Speranza: «Si riapre perché siamo stati prudenti». E Letta: «Se Salvini non vuole le riforme esca dal governo»

Speranza: «Si riapre perché siamo stati prudenti». E Letta: «Se Salvini non vuole le r...

15/05/2021 14.19.00

Speranza: «Si riapre perché siamo stati prudenti». E Letta: «Se Salvini non vuole le r...

All’assemblea di Articolo 1 il ministro della Salute ribatte alla Lega: «Dobbiamo essere attenti, per non tornare indietro». Il segretario dem: «Giustizia e fisco vanno riformati ora»

Email«Se Salvini dice che non si fanno le riforme, Salvini tragga le conseguenze ed esca da questo governo, che è fatto per fare le riforme. Le riforme vanno fatte: la riforma della giustizia va fatta adesso, anche quella del fisco va fatta adesso, non si può eludere». Durante l’assemblea di Articolo, il segretario del Pd Enrico Letta ribatte alzo zero al capo della Lega, assai dubbioso sul fatto che da qui alla fine della legislatura ci sia lo spazio per trovare un’intesa su più fronti.

Milan, arriva il lieto fine: riscattato Tomori per 28 milioni! Milano, rubano estintori e li svuotano in un bus: denunciati 8 minori Eriksen, video di auguri da tutte le nazionali

Davanti (virtualmente) al vertice della sinistra di governo, Letta sottolinea poi apprezzamentoper «la determinazione calma» del ministro della Salute Roberto Speranza e ribadisce la linea del Pd sulle riaperture: «Si riapre in sicurezza. Noi siamo stati quelli che hanno garantito che non ci fosse nessuna scelta sbracata. Fosse stato per altri noi avremmo sbracato», aggiunge il leader dem riferendosi ancora a Salvini.

Anche il ministro della Salute è netto, rispondendo a Salvini (pur senza evocarlo esplicitamente):«Presto si ripartirà, si tornerà nei cantieri, nelle fabbriche, nei luoghi di discussione e questa è una cosa grande e bella. Oggi possiamo dire che si riapre perché siamo stati attenti e prudenti e dobbiamo esserlo ancora, perché non vogliamo tornare indietro». headtopics.com

Presente all’assemblea di Articolo 1 anche l’ex premier Giuseppe Conte,leader (per adesso ancora in pectore) del M5S: «Abbiamo alle spalle un cammino comune con il Pd e Leu fatto di franco e continuo scambio e di arricchimento reciproco che non parte dall’arrogante posizione di chi vuole affermare solo il proprio punto di vista. Una collaborazione salda. Questa esperienza non può essere accantonata: dobbiamo continuare a lavorare insieme e dobbiamo darci un orizzonte».

La bussola di Conte vira poi sul nodo chiave delle alleanze sui candidati sindaciin vista di ottobre: «Abbiamo varie occasioni per rafforzare il dialogo. Quella immediata è offerta dalle amministrative. In alcune realtà costruiamo una perfetta intesa e una proposta congiunta; in altre possiamo recuperare una collaborazione al secondo turno; altre in cui dobbiamo prendere atto che, per varie circostanze su cui non riusciamo al momento intervenire, non si può correre insieme. Ma l’importante è l’intensità della voglia di cercare soluzioni comuni».

E proprio in vista della tornata di ottobre — quando si sceglieranno i sindaci di città chiave come Roma, Napoli, Bologna, Milano e Torino— Speranza risponde a Conte con un appello a Pd e M5S: «Dobbiamo da subito lavorare perché questo nostro stare assieme possa essere da subito coltivato. Sulle amministrative io penso che dovunque c’è ancora un margine per lavorare insieme da subito, noi quel margine dobbiamo andare a vederlo. E bisogna essere chiari: dobbiamo assumere un impegno a scatola vuota, dicendo che dove non riusciremo a fare un accordo al primo turno lavoreremo assieme per sostenere il candidato di chi di questa famiglia è arrivato al secondo turno»

15 maggio 2021 (modifica il 15 maggio 2021 | 13:04) Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Che gentaccia, a loro interessa solo il Contrastare la destra specie la lega. Del resto non gliene frega niente. ora si vantano delle riaperture come fosse da sempre stata una loro priorità mentre sappiamo che erano partiti x il blocco totale fino a fine luglio Gli spostamenti verso il rischio o la prudenza : ( Fraser, Gouge e Billing.)

