Pernigotti, i turchi fanno ricorso al Tar contro la variante che blinda la fabbrica - La Stampa

Pernigotti, i turchi fanno ricorso al Tar contro la variante che blinda la fabbrica

09/07/2019 11.21.00

Pernigotti, i turchi fanno ricorso al Tar contro la variante che blinda la fabbrica

La giunta guidata dal sindaco Gian Paolo Cabella ha deciso di difendere l’atto approvato dal centro sinistra, prevedendo una spesa di circa 13 mila euro per l’incarico a un legale

(b. 63) Immagine pernigotti600-500x332.jpg da stecor host ALE1 @autore stecor08 Luglio 2019NOVI LIGURE. I Toksoz sono stati di parola, almeno in questo caso. Avevano annunciato l’impugnazione dellavariante al piano regolatore di Novi Ligure che impedisce speculazioni

La moglie di Johnson al G7 con abiti noleggiati G7, Draghi: 'Cina è autocrazia che non aderisce alle regole multilaterali, non condivide la stessa visione del mondo delle democrazie' - Il Fatto Quotidiano Cane con una zampa paralizzata sopravvive a una vita di stenti in mezzo all’indifferenza più totale

edilizie sulla fabbrica della Pernigotti, chiusa da febbraio: e così hanno fatto.La delibera è stata impugnata davanti al Tribunale amministrativo regionale (Tar) del Piemonte, mentre le trattative sul futuro dell’azienda rischiano di naufragare insieme ai posti di lavoro.

La variante impugnata impone un vincolo sui 33 mila metri quadrati dello stabilimento. Era stata approvata ad aprile dal Consiglio comunale su proposta del centro sinistra e ora verrà difesa davanti al Tribunale amministrativo regionale dal centrodestra che governa Novi da inizio giugno. headtopics.com

A novembre, pochi giorni dopo l’annuncio dei fratelli Toksoz di voler chiudere la fabbrica poiché considerata non più remunerativa dal punto di vista economico, in barba ai cento dipendenti e ai centocinquanta interinali, il Consiglio comunale, riunito in seduta aperta, aveva approvato all’unanimità la decisione di «blindare» l’immobile per evitare che venisse trasformato in case o uffici a fronte della cessazione dell’attività.

La variante era stata poi adottata dal Consiglio comunale a febbraio, prevedendo che la destinazione industriale dell’immobile potrà cambiare soltanto nel caso in cui la fabbrica venga ricollocata altrove ma esclusivamente sul territorio del Comune di Novi Ligure. Altrimenti, la destinazione resta quella industriale, meno appetibile anche per via della collocazione in città, rispetto alla costruzione di case oppure uffici.

Ad aprile, c’è stato il voto finale dell’assemblea comunale, ma prima la proprietà della Pernigotti aveva inviato al Comune un’osservazione molto dura che contestava la previsione, osservazione respinta dall’amministrazione di centro sinistra guidata da Rocchino Muliere.

Secondo lo studio legale Legance di Milano, in sostanza, le condizioni poste dal Comune svuotano di fatto i diritti della proprietà sull’edificio, legando le mani ai titolari, oltretutto senza alcun indennizzo economico. Gli avvocati dei Toksoz contestano inoltre all’amministrazione comunale di non usare lo strumento urbanistico per la pianificazione del territorio ma per altre finalità. Infine, a detta degli avvocati, la condizione prevista nella variante contrasterebbe con l’obiettivo della reindustrializzazione del sito. headtopics.com

Djokovic regala la racchetta al piccolo tifoso: «Mi incitava e mi dava consigli tattici» Auto elettrica, la rivoluzione è partita. Presto diremo addio al motore termico Elisabetta Sgarbi: «Sento i fantasmi di papà e mamma. La Milanesiana per Battiato»

Nelle settimane scorse i legali della Pernigotti hanno effettivamente impugnato la delibera consiliare di aprile, chiedendo, come è di prassi, al Tar innanzitutto di sospendere l’efficacia dell’atto, in attesa del giudizio di merito., ritenendo, come dice l’assessore all’Urbanistica Roberta Bruno, «che la delibera votata ad aprile sia corretta e quindi da difendere». Una scelta che il primo cittadino aveva già annunciato e che ora si è concretizzata di fronte all’azione legale dei Toksoz.

Leggi di più: La Stampa »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

E' morto a soli 20 anni Cameron Boyce, la star di Disney Channel - La StampaL'attore è diventato famoso per il personaggio di Carlos De Mon nella trilogia «Descendants» e per il programma tv «Jessie.

La Consob britannica pensa di vietare i derivati su criptovalute - La StampaL'obiettivo dichiarato della Financial conduct authority è proteggere i consumatori e i piccoli investitori dalle sirene di guadagni facili. La proposta dopo l'analisi dei contratti per differenza, quelli più sponsorizzati in rete

Tessile, Zegna acquista la maggioranza del gruppo Dondi  - La StampaObiettivo dell'investimento: «Dare ancor più impulso al valore del made in Italy nel mondo».

Pallacanestro Biella, Trada è il nuovo presidente: 'Gestirò la società come un'azienda' - La StampaPallacanestro Biella, Trada è il nuovo presidente: 'Gestirò la società come un'azienda'

Trump apre la crisi con Londra: “Non trattiamo più con l'ambasciatore britannico” - La StampaDopo le indiscrezioni di stampa secondo cui Kim Darroch avrebbe definito l'amministrazione Usa 'inetta' e 'vanitosa'

Stefano Accorsi: “Grazie ai sogni di Ozpetek sfido ancora la Dea Fortuna” - La StampaL’attore a Collisioni parla dei progetti futuri, il film appena finito di girare e la nuova serie «1994»