Ristori, stanziamento a rischio in caso di crisi di governo. Gualtieri: 'Non deve accadere'. Faraone (Iv): 'Pronti a votare lo scostamento' - Il Fatto Quotidiano

Ristori, stanziamento a rischio in caso di crisi di governo. Gualtieri: “Non deve accadere”. Faraone (Iv): “Pronti a votare lo scostamento”

10/01/2021 19.32.00

Ristori, stanziamento a rischio in caso di crisi di governo. Gualtieri: “Non deve accadere”. Faraone (Iv): “Pronti a votare lo scostamento”

Non solo il Recovery plan, atteso al più presto a Bruxelles e su cui Italia viva minaccia la crisi di governo. Sul tavolo di Palazzo Chigi l’altro dossier urgente è quello del nuovo scostamento di bilancio, indispensabile per poter erogare i ristori alle partite iva che verranno colpite dalle restrizioni anti-Covid nelle prossime settimane, a …

un punto e mezzo di Pil“, cioè pari a circa 24 miliardi. Un miliardo e mezzo sarà impiegato per lacampagna di vaccinazionecontro il coronavirus, altri tre andranno alla Sanità, mentre le restanti risorse – ha chiarito il ministro – sono destinate ai

Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Euro 2020, Danimarca-Finlandia finisce 0-1. Belgio-Russia 3-0

ristorida qui alla fine della pandemia, al sostegno ai Comuni e allacopertura della cassa integrazione. Un punto ribadito anche dalla ministra del Lavoro Catalfo alTg1.“Lo scostamento di bilancio e il nuovo decreto sui ristori”, ha aggiunto Gualtieri, sono due interventi “

indispensabili e urgenti, soprattutto alla luce della necessità di proseguire con le misure restrittive dicontenimento della pandemia“. A suo parere, quindi, “non vanno messi a rischio“. Il timore della maggioranza è che l’intera partita possa essere congelata in caso di crisi di governo. Basta guardare al calendario: il primo dossier, non più rinviabile, è quello del Recovery e il nuovo Consiglio dei ministri è stato fissato per martedì. Il vertice sullo scostamento di bilancio, quindi, dovrebbe essere convocato nei giorni a seguire. Ma se headtopics.com

Matteo Renzidovesse decidere di staccare la spina a Conte, costringendolo a salire al Quirinale, tutto verrebbe rinviato. A mandare un messaggio a Iv èLuigi Di Maio, che su Facebook scrive: “La crisi economica non aspetta la politica. Chi governa deve dettare i tempi della ripresa, dunque nelle prossime ore

chiudiamo il Recoverye consegniamolo al Parlamento, mettiamoci al lavoro sui progetti di rilancio del Paese”, a partire proprio dai “ristori per autonomi, imprenditori, commercianti e tutti quelli che hanno avuto un notevole calo del fatturato a causa del covid”. Per Di Maio, infatti, “il Paese non può e non deve restare fermo. I politici sono

pagati per lavorare, non per litigare. Ogni ministro, ogni membro di governo, ogni parlamentare è chiamato a dare il massimo, sempre. Letrame di palazzo, i giochini, non dovrebbero nemmeno sfiorarci”.Il presidente dei senatori di Italia Viva,Davide Faraone

, ha chiarito nel pomeriggio che il suo partito “non farà mancare come sempre il proprio voto” sullo scostamento in Parlamento. “Quando è stato deciso che a Natale tanteattività economichesarebbero state chiuse o avrebbero ridotto drasticamente il proprio orario di apertura per un incremento dei contagi abbiamo headtopics.com

Cts raccomanda Pfizer e Moderna per la seconda dose, Astrazeneca agli over 60 - Salute & Benessere Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax Pescatore: 'Inghiottito da una balena. Ho pensato che sarei morto'

promesso rapidissimi ristoriche potessero compensare le perdite”, ha dichiarato in una nota. “La promessa va mantenutasenza se e senza ma. Chiediamo quindi al governo di presentare in fretta ilprovvedimentodi scostamento in Parlamento”.Leggi AncheÈ di fronte a questo scenario di incertezza che va letto

l’appello congiuntodelle 5 Regioni che da oggi sono in zona arancione. I presidenti diVeneto, Emilia Romagna, Lombardia, Calabria, Siciliachiedono con una lettera al governo “di fornire doverose epuntuali rassicurazionicirca un’immediata messa in campo di ristori e la

loro quantificazione“. Questo per evitare, scrivono Zaia, Bonaccini, Fontana, Spirlì e Musumeci – “ulteriori penalizzazionialle categorie colpite e per scongiurare il rischio che interi comparti venganodefinitivamente cancellatidalla geografia economica delle nostre Regioni”. Riferendosi all’ordinanza del ministro della Salute di inserirle in zona arancione, i 5 governatori dicono di

prendere attodi questa decisione “con la pienaconsapevolezzache la stessa è stata adottata in base ai dati elaborati dalle Autorità scientifiche e alle indicazioni della Cabina di Regia, a fronte della preoccupante diffusione del virusCovid 19 headtopics.com

“. “Nel farlo, tuttavia – proseguono -, non si può fare a meno di rimarcare qualericaduta drammaticail provvedimento abbia su imprenditori e operatori impegnati in attività produttive, commerciali, ricettive, turistiche, gastronomiche, sportive e ricreative”.

