Le prime pagine di oggi - Il Post

27/01/2022 08.44.00
Le prime pagine di oggi - Il Post

Le prime pagine di oggi

Le prime pagine di oggi

Le trattative fra i partiti per il presidente della Repubblica, la situazione in Ucraina, e il giorno della memoria

L’elezione del nuovo presidente della Repubblica è in apertura su tutti i giornali di oggi, con i titoli principali che mostrano ottimismo sul raggiungimento di un accordo fra i partiti della maggioranza che sostiene il governo al massimo entro la quinta votazione in programma domani: i nomi che circolano di più sui giornali sono quelli di Casini, Cassese, Draghi, Mattarella e Belloni. Repubblica apre invece sulla situazione in Ucraina, mentre la Stampa ha una doppia prima pagina per la giornata della memoria.

Leggi di più: Il Post »

24 ore con Elisa Maino a Capri per il Summer Gala di LuisaViaRoma x Unicef

La star di TikTok è la protagonista del primo episodio di 24 Hours With: tra Leggi di più >>

Il risultato della seconda votazione per eleggere il presidente della RepubblicaLe schede bianche e i nomi emersi nel corso della seconda votazione per eleggere il tredicesimo presidente della Repubblica

Le regole per le scuole sono un casino - Il Post

Le regole per le scuole sono un casino - Il PostSu isolamenti, quarantene e DAD spesso non sono chiare, e la situazione è complicata dai ritardi delle aziende sanitarie But what really really?

9 risposte sull'elezione del presidente della Repubblica - Il Post

9 risposte sull'elezione del presidente della Repubblica - Il PostCos’ha di diverso dal solito questa elezione? Ci stanno mettendo tanto? Perché tutte le notizie sono così incerte? 9 risposte sull’elezione del presidente della Repubblica: Facciamo il caso che DRAGHI dal nuovo PRESIDENTE per logica deve dimettersi . Poi ai CERVELLONI politici dira'tenetevi la vostra politica io mi tengo la mia DIGNITA'.

Le foto del secondo giorno dell’elezione del presidente della Repubblica - Il Post

Le foto del secondo giorno dell’elezione del presidente della Repubblica - Il PostLe schede e le 'insalatiere' ma anche i mobili di Mattarella e le prove per l'insediamento del prossimo presidente Sono 7 anni che sapevano del voto, oggi dopo due giorni di squallidi teatrini, dicono che i partiti si devono accordare. Sono Ridicoli nn meritano nessuna credibilità. Poi ci dicano cosa è costato questo squallore, loro che parlano pressione fiscale caro bollette bla bla bla !

Le prime pagine di oggi - Il PostLa prima votazione per il presidente della Repubblica, la tensione in Ucraina, e l'offerta di Lufthansa e MSC per la compagnia aerea Ita

Le prime pagine di oggi - Il Post

Le prime pagine di oggi - Il PostLe trattative fra i partiti per il nuovo presidente della Repubblica, la situazione in Ucraina, e Berrettini in semifinale agli Australian Open

foto L’elezione del nuovo presidente della Repubblica è in apertura su tutti i giornali di oggi, con i titoli principali che mostrano ottimismo sul raggiungimento di un accordo fra i partiti della maggioranza che sostiene il governo al massimo entro la quinta votazione in programma domani: i nomi che circolano di più sui giornali sono quelli di Casini, Cassese, Draghi, Mattarella e Belloni.Con il tuo abbonamento puoi accedere soltanto su un dispositivo/browser per volta.(Cecilia Fabiano/ LaPresse) Molte scuole italiane stanno avendo enormi problemi a interpretare e applicare le nuove regole imposte dal governo riguardo alle quarantene e agli isolamenti, che nelle ultime settimane hanno portato tantissimi studenti a tornare alla didattica a distanza (DAD) o hanno provocato la sospensione delle lezioni.(Roberto Monaldo / LaPresse) Tra lunedì e mercoledì ci sono stati i primi tre scrutini per l’elezione del presidente della Repubblica e come ampiamente previsto sono andati a vuoto.

Repubblica apre invece sulla situazione in Ucraina, mentre la Stampa ha una doppia prima pagina per la giornata della memoria. Una newsletter sul dannato futuro dei giornali Che siano di carta o che siano online, si capisce meglio cosa ci raccontano se si sa come stanno cambiando, ogni settimana. Per riceverla scrivi qui il tuo indirizzo mail e premi il bottone sotto. «Nella maggior parte delle scuole si lavora nel caos perché il servizio, completamente snaturato, deve supplire alle carenze di quello sanitario territoriale», ha detto Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale presidi (ANP). Presa visione dell' presto il consenso all'invio della Newsletter .