Il precedente del doping e niente dati: tutti i dubbi sullo Sputnik

Il precedente del doping e niente dati: tutti i dubbi sullo Sputnik

20/02/2021 20.33.00

Il precedente del doping e niente dati: tutti i dubbi sullo Sputnik

Gli scienziati sollevano altre perplessità sul vaccino russo. Le manipolazioni dei campioni avvenute a Sochi riaccendono i sospetti. E intanto Putin rimanda ancora l’iniezione

e i trucchi adoperati per non farlo esaminare dagli ispettori internazionali. I russi si sono inventati di sana pianta un ospedale dove sarebbe stato ricoverato per un attacco di appendicite. Poi però è emerso che l’ospedale era stato demolito l’anno prima e i medici citati con nome e cognome non esistevano proprio. Allora, la domanda che molti si fanno

L'Uomo di luglio: Romelu Lukaku in copertina Orban: «Non ritiro la legge sull’omosessualità». Ma i leader della Ue lo isolano Diletta Leotta vola in Turchia per conoscere la famiglia di Can Yaman: nozze in vista? - VanityFair.it

sullo Sputnik è se sia tutto vero quello che è stato annunciato dal Cremlino, vista l’enorme importanza politica che lo stesso Vladimir Putin ha dato a tutta la faccenda.Non a caso, il farmaco è stato battezzato come il primo satellite artificiale con il quale l’Urss vinse la corsa allo spazio nel 1957. Notizie sullo Sputnik sono state pubblicate dal giornale medico britannico

The Lancetche però è finito a sua volta sotto accusa perché i russi hanno fornito dati scarsissimi sul loro lavoro.Dopo la pubblicazione dello studio di Gamaleya nell’autunno, un gruppo di 36 ricercatori di varie università scrisse subito al periodico: «La presentazione dei dati fa sorgere diverse preoccupazioni che per essere fugate richiedono accesso ai dati originali». Una associazione di medici russi, in buona parte epidemiologi, è stata ancora più esplicita, chiedendo a headtopics.com

The Lancetdi ritirare il paper di Denis Logunov e degli altri ricercatori di Gamaleya. «Riteniamo che la bassa qualità metodologica, difetti nel disegno dello studio, errori nell’applicazione, nell’interpretazione e nel riportare l’analisi dei dati mette in dubbio le conclusioni dello studio sulla sicurezza e sull’efficacia del vaccino».

I medici russi dell’Associazione degli specialisti di medicina comprovata insistevano: «Mancano notizie precise sui morti; l’efficacia del 92% per il vaccino si è ottenuta con calcoli basati su un totale di 20 casi». I creatori del farmaco hanno risposto a tutte queste critiche con un altro articolo pubblicato su

The Lancet. Ma sembra che non abbiano chiarito le cose. Tanto che due settimane fa i medici dell’Associazione sono tornati all’attacco, denunciando gravissimi pericoli, visto il rifiuto pratico di Gamaleya di condividere i dati: «Le correzioni fornite fanno solamente aumentare la sfiducia nel rapporto».

Ci sarebbe addirittura un rischio molto forte, visto che lo Sputnik potrebbe portare a una semplice riduzione della severità del Covid tra i vaccinati i quali rimarrebbero comunque contagiosi: «La vaccinazione potrebbe aumentare la diffusione del virus anziché rallentarla». Dunque, come prima cosa accesso alle analisi, ai dati raccolti. Ma Gamaleya che pur si dice disponibile, lo condiziona perfino al via libera di un non meglio specificato «security department» che in Russia spesso e volentieri fa pensare ai servizi segreti. headtopics.com

Gb: basta pubblicità di cibo spazzatura in tv prima delle 21 - Mondo Per SuperMario l’Immenso si citano Gesù, Sánchez, Kissinger e Gadda - Il Fatto Quotidiano L'Uefa ha abolito la regola del gol in trasferta, dalla prossima stagione

E’ immaginabile che controllori europei ricevano il nulla osta? E senza una verifica diretta sarà assai difficile dare credito alle autorità di Mosca.Negli anni passati i controlli antidoping venivano effettuati dalla Rusada, una sorta di filiale locale della Wada, l’organizzazione mondiale antidoping. Ma erano proprio i suoi tecnici a manipolare le provette per scagionare gli atleti

. Dopo lo scandalo di Sochi (un buco nel muro serviva di notte per scambiare i campioni di urina) sembrava che le cose fossero cambiate nel paese, ma il caso Lysenko ha dimostrato il contrario. Dopo aver saltato il controllo previsto, nel settembre del 2018 l’atleta mandò un messaggio a un dirigente della federazione chiedendo di avere almeno una foto dell’ospedale dove aveva raccontato di essere stato ricoverato; tanto per poterlo descrivere se fosse stato interrogato. Poi, assieme allo stesso dirigente, si recò all’indirizzo della clinica. Ma al suo posto c’erano solo i resti della demolizione.

Nei giorni scorsi cinque ex alti funzionari dell’atletica russa, tra i quali il presidente della federazione, sono stati squalificati per periodi oscillanti fra i quattro e i sei anni. Lysenko, sospeso, potrebbe rimanere fuori dallo sport per otto anni.