Stando a quanto trapelato finora sui nuovi ristori, l’intenzione del governo non è più quella di varare decreti ad hoc a cadenza praticamente mensile, ma di stanziare fin da subito i fondi che serviranno fino alla fine della pandemia. C’è inoltre l’ipotesi di abbandonare il calcolo degli

'La prof ha dato dello scimpanzé a mio figlio. Altri casi, ma la preside non ha mai fatto nulla' Covid, focolaio in una palestra a Milano: dieci contagi accertati Vaccini Covid, l'ematologo Mannucci: 'Malattia e ormoni? Non sono fattori di rischio aggiuntivi. Alla 18enne non andava dato Astrazeneca per età e sesso. Sì a immunizzare adolescenti con vaccini a Rna' - Il Fatto Quotidiano

indennizziin base ai cali di fatturato rispetto agli stessi mesi dell’anno scorso, per passare a periodi di tempo più larghi, ad esempioa semestre. Si punterebbe poi ad estendere gli aiuti a tutte lecategorieche in modo diretto o indiretto hanno subito gli effetti delle norme anti-Covid, non legandoli più all’elenco dei

codici Ateco. Di conseguenza è allo studio un sistema diperequazionetra quanto spetterebbe con i nuovi meccanismi di calcolo e quantoliquidatofinora. Sul tavolo c’è infine un’ulteriore sospensione delle cartelle o una nuova rottamazione. Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Funivia Mottarone, Tadini al gip: “Messo forchettone altre volte”

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone-Stresa, Tadini al gip: “Messo forchettone anche altre volte”

Sti cazzi tanto non arrivano uguale State inventando cagate pur di non staccare la spina, miserabili. Quando Renzi nel 2017 diceva 'non possiamo fermar tutto per dare potere di ricatto ai partitini. Non è accettabile che ci siano piccoli partiti che mettano veti'. Al moviolone di Agorà Renzi all'indomani dell'apertura di questa legislatura disse 'starò zitto 4 anni e farò il senatore semplice ' pensate se avesse detto 'vi farò scoppiare il fegato e la milza '

I soliti ricattatori Italia viva più responsabile di Conte? Vogliono votare i ristori prima di far cadere il governo... doppiamente eroi Sciagura a voi..... politicinutili dimissionisubito goveroTecnico CONTE TIENI DURO SIAMO TUTTI CON TE Lo stanziamento non è affatto a rischio e lo sapete benissimo. Faraone, che ha assicurato il voto di Iv, ha anzi sollecitato il governo a presentare in fretta il provvedimento di scostamento. E siete costretti a dirlo pure voi. Detesto i renziani, ma voi siete dei pagliacci. 🤡

Cos’è questa una minaccia per impaurire i cittadini. Quale è il senso se si vota niente soldi se invece no allora ci sono i fondi? Faccio notare che i soldi sono i nostri anche a debito vengono pagati dai nostri figli. Non sono i vostri no li tirate fuori dal vostro conto. Buffon

Quando si è con l’acqua alla gola si passa al ricatto......bravi, bravi!!!! Primo ricatto del 2021. Invece di fare il bene degli italiani li usano come leva di ricatto ed il fatto strombazza per amplificare il terrore psicologico. plagiocontinuo Se succede sappiamo chi è stato a farci perdere i 209 miliardi Chi sta nel governo deve x lealtà appoggiare il governo Ma forse ormai la politica non esprime più valori da condividere ! Stavolta sappiamo chi è che vuole la crisi ! Ha messo in gioco anche il ponte di Messina ?

Votano quello che gli fa comodo sui social Dove andremo a finire?!! Per non parlare delle cavallette, hanno già avvisato di essere pronte all’invasione, in caso di crisi di governo La bellanova dice : CONTE NON RISPONDE ! No la non risposta è una sonora risposta ! Forse la bellanova è l'ultima volta che farà la ministra ?

fate 'vincere renzi' e bloccare i ristori Se succede dentino correrà forte come non ha mai corso... crisigoverno ItaliaViva Ma si può sentire tutto il giorno questo signore faraone?. Impressionante

Beh, io e altri siamo ancora senza ristoro. Ma che vuole Italia Viva? Boh Meglio così ! Basta sparpagliare soldi Eccoli i ParaculiAlGoverno ed i LeccakuliDiSostegno che aizzano la folla con la fake news che se c’è crisi di governo saltano i Ristorni quando Italia Viva ha dichiarato di essere pronta a votare lo scostamento di Bilancio PeggioDiTrump

Non è vero. Fate davvero cattivissima informazione Ditelo a quella merda di renzi.E' chiaro che, se cade il governo, salta tutto il sistema dei ristori. Spiegatelo al bullo di Rignano sull'Arno. Patetici Il ricatto di gonde allo sbando! ItaliaViva Pagliacci totali 🤡 buffoni

ma va a cagare!!!!! cos'è una minaccia!!!!