Smart working nei Caraibi? La proposta delle Barbados: «Un anno di visto se venite qui»

Smart working nei Caraibi? La proposta delle Barbados: «Un anno di visto se venite qui»

12/07/2020 16.32.00

Smart working nei Caraibi? La proposta delle Barbados: «Un anno di visto se venite qui»

Il primo ministro delle Barbados: «Non avete bisogno di stare in Europa o negli Usa per lavorare». L’idea per attrarre visitatori

. O almeno sembra essere l’idea dietro alla proposta cheil primo ministroBarbadosMia Amor Mottleyha lanciato ai migliori offerenti. Il suo governo sta pensando di aprire il Paese — meravigliose isole caraibiche — a chiunque vogliatrasferirsi per qualche mese per lavorare da remoto

Gli azzurri hanno deciso: mai più divisi, tutti inginocchiati o tutti in piedi. Giovedì la scelta Gabriele Paolini in carcere: la condanna definitiva a 8 anni da scontare nella casa circondariale di Rieti I due ragazzi contro i genitori No Vax: «Vaccinateci, vogliamo essere liberi»

con una spiaggia bianca da una parte e un mare cristallino dall’altra. «Non avete bisogno di stare in Europa, negli Stati Uniti o in America latina se potete venire qui per un po’. Potete andare e tornare», ha detto il primo ministro. Nel concreto la proposta si traduce nel programma

Barbados Welcome Stamp, l’offerta di un visto gratuito per 12 mesi.L’obiettivo sarebbe quello di attirare visitatori stranieri, in un periodo in cui — causa coronavirus — i turisti scarseggiano.E il turismo è la principale economia di questo piccolo Stato caraibico headtopics.com

. Vale il 12 per cento del Pil e ai turisti è indirettamente legato il 40 per cento delle attività economiche, secondo i dati della Barbados Hotel and Tourism Association. L’idea è di iniziare con il programma a partire da oggi,12 luglio

. Data in cui è prevista la riattivazione dei voli da e verso l’isola. Che non è stata, per il momento, molto toccata dalla pandemia: secondo i dati della John Hopkins i casi sono stati 98, con 7 morti.12 luglio 2020 (modifica il 12 luglio 2020 | 16:17)

Leggi di più: Corriere della Sera »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Visto come le persone se ne fregano dei DPI, sarebbe una strage di infezioni.

Voi fareste un anno di smart working alle Barbados?L'isola caraibica offrirà la possibilità di vivere lì ai lavoratori in remoto, grazie a un incentivo speciale Un anno di sex therapy con Belen? I preti sono cattolici? Anche dietro al'angolos! Volentieri..

Nei bar si studia come trasformare gli smart workers in una risorsa: tavoli comodi e connessione wi-fiALESSANDRIA. Uno dei tanti effetti del coronavirus è il boom della condizione di lavoratore agile. Anche chi era abituato da una vita a sentirsi «impegnato» non appena varcata la porta dell’ufficio, si è dovuto adeguare a una vita totalmente diversa. A cambiare, in qualche caso, la disposizione dei mobili di casa, a ricavarsi uno spazio che fosse adeguato, comodo, connesso. A doversi sentire «al lavoro» anche con i pantaloni della tuta e figli (o compagni, o genitori, o coinquilini) che parlano nella stanza di fianco. O nella stessa stanza. Non è una condizione facile. Mancano, in alcuni casi, anche il contatto umano, il confronto. Anche solo l’occhiata d’intesa con il collega. Per quest’ultima è più difficile organizzarsi, ma per le prime due la soluzione è utilizzare gli spazi di coworking. Ad Alessandria ce n’è uno storico (il Lab121, negli spazi rinnovati di via Verona), uno abbastanza nuovo (Centocannoni due, vicino a piazza Garibaldi, che organizza anche un corso che sembra fatto apposta: «Prendere le decisioni»). Poi ci sono i bar. Ma non sempre ci si sente i benvenuti. «Non mi sognerei mai di mandare via chi lavora – racconta Fabio Perugini, titolare del Melchionni Cafè in via Chenna –. Ho tanti tavoli, lo spazio non manca. Soprattutto in questo periodo in cui di giorno si lavora meno, visto che tanti non hanno più la pausa pranzo. C’è un gruppo di studenti che fino a qualche giorno fa aveva il Melchionni come tappa fissa per preparare gli esami». Hanno dato l’ultimo. Ed è andato bene. Studiavano, poi mangiavano, rimanevano anche fino all’aperitivo, si facevano raggiungere dagli amici. Capita, sempre più spesso, che ci sia qualcuno con il notebook sul tavolino, con il tablet appoggiato sulle gambe mentre beve un caffè. Perugini li vede in un modo: opportunità. Clienti che, se si trovano bene, tornano. Ne parlano con i colleghi, consigliano il locale. In questo periodo in cui tanti imprenditori della ristorazione soffrono per il calo della clientela che passa Ma davvero, non vado a lavorare in ufficio per evitare il contagio, e vado a lavorare al bar? 😂

Proroga dello stato di emergenza in Italia: cosa cambia per blocchi dei voli, smart working e scuola?Dallo smart working alle misure contro la pandemia, ecco che cosa succede con la proroga decisa dal presidente del Consiglio Conte Ma che cavolo di foto avete messo? 😂😂😂 cambia che '' Speranza sei un lecca merda '' “cambia” che così la PA potrà “continuare” a (non)lavorare da casa fino a Natale

Banda larga e smart working in ritardo di vent'anni: così l'Italia affronta lo 'stato di emergenza'. Su FQ MillenniuM in edicola - Il Fatto QuotidianoPotremmo restare in stato di emergenza fino a tutto il 2021, a quanto fanno sapere fonti di governo. Se così fosse, continueremmo a pagare i vent’anni di ritardo che l’Italia si porta dietro nelle infrastrutture tecnolgiche e nello smart working, voci che contribuiscono a schiaffare il nostro Paese al quartultimo posto in Europa per digitalizzazione … Ora che giunge la banda larga tutte le famiglie italiane ne godranno!☺️🤣 con governi di mafiosi e vecchi ciarpami siamo un paese del terzo mondo Nn siamo in ritardo unicredit intesa axa generali allianz danone bnl ubi hanno smart da anni 2/3 volte a settimana e tt funziona, nn fateci credere che sia un'innovazione che richiede anni di contrattazioni sindacali e fasi di sperimentazione,esiste da anni petergomezblog

Voi fareste un anno di smart working alle Barbados?L'isola caraibica offrirà la possibilità di vivere lì ai lavoratori in remoto, grazie a un incentivo speciale Un anno di sex therapy con Belen? I preti sono cattolici? Anche dietro al'angolos! Volentieri..

Smartworking al mare? La proposta delle Barbados agli stranieri: 'Venite, vi aspettiamo'Leggi su Sky TG24 l'articolo Smartworking al mare? La proposta delle Barbados agli stranieri: 'Venite, vi aspettiamo' Magari informarsi prima di scrivere articoli: Barbados è UNA sola isola, non un arcipelago (come le Bahamas).. ed anche molto bella! Solo in Italia c’è ancora lo Smart working, e tutto il resto del mondo se la ride e cerca di trarne profitto! Anziché andare in ufficio, tutti gli impiegati e dirigenti della PA, vadano in massa alle Barbados! Li di che potranno lavorare ventre a terra e produrre un pil mostruoso Se le Barbados mi pagano € 200.000 mensili: ci vado( nel frattempo mi godo il Sud Est Asiatico). Loro possono permettersi di pagare quanto richiesto dal sottoscritto.