Il ricatto di Google all'Australia: ricerche bloccate se passa la legge per pagare i contenuti dei media - Il Fatto Quotidiano

Il ricatto di Google all’Australia: ricerche bloccate se passa la legge per pagare i contenuti dei media

23/01/2021 17.24.00

Il ricatto di Google all’Australia: ricerche bloccate se passa la legge per pagare i contenuti dei media

Google ha affermato che bloccherà il suo motore di ricerca in Australia se il governo dovesse procedere con l’approvazione di nuove regole per l’utilizzo di contenuti prodotti dai media. Messaggio di escalation dopo che il gruppo statunitense aveva già avvertito che i 19 milioni di utenti australiani avrebbero affrontato limitazioni su YouTube (di proprietà di …

La nuova legge farebbe sì che i giganti della tecnologianegozino i pagamenti con editori e emittenti localiper i contenuti inclusi nei risultati di ricerca o nei feed di notizie. Se non riescono a concludere un accordo, il prezzo viene deciso da un arbitro nominato dal governo. “Se questa riforma diventasse legge, non avremmo altra scelta se non smettere di rendere disponibile la ricerca Google in Australia”, ha affermato

'La Chiesa dovrebbe abbracciare i gay, invece non li vuole liberi. E ora Francesco sembra un po' Pio IX' Il Fatto di Domani del 22 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano Zan: «Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti»

Mel Silva, amministratore delegato di Google per l’ Australia e la Nuova Zelanda. Il primo ministro australianoScott Morrison, ha affermato che il paese ha tutto il diritto di stabilire le sue regole e decidere cosa Google possa fare o non possa fare. L’atteggiamento di Google “configura un modello di comportamento minaccioso che è agghiacciante per chiunque apprezzi la nostra democrazia”, ​​ha affermato

Peter Lewis, direttore del Center for Responsible Technology dell’Australia Institute.Leggi AncheNon è un caso che lo scontro si infiammi in Australia.Qui Google si scontra con un altro colosso come NewsCorpossia l’impero editoriale della famiglia Murdoch e l’esito di questa battaglia potrebbe avere implicazioni che vanno ben oltre i confini del paese. Proprio ieri la stessa Google ha firmato un headtopics.com

accordo in Franciacon alcuni editori tra cui i quotidianiLe Figaro e Le Mondeper il pagamento dei loro contenuti. Il valore complessivo dell’intesa è di circa un miliardo di euro in tre anni. La legge australiana avrebbe però portata generale, a prescindere dalle intese tra singoli soggetti

. Gli Stati Uniti hanno appoggiato battaglia di Googlee hanno chiesto all’Australia di abbandonare la formulazione originaria e di puntare invece a promuovere accordi specifici tra i soggetti interessati. Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Ormai sono loro che dettano le regole...... insomma questi sono decisi a controllare tutti gioco molto pericoloso quello di Google, e se gli utenti si accorgono che esistono altri motori di ricerca? Pazienza,ci si rivolgerà ad altri motori di ricerca,che così avranno modo di rinascere. Cara google:'Mors tua,vita mea'.

e dove sta il problema compagno Travaglio ? Google e ‘ una società privata e farà bel quello che vuole secondo leggi o no ? Trova argomenti seri se no i tuoi elettori ti tolgono di mezzo

Google Play Points, arriva in Italia il 'cashback' per Android - Il Fatto QuotidianoArriva in Italia Google Play Points, un sistema di assegnazione di punteggi per gli utenti che acquistano app sul Play Store. Tutti i dettagli nell'articolo.

Il Fatto di Domani del 22 Gennaio 2021 - Il Fatto QuotidianoLA POLITICA in primo piano sul Fatto di domani, con il governo sempre appeso a eventuali altri “responsabili” che potrebbero fuoriuscire anche da Italia Viva (sempre che il pressing del Pd funzioni). Studieremo le strategie del presidente del Consiglio che, per dare seguito al suo discorso alle Camere, sta andando spedito sulle discussioni sul Recovery … Il COVID è una forma di demenza Politica Chiudete tutto e andate a vivere sull’olivo di Ciampolillo! Ne avete scritte di cazzate in questi anni!!!! Il rf è stato barattato con l'aumento dell'età pensionabile, ricordatevi di questa sinistra quando invecchierete.

Il Fatto di Domani del 25 Gennaio 2021 - Il Fatto QuotidianoLA POLITICA in primo piano sul Fatto di domani, con gli ultimi sviluppi della crisi di governo aperta dalle dimissioni delle ministre di Italia Viva. Il premier Conte avrebbe deciso di salire al Quirinale, poiché al momento non ci sarebbero i numeri per sostenere la relazione sulla giustizia che il ministro Bonafede terrà mercoledì alle …

Il Fatto di Domani del 26 Gennaio 2021 - Il Fatto QuotidianoLA CRISI DI GOVERNO in primo piano sul Fatto di domani. Stamattina il premier Conte ha presieduto l’ultimo Consiglio dei ministri, poi è salito al Quirinale per rassegnare le sue dimissioni. Domani pomeriggio il presidente Mattarella inizierà le consultazioni. Cercheremo di capire allora quali sono le possibilità che nasca un Conte-ter: il nodo principale resta … Pagina bianca?…🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡 Vergogna!!...a coloro che l'hanno provvocata...è la prima risposta negativa che date al popolo..con questa crisi avete provvocato il blocco dei provvedimenti!!👎👎👎 +++ Che faceva Matteo Renzi mentre Conte rassegnava le dimissioni? Faceva soldi, come ha scoperto emifittipaldi +++

Il Fatto di Domani del 27 Gennaio 2021 - Il Fatto QuotidianoLA CRISI DI GOVERNO in primo piano sul Fatto di domani. Dopo le dimissioni del premier, Mattarella inizia le consultazioni con i presidenti di Camera e Senato. L’ipotesi più forte è ancora quella del Conte-ter, ribadita dalla direzione del Pd, con il presidente del Consiglio che continua a preferire una maggioranza allargata a nuovi Responsabili. …

Il Fatto di Domani del 28 Gennaio 2021 - Il Fatto QuotidianoLA CRISI DI GOVERNO in primo piano sul Fatto di domani. Mattarella prosegue con le consultazioni: prima i gruppi minori (la Bonino ha chiesto un altro premier e Berlusconi in maggioranza) poi la delegazione di Italia viva che chiede a Conte di fare marcia indietro sulla presenza dei renziani in maggioranza. Il presidente del Consiglio … Ma chi, quello che fa uccidere e tagliare a pezzi i giornalisti? Bell'uomo di merda, anzi due. Perché non lo mandiamo là insieme alla Boschi ed alla Bellanova? No, li rimanderebbero indietro