Il 21 gennaio è la Giornata Mondiale degli Abbracci: perché fanno bene

Il 21 gennaio è la Giornata Mondiale degli Abbracci, ecco perché fanno bene

21/01/2022 23.15.00

Il 21 gennaio è la Giornata Mondiale degli Abbracci, ecco perché fanno bene

Leggi su Sky TG24 l'articolo Il 21 gennaio è la Giornata Mondiale degli Abbracci, ecco perché fanno bene

©AnsaNata nel 1986 negli Stati Uniti, la ricorrenza è oggi celebrata in molti Paesi: l’obiettivo è quello di cancellare la nostalgia lasciata dalle festività con un gesto che rappresenta un vero toccasana anche per la saluteCondividi

Un abbraccio per combattere il malumore, ma non solo. Si festeggia oggi la Giornata Mondiale degli Abbracci. La ricorrenza affonda le proprie radici negli Stati Uniti degli anni ’80 ma soprattutto rappresenta l’occasione per ricordare gli effetti benefici associati a un semplice abbraccio: tra questi ci sono il rilascio dell’ossitocina, un ormone salutare, e la riduzione dei livelli di stress.

Leggi di più: Sky tg24 »

'In apnea fino al voto'. Draghi non sarà più disponibile: ecco cosa succederà

Il lungo braccio di ferro sui balneari nasconde molto di più di quello che è stato raccontato sui giornali. Ne abbiamo parlato con il direttore Augusto Minzolini che ha svelato le prossime mosse di draghi e dei partiti che oggi lo sostengono Leggi di più >>

Sono d'accordissimo ... fanno molto bene Ma non si può è vietato dal DPCM Il nostro mondo non si può più abbracciare grazie per aver rovinato la vita al mondo intero SummerHouse Ipocriti di merda prima ce la menate col distanziamento sociale e il terrorismo poi ci dite di abbracciarci andate affanculo Una volta c'erano gli abbracci adesso ci sono i gomitini😂

😂😂😂😂😂 Ma siete matti Sono vietati!! Omicron ringrazia Anche tronbare non si può a meno che non si faccia a pecora....e con la mascherina....rigorosamente!😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂🇮🇹 Ma che cazzo dite … proprio voi di Sky che raccontate le menzogne alla gente e ci fate mascherare e distanziati….Spiegateci come fai ad abbracciarti distanziati !!!!

Decideteve. O se abbracciamo , o se ignoramo . Fate pace… giornalai . Non si può.... c'è il Covid 🤣🤣🤣🤣 Abbracciarsi si, ma solo con chi ha la terza dose,distanziati, mascherati e in sicurezza, l’affetto non deve scavalcare l’emergenza. Ma se dite sempre in maniera ossessiva che bisogna mantenere il distanziamento... 😁

Covid sparito ahahaah ma possono generare il contagio ... .e poi serve il fottutissimo merdose PasseVaccinal maledetti.... ci vorrebbe un'eruzione vulcanica nel vostro deteretano, cari governanti riupugnanti Io abbraccio Maggie

21 gen 2022 - 12:00 ©Ansa Nata nel 1986 negli Stati Uniti, la ricorrenza è oggi celebrata in molti Paesi: l’obiettivo è quello di cancellare la nostalgia lasciata dalle festività con un gesto che rappresenta un vero toccasana anche per la salute Condividi Un abbraccio per combattere il malumore, ma non solo. Si festeggia oggi la Giornata Mondiale degli Abbracci. La ricorrenza affonda le proprie radici negli Stati Uniti degli anni ’80 ma soprattutto rappresenta l’occasione per ricordare gli effetti benefici associati a un semplice abbraccio: tra questi ci sono il rilascio dell’ossitocina, un ormone salutare, e la riduzione dei livelli di stress. Giornata Mondiale degli Abbracci, le origini Euro 2020, il ritorno degli abbracci dimenticati con la pandemia. FOTO L’idea di istituire la Giornata Mondiale degli Abbracci si deve a Kevin Zaborny, che propose il giorno 21 gennaio per una ricorrenza che avrebbe dovuto rialzare il morale degli statunitensi, solitamente più basso in questo momento dell’anno per via della nostalgia che segue i grandi festeggiamenti per Natale e Capodanno. L’evento è stato celebrato per la prima volta a Clio, cittadina del Michigan, nel 1986, prima di farsi strada nel resto degli Stati Uniti e in molti altri Paesi del mondo. Abbracci, gli effetti benefici per la salute L’idea alla base della ricorrenza del 21 gennaio è quella di incoraggiare le persone ad abbracciare parenti e amici, anche per godere dei benefici sortiti da questo gesto, descritti da Francesco Bruno dell’Università di Roma: “Il sostegno sociale e le emozioni che siamo in grado di ricevere o trasmettere mediante un abbraccio aumentano il rilascio di ossitocina”. Tutto ciò ha un impatto positivo sugli aspetti psicologici, emotivi e sociali, che beneficiano secondo alcuni studi anche di un calo del cortisolo, che provoca una conseguente riduzione dello stress, sia percepito che misurato. Ma un abbraccio rappresenta un toccasana anche per la salute cardiovascolare e per aumentare le capacità di difesa dalle infezioni, oltre che per l’umore, visto il potere di sprigionare emozioni positive. Secondo Bruno infatti gli abbracci “favoriscono la riduzione dei conflitti, il rafforzamento di attaccamento e legami, l'aumento della capacità di riconoscere le emozioni altrui (empatia), di fedeltà e sincerità”. Per essere davvero benefico un abbraccio dovrebbe durare almeno 20 secondi: sarebbe questo il tempo necessario a stimolare l'ossitocina, ormone che ha effetti benefici sulla salute. Per questo quando ci godiamo un abbraccio, fatichiamo a staccarci. Questa festa, in periodo di pandemia, acquista un'importanza ancora maggiore se pensiamo a quanto il Covid ci stia privando di un gesto semplice eppure benefico come l'abbraccio. E allora non resta che festeggiare la Giornata degli Abbracci, augurandoci che si possa tornare presto a stringere i nostri cari senza timore. TAG: