LetterAltura pronta a un 2021 di novità: cambiano il nome e il presidente

LetterAltura pronta a un 2021 di novità: cambiano il nome e il presidente

01/02/2021 13.22.00

LetterAltura pronta a un 2021 di novità: cambiano il nome e il presidente

Alla guida dell’associazione arriva Amadio Taddei. C’è già la data: il festival si terrà la penultima settimana di settembre

Beatrice ArchessoAlla guida dell’associazione arriva Amadio Taddei. C’è già la data: il festival si terrà la penultima settimana di settembreIl nuovo presidente Amadio Taddei (a destra) con alcune volontarie di LetterAlturaBeatrice Archesso

Il Santissimo Draghi “si immola” e “offre il suo corpo per noi” - Il Fatto Quotidiano Fotorassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani di domenica 20 giugno 2021 Etna, nuova eruzione: la sera illuminata dalle fontane di lava

01 Febbraio 2021Grandi novità per il festival LetterAltura:è cambiata la presidenza - al timone al posto di Michele Airoldi c’è ora Amadio Taddei- ma soprattutto il 2021 è l’anno che segnail cambio di nome. Bocche cucite al momento su quale sarà il nuovo, ma è certo che il festival del prossimo settembre sarà già sotto una nuova «etichetta».

Il cambio di presidente è coinciso con il ciclico rinnovo del consiglio direttivo.Pure sull’organico c’è stato un cambiamento: il consiglio si è allargato da 7 a 9 membri. Dai primi di novembre il presidente dell’associazione è il verbanese Amadio Taddei - già collaboratore di lunga data - mentre la vice è rimasta Renata Montalto. Michele Airoldi è diventato coordinatore delle attività culturali - «alleggerito» delle incombenze di carattere amministrativo e organizzativo - e sono confermati nel direttivo gli uscenti Giandomenico Vallesi e Daniele Testa. Nuovi membri Danilo Minocci (ex assessore alla Cultura a Verbania, qui nel ruolo di segretario), Renato Minocci (tesoriere), Fabiola Ramoni e Mauro Croce. headtopics.com

Taddei rimarrà in carica come statuto prevede per tre anni, dunque fino al 2023.In compenso l’avvio del mandato è già con l’acceleratore perché sotto la sua presidenza il festival che tutti conoscono come LetterAltura - nel 2020 per la 14ª edizione - si terrà con un altro nome.

Quale ancora non è possibile saperlo ma «non è escluso che si approfitti di un’oggettiva difficoltà quale è cambiare nome per dare una svolta e scegliere un appellativo che inquadri ancora meglio gli scopi dell’associazione» anticipa Airoldi, l’ultimo ad aver condotto il festival LetterAltura con questo «marchio».

Taddei prende quindi il testimone per guidare l’associazione - e il festival - verso un nuovo inizio.È stato scelto un membro del direttivo che LetterAltura la conosce da tempo: Taddei ne fa parte in modo attivo dal 2017, quando si è aperto il nuovo ciclo dell’associazione, ma già prima frequentava l’ambiente come volontario. Poi la pensione ha messo a disposizione più tempo e «ho accettato la proposta di fare il presidente - spiega Taddei -.

Proseguiamo sulla linea intrapresa finora: puntare ai contenuti indipendentemente dai nomi di spicco.Bene avere personaggi noti, ma soprattutto proposte interessanti».Il festival letterario è confermato - pandemia permettendo - la penultima settimana di settembre com’è stato per le ultime edizioni. «Invece ci potrebbero essere novità sulla durata, con qualche giorno in più rispetto al passato - dice il presidente -. Altro obiettivo è una maggiore apertura al mondo della scuola: tanto è stato fatto coinvolgendo studenti come volontari, ma l’intenzione è organizzare più appuntamenti in orario scolastico». headtopics.com

'In Tunisia io e mia moglie siamo diventati imprenditori. L'Italia, che amo, incastrata in una burocrazia senza visione' Per non far sparire Forza Italia Berlusconi insiste col partito unico di centrodestra Mattarella e i profughi: «L’Italia mai sottratta ai salvataggi, ma rendere effettiva la protezione»

Però tutto dipende dall’andamento della pandemia: «Già nel 2020 abbiamo tenuto duro e ci siamo reinventati con alcuni eventi in remoto- dice Taddei - ma pensare di impostare un intero festival in streaming è altra cosa. Ecco perché ancora non ci sono certezze e il programma è da mettere a punto. Ci piacerebbe ad esempio aprire la stagione a maggio con il con

vegno su Antonio Dal Masetto, scrittore intrese emigrato in Argentina, che è stato annullato l’ottobre scorso. Vogliamo poi riconfermare la parentesi “Aspettando il festival” con agosto e settembre ricchi di iniziative».Il tema?«Ancora top secret - risponde Taddei, che però lancia un indizio -: in linea con le edizioni passate, è un mezzo di trasporto ancora non trattato».

Leggi di più: La Stampa »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Fotorassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani di mercoledì 03 febbraio 2021Le prime in edicola oggi

Sanremo 2021, Orietta Berti canta Quando ti sei innamoratoLeggi su Sky TG24 l'articolo Sanremo 2021, Orietta Berti canta Quando ti sei innamorato 'E da me che voi? Al massimo te posso cantà na' canzone'. Orietta dammene una fetta Ah a 78 giri?

Moda, cibo e videogame le sfide 2021 per i «tecno» avvocatiDigitalizzazione e acquisizione dati online porteranno a rivedere contratti, tutele e scudi privacy. È quanto emerge dalle “Legal predictions 2021” le previsioni legali elaborate dal dipartimento Intellectual property and technology di Dla Piper

12/18 febbraio 2021 • Numero 1396A grande richiesta. Mario Draghi visto dalla stampa straniera. La nuova copertina di internazionale, foto di Matteo de Mayda: Chissà se esiste una foto in cui sorride. mmazza che cartapecorismo sta foto Draghi è sicuramente un professionista di spessore pensò però che ci siano troppi riflettori accesi e troppe aspettative ... l’Italia cambia in meglio se lo vogliamo veramente tutti. Un grande uomo non può fare un popolo!

Fotorassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani di lunedì 01 febbraio 2021Le prime in edicola oggi Ah ma Ilgiornaledaculo è ancora considerato un quotidiano normale? I compagni di merende Merdaset del mafioso di ARCORE andrebbe chiusa