Il convegno scientifico “Cinquant’anni di Istinto di morte e conoscenza' al Teatro Olimpico

22/11/2022 17:58:00

Il convegno scientifico “Cinquant’anni di Istinto di morte e conoscenza' al Teatro Olimpico

Il convegno scientifico “Cinquant’anni di Istinto di morte e conoscenza' al Teatro Olimpico

Si è svolto presso il Teatro Olimpico di Roma i Convegno scientifico internazionale “Cinquant’anni di Istinto di morte e conoscenza - La Teoria della nascita umana e le sue implicazioni'

Condividi Il 18 e il 19 novembre si è tenuto presso il Teatro Olimpico il Convegno scientifico internazionale “Cinquant’anni di Istinto di morte e conoscenza -La Teoria della nascita umana e le sue implicazioni”.21 novembre - Milano Campione olimpico e ora campione del mondo.L'opera scelta per la Prima è considerata il capolavoro di Musorgskij Teatro alla Scala, Meyer:"Con Boris Godunov non facciamo nessuna propaganda a Putin" Il sovrintendente spiega:"Non c'è niente che vada contro l'Ucraina, c'è invece uno spettacolo la cui preparazione è iniziata tre anni fa, la messa in scena di un grande capolavoro" 22/11/2022 Teatro alla Scala di Milano "Inaugurando la stagione della Scala con l'opera Boris Godunov non facciamo propaganda a Putin": il sovrintendente del Piermarini, Dominique Meyer questione sollevata dal console ucraino , che aveva chiesto di rivedere la programmazione del più importante teatro italiano.Circa 150.

Il convegno è stato organizzato in occasione del cinquantenario della pubblicazione del libro dello psichiatra Massimo Fagioli che nel 1972 scardinò la psicoanalisi di Freud e gettò le basi per la psichiatria come psicoterapia.L'iniziativa organizzata dalla Fondazione Massimo Fagioli ha avuto il patrocinio della Regione Lazio e dell’Ordine Provinciale dei Medici.Ai Mondiali di taekwondo di Guadalajara (Messico) il 22enne di Mesagne è stato protagonista di una gara perfetta, sin dai due successi per 2-0 ai sedicesimi e agli ottavi (sul saudita Riad Hamdi e sull'egiziano Mostafa Mansour).Le istituzioni hanno dato il loro sostegno attraverso gli interventi, per il Comune di Roma, dell'assessora Sabrina Alfonsi.Noi non facciamo la propaganda di Putin, facciamo la differenza tra la situazione politica attuale della Russia e un grande capolavoro della storia dell'arte”, ha aggiunto Meyer invitando alla lettura del libretto che"non fa apologia di un regime politico", ma “il contrario”.Hanno partecipato all'iniziativa circa 4mila persone partecipanti, in presenza e in diretta streaming con traduzione simultanea in inglese, 62 relazioni di 116 autori che hanno risposto a una call for paper internazionale, 48 poster di 115 autori.Vito Dell'Aquila e Jang Jun.Un totale di 28 ore (comprese 7 sessioni online e 47 presentazioni di poster preregistrate e pubblicate due giorni prima del convegno) di relazioni invitate, interventi e tavole rotonde, tutto registrato e disponibile sul sito.Una buona parte di loro ha fermato la visione del film per andare sul web e dare una risposta alla propria curiosità.

La prima giornata è stata dedicata alle implicazioni della Teoria della nascita nell’ambito della psichiatria, della psicologia, della psicologia dell’età evolutiva e della bioetica; nel secondo invece si è parlato delle implicazioni della teorizzazione e della prassi di Massimo Fagioli in ambito socioculturale: dall’arte al linguaggio, dal diritto alla pedagogia.Parigi 2024 è già nel mirino.Un momento difficilissimo.Senso del convegno il dare una contributo alla comunità nell'ambito psichiatrico e socioculturale avendo finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale attraverso la tutela, la conservazione e la diffusione dell’opera di Massimo Fagioli (1931-2017).Sono stati presentati, a partire dalla Teoria della nascita, tra gli altri, contributi originali sul rapporto tra scuola econoscenza, sul concetto di uguaglianza in rapporto al diritto internazionale e sul concetto di naturale socialità umana.Tra gli invitati alla sessione su “Il linguaggio nuovo”, la professoressa Tongbing Zhangha che ha parlato della traduzione in cinese di Istinto di morte e conoscenza.Tutti vogliamo la pace e l'armonia.La tavola rotonda “Pensiero non razionale e identità umana”, a cui hanno partecipato studiosi di filosofia, scienza, archeologia e artisti, ha confermato quanto il pensiero non razionale sia fondamentale tanto nelle scoperte scientifiche quanto nell’arte.Getty Images UN DIFENSORE GOLEADOR AL MONDIALE '98 Quando si pensa ai Campioni del Mondo del 1998, sia che si siano vissuti quei Mondiali, sia che sia arrivata alla voce dei più giovani la leggenda del primo titolo francese, Frank Leboeuf non è certo il primo giocatore che viene in mente.

Il grande trombettista Paolo Fresu ha parlato della creatività del musicista jazz nel comporre da solo e nel suonare “sentendo” il pubblico e gli altri musicisti e di un brano che è riuscito a comporre dopo averlo sognato per anni.© Riproduzione riservata."Con tutti gli artisti, il coro e i dipendenti della Scala e con il maestro Chailly abbiamo deciso di fare un grande concerto per l'Ucraina e La Scala ha raccolto 400mila euro per le vittime della guerra - ha ricordato Meyer - Una goccia d'acqua nell'oceano per le persone in difficoltà ma quasi mezzo milione di euro sono molti soldi".

Leggi di più:
Roma Today »
Loading news...
Failed to load news.

Dell’Aquila straordinario bis: campione del mondo dopo l'oro olimpicoL’olimpionico di Tokyo a Guadalajara conquista il primo titolo iridato

Teatro alla Scala, Meyer: 'Con Boris Godunov non facciamo nessuna propaganda a Putin'Alla prima della Scala andrà in scena l'opera Boris Godunov del compositore russo Musorgskij. Il sovrintendente del Teatro ribadisce: 'Non facciamo propaganda a Putin, c'è differenza tra quanto sta accadendo in Russia e un grande capolavoro' Ma che cazzo c'entra infatti Il Boris Godunov con quanto sta accadendo? Siamo alla follia... Che vergogna

Frank Leboeuf, Campione del Mondo con la Francia: è diventato attore | Goal.com ItaliaVincitore dei Mondiali nel 1998, centrale di difesa convocato grazie al vizio del goal (oltre 100 reti in carriera), si è dedicato a cinema e teatro.

Bigonzetti danza gli Anni 80il nuovo spettacolo del Michele Merola Contemporary Dance Company, “Ballade” al Teatro Comunale di Modena i si ispira a Tondelli

Taekwondo, Vito Dell’Aquila: “Mi davo l’80% di vincere. Mi sono stressato troppo, ora voglio essere costante”Vito Dell'Aquila non lascia anzi raddoppia: dopo l'oro olimpico ecco il titolo mondiale. Il 22enne di Mesagne è diventato il primo azzurro della storia a vincer Oramai sto ragazzo è entrato nella storia nella storia dello sport italiano. Ha vinto tutto quello che c'era da vincere. Non deve dimostrare più nulla a nessuno. si

Marcell Jacobs e Usain Bolt: i due ori olimpici dei 100 metri per la prima volta insiemePrimo incontro di sempre tra Marcell Jacobs e Usain Bolt. Il campione olimpico ed europeo dei 100 metri, con un personale di 9'80, e l'uomo più veloce del…