Armando Siri, Revoca, Comitato, Lega, Giuseppe Conte

Armando Siri, Revoca

Siri, chi vince tra Lega e 5 Stelle se si arriva alla 'conta'?

Se mercoledì si arrivasse alla conta su Siri, chi avrebbe più voti tra Lega e 5 Stelle?

04/05/2019 01.20.00

Se mercoledì si arrivasse alla conta su Siri, chi avrebbe più voti tra Lega e 5 Stelle?

5 Stelle e Lega pronti a contarsi: sono 8 a 6. Anche se c’è chi rispolvera il comitato di conciliazione previsto dal contratto. E dal Quirinale fanno trapelare che la revoca è competenza del capo del governo

EmailMancano cinque giorni al Consiglio dei ministri previsto (pur se non ancora convocato) per le 10 di mercoledì 8: è quella la prima occasione utile in cui il presidente Giuseppe Conte dovrebbemantenere l’impegno pubblicamente assunto di proporre la revoca del mandato del sottosegretario leghista Armando Siri

I due ragazzi contro i genitori No Vax: «Vaccinateci, vogliamo essere liberi» Zan: «Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti» Un mese alle Olimpiadi: le paure dei giapponesi, i sogni degli italiani. Il podcast

, indagato per corruzione. E in questi cinque giorni, prima che si passi alla cruda conta dei ministri (sei sono della Lega e otto del M5S), può succedere di tutto.Se solo Siri si dimettesse, togliendo così d’impaccio Matteo Salvini, il caso verrebbe derubricato ad ennesima scaramuccia di un governo rissoso. Ma, ancora ieri, «fonti della Lega» confermavano che Siri non si dimette: e così si è tornati alla casella di partenza con la prospettiva di uno scontro in Consiglio dei ministri dagli esiti incerti.

Eppure, prima di mercoledì, ci sono in calendario altri due appuntamenti importanti per la maggioranza. Il primo, sponsorizzato dalla Lega, è l’incontro di lunedì, tra il presidente Conte e la ministra leghistaErika Stefani, per tentare una mediazione in extremis sulla complicatissima partita dell’autonomia regionale che i grillini hanno bloccato; il secondo, atteso con ansia dal M5S, è il voto di martedì alla Camera sul taglio di un terzo dei parlamentari che potrebbe forse essere rallentato con un emendamento non ostile (magari sulla norma transitoria che non c’é), se solo i leghisti strizzassero l’occhio al Pd e a Forza Italia. headtopics.com

Così, davanti a una trattativa assai complessa, a Palazzo Chigi c’è chi si è andato a rileggere pagina 6 del contratto di governo in cui si parla del famoso, quanto inutilizzato, «Comitato di conciliazione» previsto un anno fa da M5S e Lega: «Il Comitato di conciliazione — sottoscrivevano Conte, Di Maio e Salvini — si attiverà in tempo utile per raggiungere un’intesa e suggerire le scelte conseguenti (...)»; anche «per addivenire ad una posizione comune con riferimento a tematiche estranee al presente contratto ovvero a questioni con carattere d’urgenza e/o imprevedibili al momento della sottoscrizione del presente contratto». E le dimissioni di Siri proposte da Conte sono la più classica delle «questioni non previste». Quindi il problema è, semmai, un organo fantasma che non è mai stato istituito: «La composizione e il funzionamento del Comitato di conciliazione — è scritto infatti nel contratto — sono demandate ad un accordo tra le parti».

La partita del «licenziamento» di Siri rischia davvero di aprire la conta nel governo: però lo scontro tra i sei ministri leghisti e gli otto colleghi grillini (più il presidente Conte) aprirebbe uno scenario decisamente rischioso per l’intera maggioranza anche se, alla fine, la revoca di Siri proposta da Conte, sentito il Consiglio dei ministri, verrebbe sancita da un Dpr firmato dal capo dello Stato. Ma il Quirinale ha fatto trapelare che la nomina e l’eventuale revoca di un sottosegretario sono atti di indirizzo politico che spettano unicamente al governo; e che la firma del presidente della Repubblica è solo un passaggio formale al termine di un percorso tutto interno a Palazzo Chigi. Come dire: la partita su Siri è tutta interna al governo.

3 maggio 2019 (modifica il 3 maggio 2019 | 23:24) Leggi di più: Corriere della Sera »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

La Lega! Quello sarebbe il simbolo di difesa del PDL E DEL PD MENO L! Il mitico M5S sarebbe da solo! Ma meglio soli. C'è bisogno di esempi! Sicuramente i 5 stelle !!! I pentagrullati sono in combutta con i pidiottini .. mumble... mumble.... Il punto e' che dopo l'intervento di GiuseppeConteIT o esce Siri o esce Conte. fattoquotidiano

In Sicilia la Lega non sfonda ma vince il duello con i Cinque StelleIl movimento Cinque Stelle, dato in flessione, perde Bagheria e Gela e va al ballottaggio a Caltanissetta e Castelvetrano. Per la Lega buona l’affernazione a Gela e Mazara del Vallo: in ambedue i casi i candidati del Carroccio vanno al ballottaggio. Conferma per il partito di Salvini a Motta Sant’Anastasia in provincia di Catania: rieletto Anastasio Carrà. Nell’isola sono andati al voto 34 Comuni, affluenza al 58,42 per cento In Sicilia la Lega ha già sfondato. Chi li avrebbe mai votati fino a poco tempo fa. Vi aspettavate che la Sicilia diventasse di punto in bianco leghista. Mi sembra un po’ eccessivo.

