Manovra, Landini: 2 miliardi in più per bollette e decontribuzione, ma non sono sufficienti

Restano i nodi tra Governo e Sindacati sul Def #manovra #Rainews

Manovra, Rainews

02/12/2021 22.35.00

Restano i nodi tra Governo e Sindacati sul Def manovra Rainews

Concluso l'incontro con i sindacati confederali. Il Governo: 'Quasi metà del taglio Irpef ai redditi bassi'. Domani mattina alle 9.30 la cabina di regia del governo.

"Senza risposte sarà mobilitazione""Il governo"- secondo quanto riportato dal segretario della Cgil -"si è riservato di riflettere". Ma"se su pensioni, fisco e precarietà le cose rimangono come adesso, sarà necessario proseguire le mobilitazioni e valutare insieme quali iniziative mettere in campo".

Landini:"Priorità ai redditi più bassi""Abbiamo riproposto con forza il problema della lotta al precariato" - così Maurizio Landini al termine dell'incontro sulla Manovra -"Il Governo ha confermato l'impianto già proposto, servono invece profondi cambiamenti: gli 8 miliardi devono andare a lavoratori e pensionati a partire dai redditi più bassi. Non è momento dell'Irap."

Governo:"Quasi metà del taglio Irpef ai redditi bassi"Secondo fonti del governo, al tavolo è stato spiegato ai sindacati che"il 47% delle risorse destinate al taglio delle tasse in manovra, andranno ai redditi più bassi". Dati elaborati dal ministero dell'economia. Nel dettaglio - ha detto il governo -"Ai redditi fino a 15mila euro andranno 1,1 miliardi, a quelli dai 15mila a 28 mila euro: 2,2 miliardi". Dunque secondo i conti del Mef alle fasce più basse andranno in totale 3,3 miliardi - quasi la metà dei 7 disponibili in manovra per il taglio dell'Irpef" headtopics.com

Quirinale, Giorgetti: 'Difficile che Draghi diventi presidente se nessuno vuole votarlo. Casini? Quando c'è casino, c'è Casini' - Il Fatto Quotidiano

Sbarra, Cisl:"Governo ha promesso aumento per pensionati a 8.500 euro"Il leader della Cisl, Luigi Sbarra, ha riferito che"Il governo ha assicurato la disponibilità di aumentare la no tax area per i pensionati a 8.500 euro", secondo Sbarra dal confronto ci sono"delle prime conquiste". Continueremo ad esercitare una forte pressione sociale per cambiare la legge di bilancio - ha concluso il segretario della Cisl -"che presenta tantissime luci ma ci sono anche ombre: bisogna fare di più su lavoro, investimenti, scuola". Inoltre nei piani di palazzo Chigi - continua Sbarra -"l'85% dell'intervento da 7 miliardi sull'Irpef, viene destinato nelle fasce di reddito al di sotto dei 50 mila euro per lavoratori dipendenti e pensionati".

Bombardieri (Uil):"Vedremo risposte e valuteremo"Valuta come insufficienti le misure del Governo il segretario della Uil, Pierpaolo Bombardieri: "Nella manovra non ci sono misure incisive sull'evasione fiscale, e su fisco e pensioni non ci sono risposte". Altro punto dolente secondo Bombardieri:"sull'evasione e con la riforma dell'Irpef sono penalizzati i lavoratori che guadagnano fino a 20 mila euro. Ed anche sulle pensioni non ci sono risposte". Tra le richieste dei sindacati a Draghi: l'abbassamento dell'età pensionabile per gli edili, altre risorse sull'ape sociale, intervenire su opzione donna e fare un intervento sulla previdenza integrativa" ha concluso il segretario della Uil

Un altro incontro domattina con i sindacatiIl governo ha confermato ai sindacati l'impianto dell'intervento fiscale previsto in manovra su Irpef e Irap:"Ci hanno comunicato che domani intendono andare al Consiglio dei ministri e rifletteranno sulle nostre proposte", così il segretario del sindacato:"Il premier prima riavrà un rapporto con i tre segretari confederali, poi andrà in Consiglio".

Quirinal Tango, alle 17 il talk sulla corsa presidenziale: gli ospiti di Antonio Padellaro sono Silvia Truzzi e Tomaso Montanari - Il Fatto Quotidiano

Due ore di confronto a palazzo ChigiAll'incontro del premier Draghi con i confederali erano presenti il ministro dell'economia Daniele Franco, il ministro del lavoro Andrea Orlando ed il sottosegretario alla presidenza del consiglio, Roberto Garofoli. Per i sindacati: i segretari generali di Cgil (Maurizio Landini), Cisl (Luigi Sbarra) e Pierpaolo Bombardieri della Uil. headtopics.com

Manovra, Draghi convoca cabina regia domani alle 9.30 Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha convocato per domani mattina alle 9.30 la cabina di regia del governo. Alle 11.30 invece è convocato il consiglio dei ministri che dovrebbe esaminare - tra le altre - un emendamento alla per l'utilizzo del fondo da 8 miliardi per il taglio delle tasse.

Leggi di più: RaiNews »

Modelli di business, prodotti, servizi: la tecnologia trasforma l’assicurazioneI modelli operativi saranno rivoluzionati: dall’intelligenza artificiale al cloud all’IoT l’insurance non sarà più la stessa

Gentiloni: “Con Sure e bond NextGen Eu raccolti già 170 miliardi” - Il Sole 24 ORE“Dobbiamo essere orgogliosi dei 22 piani nazionali già approvati, abbiamo già sborsato 50miliardi e ad ora sono stati raccolti 170 miliardi grazie a... Do poco credito ai comunistoidi!🤮

Juventus, si inaugura il percorso per non vedenti al MuseumLeggi su Sky TG24 l'articolo Juventus, si inaugura il percorso per non vedenti al Museum Si chiamerà 'percorso arbitri' Nella zona coppe mi sa che toccano a vuoto Finalmente un percorso anche per gli arbitri

Le scarpe con tacco di Chiara Ferragni sono *perfette*Per la premiere della serie tv che la vede protagonista insieme alla sua dolce metà, l’imprenditrice digitale più seguita dei social opta per un paio di decollété nere emblema di eleganza timeless

La Ue lancia Global Gateway per contrastare la Via della Seta cineseBruxelles punta a mobilitare investimenti per 300 miliardi di euro tra il 2021 e il 2027, rispettando elevati standard sociali e ambientali E le famose arance di Di Maio che fine faranno? Bisognerebbe lanciare la UE fuori dalle nostre nazioni. Non hanno procurato che disgrazie! Che coglioni che siamo.

Frecciarossa, i nuovi orari Trenitalia dal 12 dicembre: più corse per Sud e montagnaSaranno oltre 7 mila i treni al giorno. Nuove destinazioni con 6.800 treni regionali quotidiani. Ecco tutti i collegamenti per le città d’arte ma anche i borghi e le città termali, Il Ceo Corradi: «Le prenotazioni per Natale crescono di ora in ora»