Fanno bene quindi coloro che non si fidano dello Sputnik? In Russia oggi si possono sottoporre al vaccino tutti gli adulti,ma a farsi inoculare sono stati solamente 3,2 milioni, su 116 milioni di cittadini con più di 18 anni. Il Fondo statale per gli investimenti diretti sta invece vendendo il medicinale in tutto il mondo, con 30 paesi che si sono già prenotati. Il ministro dell’Industria ha detto che all’estero andranno più di 350 milioni di dosi. Per questo la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen si è detta meravigliata «perché la Russia offre ad altri paesi milioni di dosi», anziché vaccinare i suoi cittadini. Ma per molte cose, come sappiamo, i russi guardano al loro numero uno. headtopics.com

E il presidente Putin continua a evitare lo Sputnik.20 febbraio 2021 (modifica il 20 febbraio 2021 | 18:24) Leggi di più: Corriere della Sera »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

doping-Russia, invenzione a sfondo politico creato dalla Wada... si, la stessa Wada che ha fatto fuori Schwazer! P.S. io per lavoro qui in Russia ho dovuto fare il vaccino Sputnik, sto bene... almeno rispetto a chi ha malori (se non peggio) dopo i vaccini Pfizer e AstraZeneca. Una disamina sicuramente scevra da qualsiasi preconcetto geopolitico.

Ovvio sollevare dubbi, Sputnik è un prodotto della Russia di Putin. Se fosse stato un prodotto Tedesco, tutti a gridare al miracolo. Ma fatemi il favore... Sicuramente è una delle armi chimiche di Saddam Hussein e Gheddafi........o forse è il veleno di Navalny.......ridicoli....... Testato sulla figlia di Putin. Più di cosi.. Quali altre garanzie occorrono?

Dubbi sullo sputnik, per il nostro nessun dubbio, non c’è. I dubbi le avete solo voi, servi degli americani. Lo Spallanzani lo ha studiato e sono giunti alla conclusione che sia un prodotto ottimo, voi giornalisti invece continuate a politicizzare la scienza, tra l'altro il parallelo con il doping è ridicolo

Ma i dubbi di chi? Ma 'Lancet' lo avete letto? IO NON CONDIVIDO GLI ARTICOLI DEL CORRIERE DELLA SERA N Ma dello 'sputnik'si sa già se la commissione commerciale putin berlusconi è più alta di quella di arcuri con le mascherine?

Il Lazio pensa a Sputnik come richiamo per Az - Il Fatto QuotidianoUna seconda dose di Sputnik V per chi ha già fatto l’Astrazeneca per proteggere gli italiani dalle varianti. È l’obiettivo finale della sperimentazione che, salvo intoppi, lo Spallanzani di Roma inizierà subito dopo Pasqua, con le prime 100 dosi in arrivo da Mosca. I vertici dell’Istituto capitolino, insieme all’unità di crisi della Regione Lazio, la … ma si dai , mescoliamole anche .... Ma si, facciamo un pò come cazzo ci pare! Dai primi commenti qui, sembra che si tratti di un azzardo. È - viceversa - uno studio congiunto (in esclusiva per l'Italia, primo Stato UE) sul vaccino, tra i ricercatori italiani e quelli inviati da Mosca. Troppi adepti di Iacoboni che vedono 'invasori' ovunque, evidentemente..

gia perchè è russo, se fosse stato americano giù lodi allo sputnik, vergognatevi servi degli usa, giornale di merda

Dantedì, la battuta di Benigni: 'Il sommo Poeta fondò il Pd, il partito senza pace''Dante è stato un grande politico, amava la politica. Stava con i guelfi, ed ha partecipato molto attivamente alla politica della sua città. Non gli ha portato bene perché è stata la sua rovina. Ha cambiato opinione, è stato esiliato, alla fine non ne poteva più e ha detto basta con la politica, e ha fatto un partito dove c'era solo lui, il Pd: il partito di Dante. Sono settecento anni che non trova pace questo partito di Dante'. Roberto Benigni apre con una battuta il Dantedì, l'evento speciale che la Rai dedica a Dante Alighieri nella Giornata Nazionale che il nostro paese dedica al Sommo Poeta, presso il Quirinale, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del ministro della Cultura Dario Franceschini. L'ARTICOLO Benigni celebra Dante al Quirinale: 'Fondò un partito dove c'era solo lui, il PD'A cura di Camilla Romana Bruno Si ricorda anche la giornata della memoria perché nn ricordare Dante 😂😂😂😂😂

I medici, il nobel e il nostro dovere - Il Fatto QuotidianoIl Comitato per il Nobel norvegese ha accettato ufficialmente la candidatura per il Nobel per la Pace ai sanitari italiani. La motivazione è stata: “Sono ricorsi ai possibili rimedi di medicina di guerra, combattendo in trincea, per salvare vite e spesso perdendo la loro”. È un riconoscimento che ci gratifica fino alla commozione. La riconoscenza, … Fiato alle Trombe della retorica. Vi comunico che lei è incazzatissima. Meicojoni ! 2 infarti procurati Chiesto anno precedente (difatti poi trovato allerta ISS proprio su QUEL farmaco, stesso anno) al medico poi aiutato a scappare, che negò di sapere Un anno in più a vuoto di cura TBC Cardiologo 1 anno e mezzo dopo. Pestato Falso invalido. In strada

Sharon Stone: «Il chirurgo mi aumentò il seno senza chiedermi il consenso» - VanityFair.itL'attrice rivela al Times il clamoroso aneddoto datato 2001, quando si sottopose ad un intervento per rimuovere due tumori benigni: «Tolsi le bende e mi accorsi che aveva modificato il mio corpo a mia insaputa. Mi disse che stavo meglio così»

Revolut, il conto multivaluta per gestire il denaro in una app - Il Sole 24 OREUn servizio bancario digitale costruito attorno allo spostamento in tempo reale da una valuta all'altra, con carta di debito, aperto anche alle... Vabbè esiste da anni

Il Milan soffre ma batte il Genoa 2-1 e conserva il secondo posto in classificaRebic e un’autorete di Scamacca danno la vittoria ai rossoneri, che mancava a San Siro dal 9 febbraio. Di Destro il pari temporaneo. Doppio salvataggio sulla linea a Donnarumma battuto