New York legalizza la marijuana a scopo ricreativo - VanityFair.it

Il governatore Cuomo ha firmato il provvedimento con cui dà il via libera al possesso, all’uso e anche alla coltivazione della marijuana

02/04/2021 00.30.00

Il governatore Cuomo ha firmato il provvedimento con cui dà il via libera al possesso, all’uso e anche alla coltivazione della marijuana

Il governatore Cuomo ha firmato il provvedimento con cui dà il via libera al possesso, all’uso e anche alla coltivazione della marijuana

dai 21 anni in su, da ora in poi, potranno possedere e consumare legalmente la marijuana, anche se le rivendite non apriranno almeno fino al 2022.«L’ultima volta che lo Stato di New York ha fatto qualcosa di simile risale a quando è stato cancellato il divieto dell’alcol: era il 1933, ha detto la senatrice Liz Krueger, una delle promotrici del provvedimento. «Eccoci nel 2021: dopo quasi 100 anni, stiamo rimuovendo quello di possedere e consumare marijuana».

Il Fatto di Domani del 22 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano 'La Chiesa dovrebbe abbracciare i gay, invece non li vuole liberi. E ora Francesco sembra un po' Pio IX' Stop alle mascherine all'aperto dal 28, Speranza firma l'ordinanza - Salute & Benessere

IlMarijuana Regulation and Taxation Actstabilisce anche un’imposta sulle vendite al dettaglio di cannabis del 9%, un’ulteriore tassa del 4% che potrà essere imposta da contee e comuni, più un’altra tassa basata sul contenuto di THC: 0,5 centesimi per milligrammo per i fiori, 0,8 centesimi per milligrammo per la cannabis concentrata e 3 centesimi per milligrammo per i prodotti commestibili. Si prevede che questo programma, una volta completamente implementato, porterà a

350 milioni di dollari all’anno di entrate fiscalie potrebbe creare da 30 mila a 60 mila nuoviposti di lavoroLa legge permette anche lacoltivazione domestica di sei pianteper uso personale e cancella, anche retroattivamente, le sanzioni per il possesso di meno di tre once (circa 85 grammi) di cannabis. headtopics.com

Leggi di più: Vanity Fair Italia »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

A parte che si chiama cannabis, ma grazie per la notizia. :)