Manuela Villa: “Un ricordo del Festival a 35 anni dalla morte di papà Claudio sarebbe un miracolo”

Manuela Villa: “Un ricordo del Festival a 35 anni dalla morte di papà Claudio sarebbe un miracolo”

26/01/2022 18.22.00

Manuela Villa: “Un ricordo del Festival a 35 anni dalla morte di papà Claudio sarebbe un miracolo”

Il 7 febbraio 1987 Pippo Baudo annunciava dal palco di Sanremo la scomparsa del cantante. La figlia: «Quel giorno compivo 21 anni, che dolore...»

Modificato il: 26 Gennaio 20221 minuti di letturaClaudio Villa al Festival di Sanremo nel 1961 Claudio Villa moriva 35 anni fa, esattamente nei giorni del Festival di Sanrem', il 7 febbraio del 1987: fu il conduttore di allora, Pippo Baudo, a darne l'annuncio in diretta tv e il pubblico dell'Ariston si alzò in piedi per tributare il suo omaggio al cantante romano. «Sarei davvero felice se, 35 anni dopo, – dice oggi Manuela Villa all'AdnKronos – venisse ricordasse mio padre, che resta sicuramente nel cuore del suo pubblico, la gente non lo dimentica: ma, sinceramente, ci spero davvero poco... sarebbe un miracolo!».

Leggi di più: La Stampa »

Strage di Capaci, il ricordo del sopravvissuto austriaco. VIDEO

Leggi su Sky TG24 l'articolo Strage di Capaci, il ricordo del sopravvissuto austriaco. VIDEO Leggi di più >>

26 Gennaio 2022 Modificato il: 26 Gennaio 2022 1 minuti di lettura Claudio Villa al Festival di Sanremo nel 1961   Claudio Villa moriva 35 anni fa, esattamente nei giorni del Festival di Sanrem', il 7 febbraio del 1987: fu il conduttore di allora, Pippo Baudo, a darne l'annuncio in diretta tv e il pubblico dell'Ariston si alzò in piedi per tributare il suo omaggio al cantante romano. «Sarei davvero felice se, 35 anni dopo, – dice oggi Manuela Villa all'AdnKronos – venisse ricordasse mio padre, che resta sicuramente nel cuore del suo pubblico, la gente non lo dimentica: ma, sinceramente, ci spero davvero poco... sarebbe un miracolo!». Il ricordo è doloroso: «Quel giorno avevo compiuto 21 anni. Purtroppo, abbiamo in comune la data della mia nascita con quella della sua morte, nello stesso giorno. Sapevamo tutti che stava male, aveva avuto un infarto e stava all'ospedale. In quel momento, io ero al lavoro in un locale e si sparse subito la voce che era morto Claudio Villa. Non volevo crederci, pensavo a una falsa notizia o a uno scherzo macabro, aveva solo 61 anni... È stato un colpo duro, un dramma per me, per mia madre, per tutti». Claudio Villa partecipò diverse volte al Festival e ne ha vinti più di tutti, ben quattro (come Domenico Modugno): per la prima volta nel 1955 con Buongiorno tristezza