Luca Palamara, un altro rinvio a giudizio. La decisione del giudice di Peurgia

Con l'ex presidente dell'Anm sarà processato un altro magistrato

15/10/2021 22.59.00

Luca Palamara, rinvio a giudizio per rivelazione del segreto d’ufficio a Perugia. Prosciolto da altre due accuse

Con l'ex presidente dell'Anm sarà processato un altro magistrato

Luca Palamara. L’ex presidente dell’Anm sarà processato a Perugia per un episodio di presunta rivelazione di segreto d’ufficio, in relazione alla quale è stato comunque prosciolto per una parte del capo d’accusa. Il giudice per l’udienza preliminare ha deciso il processo nell’ambito dell’inchiesta che coinvolge l’ex magistrato romano Stefano

Caso plusvalenze, indagine sulla Juve a Torino Augusta, nel pomeriggio lo sbarco di 461 migranti dalla Sea Watch Procura Figc al lavoro. Cosa rischia la Juve? Ma il tema delle plusvalenze è il più insidioso

Rocco Favagià a giudizio per corruzione– ha annunciato il ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo per tutta la sua vicenda.Palamara e Fava saranno processati (prima udienza il 19 gennaio) per avere rilevato ai giornalisti di due quotidiani “notizie d’ufficio che sarebbero dovute rimanere segrete”. Secondo la ricostruzione accusatoria, infatti, Fava, “con l’aiuto e l’istigazione” di Palamara, portava a conoscenza dei cronisti di avere predisposto una misura cautelare, in un procedimento a lui assegnato, “nei confronti di Amara” (Piero, ex legale esterno di Eni indagato da più procure e già condannato per corruzione in atti giudiziari) per

autoriciclaggioe che “il procuratore della Repubblica “non aveva apposto il visto”.Leggi AncheI due sono invece stati prosciolti dall’addebito di avere rivelato che nel corso delle perquisizioni dello stesso procedimento “Fava aveva recuperato documentazione” headtopics.com

che coinvolgeva la società Napag, l’Eni e Amara. Palamara è stato inoltre prosciolto dall’accusa di avere istigato l’ex procuratore generale della CassazioneRiccardo Fuzio (già assolto con il rito abbreviato)a rivelargli “l’arrivo al Comitato di presidenza del Consiglio superiore della magistratura” di un esposto presentato da Fava riguardante comportamenti “asseritamente scorretti” dell’ex procuratore di Roma

Giuseppe Pignatone.Nello stesso troncone d’inchiesta, invece, Fava sarà processato per essersi abusivamente introdotto in un applicativo del ministero della Giustizia per la digitalizzazione degli atti acquisendoi verbali d’udienza e della sentenza del procedimento 62278/2012 “per ragioni estranee” a quelle per le quali aveva facoltà

. Il suo obiettivo – sempre in base all’accusa – era di avviare una campagna mediaticaPaolo Ielo, anche con “l’ausilio” di Palamara (al quale comunque questo reato non è contestato). Il gup ha poi disposto il rinvio a giudizio di Fava per avere acquisito atti per far avviare un procedimento disciplinare nei confronti di Pignatone e operato una raccolta di informazioni volte a screditare Ielo.

Leggi AncheVaccino Covid, il Wall Street Journal: “La Fda ritarda decisione su Moderna per adolescenti per analizzare dati su miocarditi”Palamara ha invece sottolineato che “sono cadute le principali accuse” nei suoi confronti. “Sulla residua imputazione – ha aggiunto – il dibattimento servirà a fare luce sulla mia totale estraneità ai fatti”. “Una parte consistente dell’imputazione è già caduta in udienza preliminare, sia a causa della modifica dell’imputazione stessa fatta dal pubblico ministero, il quale ha riconosciuto la non corrispondenza al vero di due delle quattro notizie che sarebbero state oggetto di rivelazione, sia per la sentenza di non luogo a procedere emanata dal gup in relazione a una terza notizia” il commento dei difensori di Fava, gli avvocati headtopics.com

Olanda, 61 persone dal Sudafrica positive al Covid: si teme variante Calcio, perquisizione della Gdf nella sede della Juventus Manovra, Salvini: 'A metà dell'opera, a Draghi chiediamo più coraggio. Trovare 3 miliardi per evitare il caro-bollette' - Il Fatto Quotidiano

Luigi CastaldieLuigi Panella. “Quindi – hanno aggiunto – si ridimensiona complessivamente l’imputazione nei confronti del dottor Fava”.Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Covid, Science: identificata paziente zero al mercato di Wuhan

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, Science: identificata paziente zero al mercato di Wuhan

tanto questi con amici di amici nelle toghe ,se la cavano con una misera pena..o adirittura con nulla... poi grazie alla legge della filo pdina alias filo berlusconiana cartabia ? se la rideranno e balleranno..minGiustizia Quirinale Palazzo_Chigi Montecitorio Num te preoccupà tanto la giustizia in Italia premia sempre!!

Covid Campania, De Luca: “Immunizzato l'80% dei cittadini”Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid Campania, De Luca: “Immunizzato l'80% dei cittadini” Allora immunizza il vaccino?

L'affaire Luca Di Donna ha inglobato altri protagonisti eccellenti. E sono scintilleBertolaso: “Segnalai imprenditore che accusa Di Donna, ma nessuna raccomandazione. Conobbi Arcuri insieme a Tarantini”. L’ex commissario: “Esterrefatto, querelo” Quel cojione di Arcuri sa solo che querelare Travaglio controlla meglio i tuoi amici

Assalto a sede Cgil, il Gip convalida l'arresto di Giuliano Castellino e Roberto FioreDopo l'udienza di convalida il giudice ha emesso una nuova ordinanza di custodia cautelare anche per l'ex Nar, Luigi Aronica, per Pamela Tesa, Biagio Passaro di Io Apro e Salvatore Lubrano Tanto poi nessuno controlla (vero Lamorgese ?) ed all’ira cosa servono queste sentenze? Hanno scelto l'avvocato giusto il redivivo AVV Taormina.......!!!!

Tumore del seno, farmaco riduce del 30% la probabilità di recidivaLeggi su Sky TG24 l'articolo Tumore del seno, farmaco riduce del 30% la probabilità di recidiva

Banksy da recordo: l'opera 'Love in the bin' venduta ieri a 22 milioni di euroAltro colpo a segno per quel geniaccio di Banksy

Afghanistan, Fifa: “Evacuati 100 membri della famiglia calcistica”Afghanistan, Fifa: 'Evacuati 100 membri della famiglia calcistica” SkySport Afghanistan Fifa