Anastasiya, Paolo Pirino, Testimone, Paolo Salice

Anastasiya, Paolo Pirino

La famiglia di Luca: «Sbagliato crocefiggere Anastasiya»

La famiglia di Luca: «Sbagliato crocefiggere Anastasiya»

29/10/2019 18.28.00

La famiglia di Luca: «Sbagliato crocefiggere Anastasiya »

Il legale dei Sacchi: «È azzardato dire che sia un mostro». Chi indaga ha rinviato l’incontro con la 25enne ucraina in attesa che vengano completati alcuni accertamenti. Verifiche sui tabulati telefonici

L’avvocato dei Sacchi: «È azzardato dire che la fidanzata sia un mostro»Una versione dei fatti che tuttavia non convince investigatori e pm, o quantomeno sarebbe parziale. Per questo motivo anche il ruolo dell’ucraina potrebbe cambiare. E intanto l’avvocato della famiglia di Luca, Paolo Salice - che mercoledì accompagnerà il padre Alfonso in conferenza stampa in un hotel sull’Appia - rivolge un pensiero proprio alla 25enne: «E’ azzardato dire che sia un mostro, come pure sostenere che sia Dio sceso in terra. Qualche dubbio sta aleggiando, ma aspettiamo lo sviluppo delle indagini. Siamo in una via di mezzo perché nell’ordinanza del gip Anastasiya è comunque ad oggi persona offesa da rapina. Ci sono testimoni che confermano la sua versione, altri che la smentiscono. Siamo sul chi va là, ma resta sbagliato crocifiggere questa ragazza che, nel frattempo, ha preso un altro avvocato. E un suo diritto. Io non potrei difenderla, semplicemente perché stanno nascendo delle incompatibilità processuali».

Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Euro 2020, Danimarca-Finlandia finisce 0-1. Belgio-Russia 3-0 Leggi di più: Corriere della Sera »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Però qualcosa di poco chiaro c’è

Omicidio Luca Sacchi, teste: 'Fidanzata Anastasiya colpita da mazza' | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Omicidio Luca Sacchi, teste: 'Fidanzata Anastasiya colpita da mazza' | Sky TG24 | Sky TG24 Purtroppo credo che lei abbia qualcosa da nascondere! Tra un po’ verrà fuori che nessuno gli ha sparato, ma è stato Luca Sacchi a scagliarsi violentemente contro il proiettile. Io non so cosa passa per la testa Della Gente la ragazza deve essere rinchiusa in prigione

Omicidio Luca Sacchi, il gip di Roma: 'Indiscutibile la volontà di uccidere'  - Tgcom24Valerio del Grosso, uno dei due ventenni in carcere, all'amico:Non volevo ammazzarlo. L'ho colpito alla testa a causa del rinculo

I killer di Luca non erano soli. Anastasiya Kylemnyk smentita da un videoRoma, i soldi e gli intermediari. E spunta un teste: la fidanzata è arrivata dopo

Luca Sacchi, tutti i dubbi attorno all'omicidio: dai soldi scomparsi ai contatti con i rapinatori fino all'aggressione alla fidanzata Anastasiya - Il Fatto Quotidiano“La droga non c’entra nulla”. Anastasiya Kylemnyk è ormai l’unica a fornire una versione diversa da quella confermata da tutti gli altri testimoni. La 25enne fidanzata di Luca Sacchi, il ragazzo di 24 anni ucciso mercoledì sera nel quartiere Colli Albani di Roma durante una rapina finita nel sangue, continua a negare di aver concordato … ma tutti gli altri chi? gli amici DELINQUENTI dei due rei confessi? ma che vi state inventando ancora? non vi crede NESSUNO Comunque è morto un ragazzo freddato da uno sparo! Si parla di un testimone che ha visto un rotolo di soldi (€2000 o addirittura si parla di 10000), ma di questo rotolo non vi è alcuna traccia. E c hi sarebbe questo testimone? Spero non si tratti dell’amico dell’assassino.

Omicidio Sacchi, il racconto dei testimoni: Anastasia colpita alla testa, Luca freddato'Indiscutibile la volontà di omicidio'. Lo scrive il gip Corrado Cappiello nell'ordinanza di custodia cautelare in carcere con il quale ha convalidato il fermo di Valerio Del Grosso e Paolo Pirino , i due 21enne accusati dell'omicidio di Luca Sacchi, ucciso mercoledì scorso mentre si trovava con la fidanzata davanti a un pub di Colli Albani a Roma Se la testimonianza è’ attendibile chi se ne frega se c’entra la droga ! Sono stati aggrediti e il ragazzo brutalmente ucciso . Non ci sono scusanti x gli assassini . Anzi peggio se il delitto era premeditato x vendetta . State raccontando tutto e il contrario di tutto. Dove sono finiti i vero giornalisti ?

Scoperto un alloggio dove i tossici custodivano la refurtiva per comprarsi la dose - La StampaArrestato il pusher, cinque denunciati per ricettazione e furto di energia elettrica.