Ibrahimovic è uno straordinario giocatore di ieri, Rangnick può essere un altro Sacchi

Ibrahimovic è uno straordinario giocatore di ieri, Rangnick può essere un altro Sacchi

13/07/2020 09.14.00

Ibrahimovic è uno straordinario giocatore di ieri, Rangnick può essere un altro Sacchi

Lo svedese non è più abbastanza grand. Giusto adesso non ricominciare da capo ma tentare una strada diversa con il tedesco

Milan e Napolimi sono sembrate due squadre contente di sé, anche nel minimo. Di gioco poco, i quattro quinti dei palloni sono stati passaggi indietro, cioè accademia, considerare sufficiente saper tenere il pallone.È stata una buona partita accademica

Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Cts: stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno

, senza velocità, senza cattiveria, dove si è cercato di far vedere agli arbitri e al mondo televisivo quanto saremmo stati bravi in stagione se solo ce ne fosse stato il mezzo. In fondo è quello che dice ancheIbrahimovicsenza vergogna:

se arrivavo dall’inizio potevamo vincere lo scudetto. Che è la soluzione ideale per dire che la squadra è niente senza di luiegiustifica il rifiutoche sembra opporgli il nuovo che arriva. È troppo pieno di sé Ibrahimovic e più l’età avanza, più ha bisogno lui di allargarsi a copertura di uno spazio inversamente proporzionale. C’è molto in lui del vecchio Milan, quello che è ancora stabilmente settimo proprio perché ha bisogno di vivere nel passato fino in fondo. headtopics.com

Ibra è uno straordinario giocatore di ieri, che non è poco, ma non è più abbastanza grandeper turbare la ricerca di un nuovo equilibrio. Niente esime dall’errore prossimo, ma niente nemmeno deve convalidare quello del passato. Questo Milan dolce, così così, poco ambizioso, contento del sufficiente, tormentato dalle confessioni ormai troppo frequenti del vecchio svedese, si sta spegnendo per esaurimento. Senza rimpianti.

Non c’è niente da trattenere di tanti anni passati a vuoto. Giusto adesso non ricominciare da capo, ma tentare una strada diversa.Chi non conosce Rangnick basta s’informi. Non è un ragazzo, ha 62 anni, da 21 lo chiamano il professore.Può essere un altro Sacchi, un altro Zeman

, può darsi si consumi nello stesso modo, ma si è conquistato il diritto di essere una diversità. Non ha diritto all’ignoranza. Parte di quanto detto per il Milan vale anche per il Napoli, esatto opposto scolastico. Buone squadre senza paternità vera, senza chi le guidi nei dettagli sul campo. Ma questo è un limite di tutto il nostro calcio. L’Atalanta ci sta salvando dalla riflessione finale. Siamo pieni di splendide squadre perdenti, ma ci meravigliamo alla fine che a vincere sia ancora una brutta Juve. Il problema è ancora: come evitarlo?

13 luglio 2020 (modifica il 13 luglio 2020 | 08:14) Leggi di più: Corriere della Sera »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Spacciatore in fuga dai carabinieri muore precipitando da una rocciaUn altro uomo, cadendo, è rimasto ferito a una gamba ed è stato arrestato, mentre un terzo è riuscito a fuggire ed è al momento ricercato ...purtroppo la giustizia divina è lenta ma inesorabile;parafrasando”chi di spada(💉)ferisce da coglione morisce”. Uno in meno ma è possibile che in italia il primo problema è la salute degli spacciatori ? ma alla rai cosa pensano ?

Un positivo al Parma: non è un giocatore. La squadra giocherà ma resta in isolamentoÈ scattato il protocollo: il tesserato è stato isolato secondo le direttive, gli altri componenti «tutti negativi» resteranno chiusi nella «bolla» del centro sportivo. Domani la partita con il Bologna Sarà vero?

Coronavirus, un positivo nel Parma: squadra in isolamentoIl primo caso di positività al Coronavirus riscontrato in Serie A dalla ripresa del campionato Fatemi capire! Ai giocatori i tamponi li fanno subito, poi c'è gente che ha aspettato mesi per capire se era un'influenza o il Covid? Privilegiati Il campionato non andava fatto ripartire! Ma si sa l'interesse conta di più...

Cassandra: «Faccio la chemio ma voglio partecipare ad Amici». Il provino dall'ospedaleLa ragazza, 20 anni, è all'ospedale Cardarelli di Napoli: non può affrontare la selezione di persona, ma ha potuto fare il provino via Skype dal suo letto 👏👏👏 Forza Cassandra!!!!

Covid, l’Oms lancia l’allarme: record di casi nel mondo in 24 oreA livello globale registrati 228.102 contagiati in un giorno, mentre la media dei decessi, 5 mila, rimane invariata. Ghebreyesus: «L’epidemia può ancora essere controllata» Dite all'eritreo di merda che tanto il vaccino non ci si faaaaaaa...... Ma invece di continuare a vivere di allarmismo , quando caxxo lo tira fuori un vaccino l’Oms ? Ma date retta ancora a questa associazione di cialtroni?

Jada Pinkett Smith ammette: «Ho avuto una relazione con August Alsina» - VanityFair.itLa moglie di Will Smith, durante un episodio del suo «Red Table Talk», ha confessato quel che il cantante, oggi ventisettenne, ha detto mesi fa. