Rientro a scuola, Locatelli: 'Plexiglass? Misura estrema'. Manfredi: 'All'università lezioni in presenza da riorganizzare, ma niente divisori' - Il Fatto Quotidiano

Rientro a scuola, Locatelli: “Plexiglass? Misura estrema”. Manfredi: “All’università lezioni in presenza da riorganizzare, ma niente divisori”

07/06/2020 14.00.00

Rientro a scuola, Locatelli: “Plexiglass? Misura estrema”. Manfredi: “All’università lezioni in presenza da riorganizzare, ma niente divisori”

L’anno scolastico si sta concludendo in quasi tutti gli istituti italiani, e già si pensa al prossimo. Tra le regole previste dal ministero dell’Istruzione per tornare in aula a settembre c’è la distanza tra i banchi, l’obbligo di mascherine dopo i 6 anni e i divisori in plexiglass. Un punto, questo, che ha suscitato molte …

misura estrema, da attuare se non si riesce a fare di meglio” ma specificando che l’uso di mascherine e il rispetto costante delle distanze e delle misure di igiene sono già precauzioni sufficienti. Ancheall’universitàsi riparte con le lezioni in presenza da settembre,

Gli azzurri hanno deciso: mai più divisi, tutti inginocchiati o tutti in piedi. Giovedì la scelta Covid: nuovo picco contagi Delta in Gb, oltre 16.000 - Europa Ddl Zan, Draghi : 'Il nostro è uno Stato laico, il parlamento è libero'

ma niente plexiglass, come ha confermato il ministroGaetano Manfredia Sky tg24. Piuttosto una “diversa organizzazione” degli spazi e degli orari.Leggi AncheLocatelli: “Plexiglass è misura estrema. Bisogna investire sull’edilizia scolastica”– In un’intervista al

Corriere della Sera, il presidente delConsiglio superiore di Sanitàsostiene che la didattica dovesse necessariamente ripartire, ma bisogna “garantire la sicurezza” della ripresa, basati su alcuni “principi fondamentali”: non si entra conuna temperatura superiore a 37,5 headtopics.com

o se si hanno avuto contatti con persone positive, i banchi distanziati di almeno un metro e affollamenti da evitare a ogni costo, anche e soprattutto durante l’attività fisica o il gioco. Una volta attuate queste misure, aggiunge, idivisori in plexiglass

diventano “una misura estrema, da attuare se non si riesce a fare di meglio”. E spiega: “Oltre alle altre misure, percorsi separati e mascherine indossate da personale e studenti sopra i 6 annisono sufficienti per evitare la ripresa dell’epidemia“. Poi aggiunge un’osservazione maturata da docente universitario: “Ritengo che questa situazione rappresenti un’opportunità per investire sull’edilizia scolastica perché

c’è bisogno di sedi sicure“.Aule universitarie: più spazi e possibilità di usare le lezioni online– Anche il ministro dell’Università Manfredi, rispondendo alla domanda sui divisori in vetro acrilico, scuote la testa: “No, non ci stiamo pensando”. Piuttosto, dice ai microfoni di

Skytg24si punterà su una “diversa organizzazione”:allungamento dell’orario per le lezionie un maggior numero di aule. “Consentiremo anche un’integrazione con unadidattica a distanzaperché abbiamo il problema di affollamento delle aule, quindi ci saranno delle alternanze”, ha spiegato, ricordando anche la situazione degli headtopics.com

Siparietto Draghi-Casellati: 'Forse la presidente mi ha tolto parola' - Italia Forum ANSA con Enrico Letta - Politica Gabriele Paolini in carcere: la condanna definitiva a 8 anni da scontare nella casa circondariale di Rieti

studenti stranieri e dei fuorisedeche richiederanno la dad. “Non dobbiamo lasciare nessuno indietro”.Esame di Stato e lauree abilitanti– L’intenzione del ministro è quella di far diventare alcune lauree già abilitanti: “Pensiamo aOdontoiatria, Farmacia e Veterinaria

che già prevedono nel loro ordinamento molti tirocini – ha spiegato ai microfoni diSkytg24– Dopo aver cominciato con Medicina stiamo cercando di trasformare le lauree in lauree abilitanti, in maniera tale che l’esame di laurea sia contemporaneamente anche un

esame di Stato“. Dal momento che, ricorda, è impossibile abolire l’esame per l’accesso alle professioni, in quantoprevisto dalla Costituzione. “Presenterò questo disegno di legge nelle prossime settimane in Parlamento – ha concluso – ma mi auguro che dal prossimo anno sia una realtà.

Leggi AnchePer quanto riguarda le rette universitarie, nelle scorse settimane aveva già annunciato tasse più basse per una più larga platea di studenti: “Interverremo sulle tasse universitarie allargando lano tax area, fino a 20mila euro di reddito Isee headtopics.com

non si pagheranno le tasse”ha aggiunto, parlando poi di “interventi specifici” gestiti dalle singole università per intercettare le necessità quelle famiglie che hanno subito un calo di reddito improvviso con il lockdown, ancora non registrato dall’Isee.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momentoabbiamo bisogno di te.In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.

Tensione nel Mar Nero, incidente tra Londra e Mosca - Mondo Corte dei Conti: per crescita occorre contenere 'spesa cattiva' e dare impulso a lotta ad evasione Papa Francesco incontra l'Uomo Ragno Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

FOLLIA TOTALE C' è qualche amico degli amici che lo produce? Mai dire mai, soluzione non può essere una sola, ma un ventaglio di interventi ... magari un po’ di plexiglass dove serve, qualche opera edilizia, mascherine e altri presidi sanitari, DID perché no, anche turnazione e se possibile più ore di lavoro per Prof da retribuire meglio

Il professore parla del fatto che i ragazzi tengano la mascherina per 6/8 ore di seguito sia una cosa normale,per me non lo è per nulla non ci si respira bene si suda, viene mal di testa pensiamo ai più piccoli una tortura andare a scuola Nel cervello lo avete il plexiglas Locatelli esca a piedi e si renderà conto di questa ridicolaggine I ragazzi sono in giro , spiaggia , nei locali , praticamente incollati gli uni agli altri .

Io proporrei una soluzione ingegnosa riempire le aule con tante cabine telefoniche quelle di una volta mi sembra che così risolviamo il problema del pericolo del contagio assembramento e distanziamento sociale in un unica soluzione😎😂😂😂

Regionali, voto a settembre “prima del rientro a scuola” - Il Fatto QuotidianoNon è solo una questione di preferenze, liste da comporre e firme da raccogliere. La decisione sulla data per le elezioni regionali e il referendum sul taglio dei parlamentari posticipati all’autunno si intreccia con un altro tema caldo: la riapertura delle scuole. Votare il 20 e 21 settembre, domenica e lunedì, porterebbe a un effetto … abbiano rispetto dei ns. soldi e accorpino con il referendum forza_italia pdnetwork LegaSalvini FratellidItalia Mov5Stelle marcotravaglio è uno schifo..la scuola ,se fosse una cosa seria ,dovrebbe iniziare il 1 settembre ,visto i mesi di inattività trascorso...e le elezioni ,non si dovrebbero fare nelle scuole ma nei municipi ,nelle caserme.....i.posti alternativi ci sono.....la scuola in Italia non conta niente

Manfredi: «Niente plexiglass negli atenei, ma orari lunghi e più aule. No tax area più ampia»Allo studio del ministero la trasformazionedelle lauree in lauree abilitanti, in modo che l'esame di laurea sia contemporaneamente anche un esame di Stato per l'accesso alla professione Bene semmai legno come in molti altri luoghi. Certo più aule, ma ritorno agli esami dal vivo SUBITO!!!!

Scuola, rientro a settembre: le nuove regole, le possibili soluzioni della Ministra AzzolinaLezioni in presenza con mascherine e possibili divisori tra banchi. La ministra Azzolina vuole lanciare un segno positivo a tutte le famiglie che chiedono che a settembre sia assicurato il rientro in classe. E tenta la carta del plexiglass

Manfredi: «Niente plexiglass all’università ma più aule. Interventi su borse di studio»Non si è fermata l’università, spiega il ministro. E sull’esame di accesso alle professioni: «Previsto dalla Costituzione, non si può abolire»

Plexiglass in scuole Bergamo, lezioni in teatri e musei - PoliticaPlexiglass nelle scuole di Bergamo, lezioni in teatri e musei I professionali del Veneto tornano in classe. I sindacati: 'Sciopero l'8' ANSA

Gli investimenti necessari per far crescere la scienzaIl ministro Manfredi punta ad assumere ricercatori e a finanziare progetti innovativi