Italia, Regno Unito

Italia prima in cultura: uno stimolo per investire

Italia prima in cultura: uno stimolo per investire

09/02/2020 02.36.00
Italia, Regno Unito, The, Osservatore, Stimolo, Cultura, Classifica

Italia prima in cultura: uno stimolo per investire

Il corsivo di Vincenzo Trione sul Corriere del 9 febbraio 2020

Vincenzo Trione | 08 febbraio 2020Nonostante i giudizi di tanti osservatori «apocalittici», ancora oggi riusciamo a imporci a livello internazionaleQualche giorno fa, su Twitter,The Spectatorha pubblicato la classifica delle nazioni più influenti al mondo nel settore della cultura nel 2019. Al primo posto, c’è l’Italia, seguita da Francia, Spagna, Stati Uniti, Regno Unito, Giappone, Brasile

'Certi amori non finiscono', Zeman torna a Foggia - Calcio La guardia del corpo di Diana è il nuovo responsabile della sicurezza di Astrazeneca Covid, la variante Delta pesa sull’Europa: Russia e Uk le più colpite

. La notizia è passata quasi sotto silenzio. Forse perché troppo spesso siamo inclini a stigmatizzare i tanti difetti del nostro Paese, incapaci però di valorizzarne le eccellenze. Eppure, la short list diThe Spectatorci rivela un dato che sovente siamo portati a dimenticare. Nonostante i giudizi di tanti osservatori «apocalittici», ancora oggi esiste un’Italia che riesce a imporsi a livello internazionale. È l’Italia della cultura, appunto. Un comparto non sostenuto adeguatamente dallo Stato dal punto di vista economico (anche se non mancano i segnali di un’inversione di tendenza, grazie all’azione del Ministro Franceschini).

È l’Italia che prova a resistere. Quella dei grandi musei e dei siti archeologici, ma anche quella di molte realtà periferiche. L’Italia dell’arte, dell’architettura, del cinema, del teatro, del design, della moda, del food, delle scienze. L’Italia che parla al mondo attraverso il patrimonio storico. E anche l’Italia radicata nel nostro tempo, impegnata a saldare saperi umanistici e tecnologie. Infine, è l’Italia di tanti talenti creativi, i quali, in maniera più o meno consapevole, sembrano dimostrare la perenne attualità dell’articolo 9 della nostra Costituzione, che pone la cultura tra i principi fondamentali della Repubblica. Cultura intesa come senso critico, come spazio di democrazia, come strumento per sfidare la concretezza del presente, per comprendere i fenomeni e leggere i cambiamenti in atto. Chi oggi è al governo dovrebbe prendere la graduatoria di headtopics.com

The Spectatorcome uno stimolo a investire maggiormente e con più coraggio nel settore della cultura, promuovendone lo sviluppo e la diffusione. Ecco la sfida politica più ambiziosa e visionaria.8 febbraio 2020, 20:39 - modifica il 8 febbraio 2020 | 20:39

Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Il piano di Zinga: blindare subito il patto coi 5S - Il Fatto QuotidianoUn congresso “sulle idee” e non sulle persone, da aprire subito e da chiudere ad aprile. Nicola Zingaretti, galvanizzato dal risultato dell’Emilia-Romagna e dalla crescita nei sondaggi, alla direzione del Pd di ieri ha lanciato la sua proposta. Per rilegittimarsi e blindare la linea di dialogo privilegiato con M5s, forte anche del cono d’ombra in … Ridicoli manco Benigni ci viene da che pulpito le prediche. Dal mai con i 5S,all'andiamo a votare,al facciamo un alleanza strutturale. Il problema del perdere ma ritornare a Governare e nel pieno della stagione delle nomine🤣 questo punto è ovvio che i trasformisti sono coloro che mettono a rischio il banchetto

Coronavirus, Cina: 'Italia pronta a riaprire alcuni voli' - Il Fatto QuotidianoL’Italia è disposta a far ripartire alcuni collegamenti aerei con la Cina, chiusi dal governo con una procedura adottata a sorpresa una settimana fa. Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri cinese, Hua Chunying, in merito all’incontro che si è tenuto ieri tra il viceministro Qin Gang e l’ambasciatore italiano Luca Ferrari. Intanto … Come giustificano una decisione così ' prematura'? Cioè la Germania chiude e noi riapriamo? Ma voi state fuori. Allora cosa c’entra far tornare gli italiani. Alcuni voli... Basta che siano controllati tutti i passeggeri prima dell’imbarco.

Sanremo 2020, il monologo di Alketa Vejsiu: «Grazie Italia» - VanityFair.itLa conduttrice albanese è stata protagonista della serata dei duetti. Senza mai fermarsi, visibilmente emozionata, fino al discorso finale in cui ha voluto raccontare la sua storia e quella del suo Paese: «Sono qui per dire grazie per avere tenuti i nostri sogni accesi, negli anni più bui» Bel discorso, che ricorda q tutti che l'Italia è stata ed è una terra promessa. La gratitudine è il minimo come popolo dobbiamo a questo paese

Il vigneto Italia, anche senza dazi, perde quote in Usa - La StampaNomisma: per colpa dell’incertezza a dicembre -7%. Veronafiere: crollo per Francia e Spagna, boom per Nuova Zelanda e Cile E PER CHE', ROVINA FORSE LE CORDE VOCALI?

Il Coronavirus taglia il pil della Cina - EconomiaStandard & Poor's abbassa al 5% le stime del Pil della Cina per 2020 (ANSA)

Visco difende la vigilanza di Bankitalia e incalza il governo: 'E' il momento degli investimenti'Il governatore sulle crisi bancarie: 'Nessuna connivenza'. Ricorda che sulle stime del Pil italiano restano 'rilevanti rischi al ribasso', cui si aggiunge il coronavirus. E chiede di tornare a una crescita duratura 'rispettando le compatibilità ambientali, finanziarie e sociali'. LA DIRETTA TWITTER del nostro inviato Andrea Greco