Di Maio e il caso Siri: non credo che la Lega voglia far cadere il governoIl capo politico M5S: il comunicato di Siri? Mossa da Prima Repubblica Revoca re un sottosegretario, l’iter «al contrario» per «licenziare» Siri di Dino Martirano Sig.Salvini,il governo e' tecnicamente finito. Non credo che Conte possa decidere, al posto del giudice.

RepLa selezione del meglio del giornalismo di Repubblica. Saperne di più è una tua scelta. Ira di Conte? Ma dove? Sergio Leone ci avrebbe scritto una sceneggiatura: i delinquenti si proteggono a vicenda perché uno conosce il nome del cimitero e l'altro il nome sulla tomba dove è sotterrato il malloppo. 42. Che titoli sono? L'ira di chi? Conte?Ma fatemi il piacere.

Caso Siri, Lega: 'Non si dimette e non lo molliamo' | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Caso Siri, Lega : 'Non si dimette e non lo molliamo' | Sky TG24 certo, più sono marci e più sono loro amici Chiedo se qualche paio delle bracciarubateallapornografia che hanno votato questo osceno caravanserraglio ancora crede alle idiozie che starnutisce quotidianamente. Offro un caffè e qualche dolcetto, ma devono spiegarmi come si giustificano l’aver fatto la figura dei babbei. ma quale segreto nasconde questo signore che la lega non può mollare per nessun motivo.

Province, nuovo terreno di scontro tra Lega e Movimento 5 StellePer i grillini le province vanno abolite perché sono fonte di sprechi. Per la Lega , il M5S 'cambia idea ogni giorno su tutto' e Salvini dice che 'servono per dare servizi ai cittadini'. Il premier Conte da Pechino: 'Affronterò il dibattito al mio rientro' Se si facesse una riforma ben studiata e senza fretta cercando l'accordo di tutto il Parlamento, secondo me, sarebbe meglio abolire le Regioni e mantenere le Province che hanno più 'contatto' con il 'territorio' ke 'strano' popolino... l'italiano... arriva un movimento ke si toglie gli stipendi, fa leggi x le persone e non per le banche, non ruba, candida incensurati, se uno sbaglia lo epurano immediatamente...e niente. Non si fidano. Gli piace di più essere fottuti come ai vecchi tempi! Tagliare sprechi alla politica che non lavora e polemizza?

Commento | La mossa- spartiacque dei 5Stelle contro la LegaIl commento di Massimo Franco sul Corriere del 3 maggio 2019 Ormai e’ campagna elettorale

Siri, il lapsus in diretta di Di Maio: 'Ci sono parlamentari leghisti che chiedono le dimissioni di Salvini' - Il Fatto Quotidiano“Credo che anche Salvini farà la scelta giusta, anche perché ci sono ormai anche parlamentari della Lega che mi dicono che Salvini dovrebbero dimettersi”. E’ il lapsus fatto dal vicepremier Luigi Di Maio, ospite di Rtl, parlando del sottosegretario leghista Armando Siri , indagato, di cui il M5s chiede le dimissioni. Di Maio ha confuso il … Magari Basta con pupazzi pupazzetti e bugiardi l'Italia e gli italiani chiedono capacità competenza serietà e preparazione Dai su, Giggino! luigidimaio non riesci nemmeno a imparare a memoria le due cazzate che ti scrive Casalino? T'ha pure trovato la finta fidanzata, come minimo impegnati!

Siri, Romeo (Lega): 'Persona perbene. Fu proposto da M5s come ministro al posto di Savona. Lo disse anche Di Battista' - Il Fatto QuotidianoArmando Siri ? Ho piena fiducia in lui, lo conosco ed è una persona assolutamente perbene. Tra l’altro, fu uno dei nomi che il M5s propose come ministro al posto di Savona. Addirittura Di Battista, in una trasmissione (Otto e Mezzo, ndr), propose Siri o Bagnai. Visto che i 5 Stelle sono sempre pronti a fare … Non ci posso credere! E se lo ha detto di Battista Anche Orellana e Pizzarotti, sembravano due persone perbene, poi......

Cochi & Renato di nuovo in tv a «Ballando con la Stelle»La danza dei comici VideoLa celebre coppia comica milanese ospite d’eccezione nell’ultima puntata dello show di Rai1 condotto da Milly Carlucci &amp? Meravigliosi

RepLa selezione del meglio del giornalismo di Repubblica. Saperne di più è una tua scelta. Siete da TSO Perché il ministro del lavoro Di Maio non và sul palco del 1 Maggio a Roma ? Perché sa che gli tirano le orecchie per le promesse mai mantenute? Pernigotti, che produce in Turchia, Alitalia ecc ecc . E questi sarebbero i figli di Grillo e Casaleggio. Ma nn era stata un maldestro errore del maldestro delrio?😂😂😂 quando poi il pd preferisce apparentarsi col centro destra ma senza mostrare il simbolo 😂😂😂

Arriva lo spettacolo delle eta Aquaridi, figlie della cometa di Halley | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Arriva lo spettacolo delle eta Aquaridi, figlie della cometa di Halley | Sky TG24 | Sky TG24