ORE Leggi di più: Rainews »

Covid, giudice dà torto a mamma no vax di Parma: figli ora vaccinati

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, giudice dà torto a mamma no vax di Parma: sì al vaccino per i figli. VIDEO

Luisa Ranieri è il tocco di classe scelto da Giusi Ferré - iO DonnaUna delle attrici più apprezzate di cinema e tv, amatissima in 'Le indagini di Lolita Lobosco', da applausi nel film di Sorrentino 'È stata la mano di Dio'

Referendum sulla cannabis, Bonino: 'Raggiunte le 500mila firme. Risposta popolare al di là delle mie più rosee aspettative' - Il Fatto QuotidianoReferendum sulla cannabis, Bonino: 'Raggiunte le 500mila firme. Risposta popolare al di là delle mie più rosee aspettative' [VIDEO] Datela a giuseppi ah le urgenze della sinistra e di quella vecchia strega... droga libera. Ma quali aspettative? 2 referendum raggiunti (eutanasia e cannabis) in poche settimane, più di quanto hanno fatto i radicali 'radical-chic' in 30 anni

Reddito cittadinanza a 1,3 milione di famiglie, ma il 44% è single: allo Stato è costato 742 milioni di euro al meseAd agosto le persone totalmente coinvolte sono state poco più di tre milioni (3.027.851), due terzi delle quali nel Mezzogiorno e nelle Isole (due milioni) Avete stracacatoilcaxxo Tu pensa quanto ci costano gli evasori e voi qui a fare crociate su due spiccioli dati ai meno fortunati. Avete davvero delle priorità miserabili. Allo Stato è costato per i single che pagano per vivere ,è in rapporto alla persona che è sola il nucleo prende in base ,ai figli , invece per gli immigrati a milioni qui tutti a percepire ,non ne fate mai parola ,con truffe dette pochi giorni fa ,date addosso agli ITALIANI

Femmincidio, Palombelli: “Non esiste rabbia o comportamento che lo giustifichi”La giornalista spiega più approfonditamente il senso delle sue frasi: «Dobbiamo imparare a prevenire e disinnescare le situazioni di violenza» Siamo passati alla sottomissione 🙈 Non dovrebbe esistere nemmeno la sofferenza di chi subisce nel silenzio. Cerca di mettere una toppa: troppo tardi! Ma perché non conta fino a 1000 prima di parlare?

Aspettando FuoriCinemaAspettando FuoriCinema: la diretta con Di Costanzo, Servillo e Mereghetti

Giorgetti: “Con Salvini d’amore e d’accordo. Green Pass? Estensione per aumentare libertà”Il ministro: « L'alternativa era rischiare di tornare indietro a situazioni che non vorremmo più rivedere» 🤮🤮🤮 Niente felpa oggi?😇 Certo, vanno molto d'accordo