Che brutte faccie...proprio da galera... Ogni giorno che passa posso dire che Renzi a far stare sereno Letta ha fatto bene. È tornato ma è ancora peggio di prima niente idee se non portare il pd nel movimento e poi sparire La sensazione è che la peggiore politica sta usando Draghi per farsi dare i soldi dall’Europa per poi spenderli male e rubacchiare qua e là lasciando gli Italiani senza infrastrutture e risorse😡

Dite a sotti-Letta di tornarsene in esilio in Francia che non è stato eletto dagli Italiani e di StareSereno Con i sondaggi che danno il PD in caduta libera si è rivelato il salvatore delle cause perse !😂😂😂

Se le piogge si portano via anche “il mese più bello dell’anno”Se il meteo della seconda metà di maggio sarà quello prefigurato oggi dai modelli matematici di previsione potremo dire di aver vissuto quest’anno soltanto scampoli di primavera. Un antico ma ancora noto detto piemontese recitava «A l’Ascenssiôn l’ultim frissôn». Per dire che, passate le Rogazioni e iniziata la Luna di ... Maggio da cancellare ☹️ Faut pas déconner avec la bouffe, la malbouffe n'aura pas cours chez elle, tu as raison, mais pour qui elle nous prend, nous ne sommes pas des sauvages, nous sommes des gourmets, porte le Champagne je m'occupe des entremets et des desserts, ainsi que du blanc pour accompagner lts

Calabria, il generale Cotticelli si sentiva accerchiato: “Fatto fuori dalla massoneria” - Il Fatto QuotidianoDavanti alle telecamere della trasmissione Titolo V, su Rai3, aveva detto di non sapere che il piano Covid in Calabria l’avrebbe dovuto predisporre lui. Dimessosi da commissario alla sanità calabrese, poi a Non è l’Arena, su La7, ha spiegato che non era in sé mentre parlava davanti alle telecamere: “Non so cosa mi è accaduto … ' Dove comanda la mafia i posti nelle istituzioni vengono affidati tendenzialmente a dei cretini ' cit. 🤣 ... è da comprendere, lui PARLAVA, non gli hanno affiancato un collega che scriveva ed uno che leggeva...

Ristoranti che riaprono: da Aldo e Giorgina si mangia come una volta - VanityFair.itUna vita insieme, una trattoria, «Le delizie di Aldo», che dalla provincia toscana è arrivata a farsi conoscere persino dal Papa. Poi, un fermo lungo un anno. Ora, Aldo e Giorgina Iacomoni sono pronti a salutare l’estate che verrà

Vaccini: si inizia nei luoghi di lavoro in due cantine della CampaniaVaccini, si parte nel settore del vino dove l’Italia è leader mondiale per produzione e esportazione. Settore colpito dalla pandemia cioè... fatemi capire... mi state dicendo che è possibile fare i vaccini nelle aziende del vino (per carità non ho nulla contro, anzi) e invece nella pubblica amministrazione dove ci sono addetti agli sportelli continuamente aperti al pubblico, no? ma siete diventati sconsiderati In Campania nn entra nel titolo 😂😂😂

Lazio, adesso la partita più importante si gioca tra Lotito e InzaghiDopo la mancata qualificazione alla Champions, presidente e tecnico potranno anticipare l'incontro per il rinnovo del contratto. Ma i nodi da sciogliere sono aumentati