Giornatamondialedelbacio, 6 Luglio, 6 Luglio Giornata Mondiale Del Bacio.

Giornatamondialedelbacio, 6 Luglio

La giornata mondiale del bacio mancato (grazie, Covid-19!)

Come faremo a trascorrere un'estate senza effusioni, carezze e pochi ricordi da raccontare? #giornatamondialedelbacio #6luglio

06/07/2020 12.41.00

Come faremo a trascorrere un'estate senza effusioni, carezze e pochi ricordi da raccontare? giornatamondialedelbacio 6luglio

Oggi, 6 luglio , è la giornata mondiale del bacio. Ma questa sarà un'estate senza effusioni e pochi ricordi da raccontare: tornerà il romanticismo?

Tenero. Sbrigativo. Focoso. Filiale. Amichevole.Capace di accompagnarsi a tanti aggettivi, il bacio si merita l’onore di avere una giornata mondiale a lui dedicata, il 6 luglio. Ma quest’anno (grazie, Covid-19!) tutto sarà diverso: più asettico, più familiare, più innocente. Cioè: più noioso. Baciarsi è concesso, dato il distanziamento fisico - di quello sociale, nel divario tra vecchi ricchi e nuovi poveri ne abbiano pure troppo - esclusivamente tra congiunti, familiari, affetti stabili, amati pet. Compreso/a quello/a che avete sposato/a.

Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax Europei, il momento in cui Eriksen si accascia a terra

Infatti, quel che è più divertente, secondo Wikipedia, che non è la fonte più affidabile di informazione ma ci accontentiamo,quella del 6 luglio è una data decisa in Inghilterra nel 1990 per ilNational Kissing Day, che ne solennizza la versione più ecumenica

. Ma in altri paesi lo stesso giorno è ricordato come quellodel bacio rubatoche, se permettete, è di tutti i suoi aggettivi, quello che preferiamo: ci scatena più memorie (che di noi non ricorda il bacio del primo amore o di qualsiasi cosa gli somigli? Com’è stato il vostro: a centrifuga, modalità gastroscopia o “tutto qui”?), mette in moto meccanismi ormonal-sentimentali, attiva neuroni e salivazione. È il genere di bacio dove permettiamo all’altro di varcare il perimetro che divide l’amicizia dall’infatuazione, la simpatia dall’eccitazione, headtopics.com

il volersi bene dal volersi saltare addosso.Yuri Arcurs peopleimages.comGetty ImagesMa in questi mesi, sono banditi i gesti che implicano labbra su labbra tra sconosciuti: no, meglio di no, perché rischiare?Vittima illustre della pandemia, rischia di far passare la stagione che, nel comune sentire, s’appiccica al bacio passionale come il sudore alle magliette, in una casta sequenza di giorni all’insegna del moralismo più bieco che impedirà di costruire memorie un po’ tenere e po’ piccanti.

Ma soprattutto deliziosamente, alla faccia di Tinder e altre app didatingProprio la cosa che non ci voleva, anche se ormai, se fate un giro suYouPorno altri siti similari, esistono già video hard di amplessi con mascherine, tutone sterili e buchi qua e là, piazzati in posti strategici (un consiglio: non andateci, mettono una malinconia che ucciderebbe anche la libido di un ergastolano).

Perché la prima estate senza baci, in realtà, non sta facendo altro che continuare in una volontaria rinuncia al contatto fisicoche aveva già fatto capolino durante il lockdown, periodo in cui si sperava che, una volta finite le serie su Netflix, Amazon, Now Tv et similia, si scatenasse la voluttà più ferina. Non è successo. Un sondaggio condotto da Gleeden, l’azienda che promuove le relazioni extraconiugali,

tra oltre 12.355 utenti, ha rivelato che il 68% degli intervistati si bacia di meno da quando è iniziata la pandemia. E questo sia tra i single, sia tra le coppie. Il 54% degli intervistati ammette di non baciarsi con il/la partner con la stessa frequenza di prima. Il 60% si limita a bacetti sulle labbra, il 24% sulle guance e solo il 16% cede alla passione di un headtopics.com

Kjaer, «capitano ed eroe»: per primo ha soccorso Eriksen e ha chiesto ai compagni di fargli scudo Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Omar Pedrini operato al cuore: l’operazione durata cinque ore. Ora è in terapia intensiva ma cosciente

french kisscon la lingua. Dato ancora più mesto: nelle 24 ore precedenti alla domanda «Chi hai baciato ieri?», l’80% ha risposto «nessuno» e il 20% il gatto, cane, canarino che ormai saranno stupiti - e stufati - di tutte queste smancerie.

FlashpopChe peccato.Pensare che baciarsi fa bene: Leggi di più: Marie Claire Italia »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Covid-19, ecco come e perché la Lombardia è stata travolta | Milena GabanelliUno studio scientifico di Niguarda e San Matteo individua l’ingresso di 4 ceppi differenti a metà gennaio, il più cattivo a Bergamo. L’ipotesi di arrivo dalla Germania su gomma Lo sappiamo a memoria..è diventato persino stucchevole. Grazie mille Grazie.Ecco perché è importante riorganizzare la sanità del territorio, finanziare la ricerca , potenziare informazione e prevenzione in tutti i luoghi di lavoro.Non siamo carne da macello. Repetita iuvant!

Blog | Track the recovery: le conseguenze del Covid-19 sull'economia Usa - Info DataIl lavoro di Raj Chetty dimostra come la scienza al servizio della politica possa offrire analisi puntuali e quantitative sulle conseguenze di una pandemia

Blog | L'effetto Covid-19 sulle startup: l'ecosistema italiano raccontato in tre grafici - Info DataL'effetto Covid-19 sulle startup: arriva un miliardo di euro ma una su quattro rischia di sparire La povertà é una delle cose più brutte al Mondo chi non passa queste cose nella vita mia non potrà mai capire come si possa sentire trovarsi in queste condizioni disumane. La Fame e terribile trovarsi in queste condizioni disumane.

Blog | Scopri l'impatto del Covid-19 sulla mortalità nelle province europee - Info DataOltre al Nord Italia tra le altre zone più colpite ci sono la città di Madrid, Castilla-La Mancha, in Spagna, Haut-Rhin, Seine-Saint-Denis e Hauts-de-Seine

Il covid-19 a scuola, l’anno zero dell’Europa - Il Fatto QuotidianoIl primo mezzo anno scolastico del dopoguerra (se non di sempre) si è da poco concluso o si sta concludendo un po’ in tutta Europa. Dappertutto – non solo in Italia – quello scolastico (almeno a livello temporale) è stato il settore più colpito dal lockdown. Dappertutto – non solo in Italia – si tentano … Quasi ovunque, tranne ove governano i vostri amicj

Blog | L'impatto del Covid-19 sulla nostra dieta mediatica e sul giornalismo - Info DataLa Tv è la prima fonte di informazione degli italiani, ma durante il lockdown è aumentato l'uso dei device mobile. Resta la scarsa fiducia nel giornalismo