Malato, Raggio Di Sole, İnfezione, Facebook, Stabilimento Balneare, Giovanni Vacca

Malato, Raggio Di Sole

Stabilimento balneare pugliese nega l'ingresso a un gruppo di malati di Aids

Stabilimento balneare pugliese nega l'ingresso a un gruppo di malati di Aids

08/07/2019 20.22.00

Stabilimento balneare pugliese nega l'ingresso a un gruppo di malati di Aids

Gli ospiti della casa alloggio 'Raggio di sole', che dal 1999 accoglie persone malate di Aids, sono stati respinti da una struttura della provincia di Bari.

daBitontoil direttore della Fondazione, Giovanni Vacca. Questione di «disumanità», ma anche e soprattutto di «ignoranza», come si legge ancora nel post Facebook della onlus di Bitonto. Perché il virus dell'Hiv non si trasmette certo facendo il bagno in mare insieme a una persona malata, né sdraiandosi sulla spiaggia accanto a loro, né condividendo l'ombrellone.

Zan: «Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti» I due ragazzi contro i genitori No Vax: «Vaccinateci, vogliamo essere liberi» Un mese alle Olimpiadi: le paure dei giapponesi, i sogni degli italiani. Il podcast

Per fortuna, rende noto la Fondazione, un altro stabilimento non ha esitato ad accogliere gli ospiti della casa-alloggio. «Per una struttura che ci chiude le porte ce n'è un'altra che le ha aperte. C'è ancora di che sperare», è il commento della onlus.

In Italia, le persone sieropositive sono protette dalla legge 135 del 5 giugno 1990, che al comma 5 recita: « L'accertata infezione da Hiv non può costituire motivo di discriminazione, in particolare per l'iscrizione alla scuola, per lo svolgimento di attività sportive, per l'accesso o il mantenimento di posti di lavoro». headtopics.com

8 luglio 2019 (modifica il 8 luglio 2019 | 19:05) Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

L'ignoranza, non ha confini. Ottimo terrò il vostro stabilimento in considerazione per eventuale visita, grazie per salvaguardarci Non facciamo gli ipocriti: chi sarebbe andato in una spiaggia con i malati di Aids a fianco e magari nell'acqua con i bambini? Per legge non si è obbligati a dichiararlo, quindi vorrei capire (l’articolo non è chiaro) perché dichiararlo, quindi se c’era una richiesta particolare, se necessitavano di servizi diversi.

Siete dei trogloditi mai verrò da voi visto l ignoranza che avete

Addio Festa de l’Unità di Reggio: qui Berlinguer parlò a un milione di personeIl partito è soffocato da 2 milioni di debiti: cancellato l’evento simbolo. Profondo rosso anche per i dem nazionali: confermata la sede del Nazareno, niente trasloco in periferia Ormai la sinistra non esiste più,quello che resta è un accozzaglia di vecchio stampo DC,che solidarizza con scafisti e nave pirata delle ONG Finalmente ce la siamo tolta dalle scatole..era sono un caos nelle piazze ! A REGGIO EMILIA parleranno Del Rio ed il sindaco di Bibbiano

Nuova inchiesta sulla morte di Astori: sarebbe falso un certificato di idoneità - La StampaLa procura di Firenze ha aperto un nuovo fascicolo sulla morte del capitano viola: potrebbe non essere mai stato fatto un esame cardiologico. Chissà quanti altri come lui...speriamo bene...

Scossa di terremoto di magnitudo 2.9 nel CataneseNon si segnalano danni a persone o a cose Non è un porto sicuro segnalo che in Italia è ancora vigente il sistema metrico per cui i decimali vengono espressi con la VIRGOLA (se vogliamo fare gli americani, coerentemente dovremmo dire 'magnitudo two point five...altrimenti due virgola conque)

La magia di Dolce e Gabbana nella Valle dei Templi di AgrigentoNella spettacolare cornice della Valle dei Templi di Agrigento Dolce & Gabbana hanno presentato la nuova collezione di Alta Moda. Tra i capitelli del tempio della Concordia hanno sfilato abiti ispirati alla mitologia greca:Atene, Era, Afrodite e Artemide. «In questa scenografia unica al mondo, le creazioni Alta Moda hanno rievocato gli intramontabili miti della classicità, che per secoli hanno continuato ad affascinare poeti, pittori e scultori», si legge in una nota degli stilisti. «E come quegli artisti non si sono mai stancati di reinterpretarli nei loro capolavori, così le nostre sarte li hanno incessantemente dipinti, ricamati e cuciti sugli abiti. La forza inarrivabile di quei miti ha conquistato l’unicità dell’Alta Moda, proprio come la bellezza unica della Sicilia aveva sedotto l’immaginario dei Greci migliaia di anni fa»(Photocourtesy Dolce & Gabbana) Meraviglioso ,tutto .....

Tour, il percorso e gli orari di partenza della cronosquadre di BruxellesSono 27 i chilometri da affrontare per i diversi team su un tracciato mosso e non semplice da interpretare. La Bahrain-Merida di Nibali scatta alle 15.55, la maglia gialla 20 minuti dopo LeTour Le cronometro sono il momento di massima noia, no non ho detto gioia, del ciclismo!!!

Tempo di ritiri e raduni: tutte le date delle squadre di Serie AAlcune squadre già al lavoro, la Juventus si trova il 10 luglio a Continassa per poi andare in Asia. Il programma completo