Vaticano, scandalo del palazzo. Ecco i titolari dei conti sequestrati in Svizzera. C’è monsignor Perlasca

🔴 Ecco i nomi dei titolari dei conti sequestrati

06/06/2020 15.18.00

🔴 Ecco i nomi dei titolari dei conti sequestrati

Svolta nell’inchiesta per peculato e truffa sul palazzo di Sloane Avenue dopo l’arresto del broker Torzi. Congelati conti milionari a monsignor Perlasca, ai finanzieri Raffaele Mincione ed Enrico Crasso, al funzionario della Segreteria Tirabassi e a Torzi

L’inchiesta voluta dal PapaÈ un’ulteriore svolta nello scandalo sul palazzo di Londra e sulla gestione dei capitali della segreteria di Stato, che da oltre un anno squassa gli equilibri tra i vari poteri dentro le Sacre Mura.. L’indagine avrebbe fatto emergere una «enorme voragine» nei conti dello Stato Vaticano «compiuta da funzionari della Segreteria di Stato» con la complicità di «soggetti esterni».

Orsa Trentino, 'non uccidetela, non se lo merita'. Il ministro Costa pronto a impugnare l'ordinanza di abbattimento della Provincia - Il Fatto Quotidiano Il premier Conte alla serata inaugurale del cinema America Ciccio Graziani fa il muratore. VIDEO

Il giallo sulla proprietà del palazzo di LondraIl funzionario vaticano Tirabassi e monsignor Perlasca sono indagati per peculato, in concorso con i finanzieri Torzi e Mincione peril complicato passaggio, tra novembre e dicembre 2018, della società con sede a Jersey, la 60 Sa

, che deteneva il palazzo, dal fondo Athena Capital Global Opportunities gestito da Mincione — in cui aveva investito fin dal 2013 — alla Segreteria stessa, che divenne così titolare del 100% dell’immobile. In questo passaggio Torzi intervenne come intermediario, con una società lussemburghese creata ad hoc, la Gutt sa. Il peculato riguarderebbe la cifra di 40 milioni di euro pagata dalla Segreteria a Mincione per sciogliere l’investimento del Vaticano nel fondo Athena: si trattò di un conguaglio in denaro determinato dalla valutazione degli investimenti del fondo, a cominciare dal palazzo di Sloane Avenue, che sarebbe stato sopravvalutato. Altri 15 milioni li ha incassati invece Torzi nell’aprile 2019, dopo quattro mesi di lavoro, tra commissioni per l’intermediazione e la transazione per rinunciare all’amministrazione del palazzo, che lo stesso Torzi avrebbe ottenuto contrattualmente forzando — da qui l’accusa di truffa aggravata — l’effettiva volontà della Segreteria.

La collaborazione delle autorità svizzereÈ in questo contesto che matura l’accusa di peculato, che si affianca a quelle di truffa, estorsione e autoriciclaggio. I sequestri hanno riguardato, a vario titolo, conti personali o riferibili a società, e conti sui quali gli indagati avevano la delega ad operare, anche per ragioni di servizio ma che potrebbero aver usato per scopi personali. Quest’ultimo è il passaggio chiave ed è da dimostrare. Intanto però diversi conti sono stati sequestrati presso il Credit Suisse, storica banca che gestisce il patrimonio riservato della Segreteria, stimato in oltre 500 milioni di euro che ora sono in gestione (e in sicurezza) all’italiana Azimut. «Credit Suisse non è soggetto all’indagine in corso condotta dal Vaticano, ma collabora con le autorità nel rispetto delle normative vigenti», è la dichiarazione rilasciata al

Corriere della Seradall’istituto elvetico. La collaborazione tra l’autorità giudiziaria vaticana e quella svizzera era stata confermata nei giorni scorsi dal portavoce del ministero della giustizia di Berna, che aveva confermato la consegna di alcuni documenti e di altro materiale alle autorità vaticane, sulla base degli accordi di collaborazione internazionale. Mancavano i nomi.

