Daniele Mastrogiacomo, Foreste, Deforestazione, Messico

Daniele Mastrogiacomo, Foreste

Messico, nuove foreste in cambio di soldi. La proposta di Obrador per il vertice sul clima

Messico, nuove foreste in cambio di soldi. La proposta di Obrador per il vertice sul clima

21/04/2021 15.54.00

Messico , nuove foreste in cambio di soldi. La proposta di Obrador per il vertice sul clima

Il presidente messicano lancia il suo piano 'Piantando vita' che prevede l'innesto di nuove foreste in tutto il Centro America. Magari con i fond…

18 Dicembre 2020Il fronte ecologista lo ha subito contestato ricordandogli il disastro ambientale provocato negli ultimi due anni della sua amministrazione. "Vuole incassare denaro ufficiale attraverso la più grande deforestazione dell'ultimo decennio", sostengono. Obrador punta a una fetta dei 20 miliardi di dollari che il presidente Joe Biden si era impegnato a mettere sul tavolo durante la campagna elettorale. Cifra che ha poi confermato una volta eletto e che ovviamente fa gola a molti, visto l'enorme buco di perdite creato da un anno di feroce pandemia. Per il Centro America sono previsti 4 miliardi. La Regione ha bisogno di sostegno. Da sola non ce la può fare. E per frenare i flussi migratori più che mettere quattrini attorno alla frontiera, dove sostano decine di migliaia di persone in attesa di un visto, bisogna spostarli nei paesi di origine. Accendere le economie locali, creare nuove condizioni di lavoro, impegnare gli Stati a fare la loro parte, senza perdersi con le solite truffe o nei rivoli della corruzione.

Il Fatto di Domani del 15 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano Bari, è gravissimo il quadro clinico del 54enne in Rianimazione: ischemia dopo il vaccino J&J - Il Fatto Quotidiano Alberto Sordi, nuovo omaggio a 'Il marchese del Grillo': il murale nel quartiere di Roma Garbatella

Secondo il consuntivo del piano "Seminare vita", da due anni sono stati impiantati alberi nel Chiapas, Tabasco, Oaxaca, Yucatán, Campeche e Quintana Roo. Gli aiuti diretti, tra 150 e 250 dollari, sono finiti direttamente a circa 400 mila contadini proprietari di oltre 2,5 ettari che si sono impegnati a riforestare i loro terreni con alberi da frutta e da legname. "Questo", spiegano i responsabili del progetto, "aiuterà la gente a non emigrare, sosterrà l'ambiente perché si semineranno in tre anni oltre tre milioni di ettari di terreno e si darà occupazione a 1,3 milioni di lavoratori del Centro America e anche messicani". Gli ambientalisti fanno notare che in realtà molti di questi proprietari stanno sradicando la foresta umida per poterla sostituire con alberi economicamente più redditizi, però lontani dai luoghi stabiliti. Insomma, si taglia da una parte, si ottengono gli ettari stabiliti e si pianta altrove. Si finisce così di impiantare in modo massiccio alberi di altre specie in aree protette. Come accade in Calakmul, una delle riserve della biosfera più importante al mondo.

Leggi di più: la Repubblica »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Milano, in Darsena la folla anticipa la zona gialla: si scatena la festaLunedì mattina la Lombardia entrerà ufficialmente in zona gialla con un indice Rt di 0,72 la regione più colpita dal covid uscirà dall’attuale fascia arancione. A Milano, nonostante le restrizioni ancora in vigore, tantissimi giovani dalle 18 sono scesi nelle vie della movida per bere qualcosa all’aperto. In particolare la zona dei Navigli e della Darsena in poche ore si è riempita di persone che, tra musica e balli, si sono radunate per bere il drink con gli amici creando un consistente assembramento. Il comune di Milano aveva disposto la vigilanza della polizia municipale in quella zona che già in passato era stata teatro di feste e assembramenti. Polizia che nel piazzale della Darsena è mancata in serata dove non ci sono stati controlli. Di Daniele Alberti Ovviamente si ricomincia .. e quanto deve durare così... Nel mondo al contrario: sono infiltrati che vogliono subito la zona rossa e lockdown come l'anno scorso Il fallimento del sistema culturale e scolastico in Italia. Punto.

La scuola e la dad, così l’emergenza Covid ha spento la luce a una generazioneSempre dopo, un passo indietro. Com’è stonata una società in cui la politica non rappresenta il Paese reale. Ma lo rincorre. Arrivando in coda ai genitori nelle piazze e ai figli dimenticati nella dad. Dopo, sempre dopo. Al momento del cerotto. Quando le parole degli insegnanti restituiscono un disagio che ... Generazione di alienati

La stagione in un gol: cosa faceva la Juve mentre De Paul batteva la punizione?Il gol subito dopo 10’ contro l’Udinese è il simbolo della stagione bianconera, rosario lunghissimo di reti subite per disattenzioni o errori individuali. Ma così tanti svarioni concentrati intorno ad un’unica segnatura sono da record… E cosa faceva Paratici? Era in campo?

Missione compiuta per la Crew1, ammaraggio nel Golfo del Messico - Scienza & Tecnica

Desaparecidos in Messico, nuove tecnologie per la ricercaLeggi su Sky TG24 l'articolo Desaparecidos in Messico , nuove tecnologie per la ricerca delle persone scomparse

La prima pagina de La Gazzetta dello Sport di oggiLa prima pagina della Gazzetta oggi: 📣 MILAN E JUVE ORA SONO GUAI Tutte le notizie 👉 Merdoni Credo proprio di si Perché?