Leggi di più: Corriere della Sera »

italia e il mondo si deve preparare ala liberta e da tantto che si vive in schiavitu Come si fa a credere in una chiesa cosi? Al posto di donare i tuoi soldi alla chiesa, vai per strada e lascia i tuoi soldi ai bisognosi senza intermediari con conti in Svizzera Accidenti al mascellone che gli concesse i patti lateralensi.... VOGLIO UNO STATO LAICO... perché dobbiamo dare soldi a uno stato straniero... Quando lo capiremo sarà sempre troppo tardi

E dopo parliamo quanto il Vaticano è coinvolto nel traffico d'essere umano e pedofilia..

Scandalo immobile a Londra, arrestato in Vaticano il broker Gianluigi TorziIl Promotore di Giustizia Vaticano ha interrogato e arrestato Gianluigi Torzi in relazione alla vicenda collegata alla compravendita dell'immobile londinese. All'imputato vengono contestati vari episodi di estorsione, peculato, truffa aggravata e autoriciclaggio, reati per quali la Legge vaticana prevede pene fino a dodici anni di reclusione. Gianluigi Torzi è detenuto in appositi locali presso la Caserma del Corpo della Gendarmeria. Il provvedimento, a firma del Promotore di Giustizia, Gian Piero Milano, e del suo Aggiunto, Alessandro Diddi, «è stato emesso in relazione alle vicende collegate alla compravendita dell'immobile londinese di Sloane Avenue, che hanno coinvolto - riferisce il Vaticano in una nota - una rete di società in cui erano presenti alcuni Funzionari della Segreteria di Stato. All'imputato vengono contestati vari episodi di estorsione, peculato, truffa aggravata e autoriciclaggio, reati per quali la legge vaticana prevede pene fino a dodici anni di reclusione». Ops...! Avevo appena scritto questo vabbè dai, io intendevo i partoci non i cardinali ed associati In vaticano Frizzante1 Avviso ai naviganti Qui habet aures audiendi, audiat,

Il Vaticano arresta broker Torzi per lo scandalo dell'immobile di Londra: rischia fino a 12 anniAll'imputato vengono contestati vari episodi di estorsione, peculato, truffa aggravata e autoriciclaggio

Vaticano, immobile di Londra: arrestato Gianluigi Torzi - Tgcom24Il Promotore di Giustizia Vaticano ha interrogato e arrestato Gianluigi Torzi in relazione alla vicenda collegata alla compravendita dell'immobile londinese. Gli vengono contestati vari episodi di estorsione, peculato, truffa aggravata e autorici... Quando si dice predicare bene e razzolare male Gli ipocriti si affacciano dal balcone per chiedere sgli italiani accoglienza per i clandestini e i morti di fame in Africa! Mentre loro con le offerte dei boccaloni acquistano immobili a Londra!

Vaticano: immobile Londra, arrestato Gianluigi TorziAccusato di estorsione e truffa rischia fino 12 anni reclusione Avviso ai naviganti Qui habet aures audiendi, audiat Frizzante1

Vaticano: immobile Londra, arrestato Torzi - CronacaVaticano: arrestato Torzi in relazione alla vicenda collegata alla compravendita dell'immobile londinese Accusato di estorsione e truffa rischia fino 12 anni reclusione ANSA Quelli che Dicono: I Soldi sono del Diavolo....... È un Manicomio a Cielo Aperto! Il Vaticano condanna? Qualcosa non torna..

l sostegno del Papa ai vescovi Usa: «Il razzismo peccato intollerabile»CITTÀ DEL VATICANO La telefonata di ringraziamento del Papa è arrivata dopo che monsignor Mark J. Seitz, vescovo di El Paso, al confine tra Texas e... Ammesse solo rivolte con incendi e saccheggi, purché rigorosamente con mascherine😊 Sarebbe un bel gesto in questo momento dimettersi e il Cardinal Sarah nuovo Papa L'Anticristo ha parlato....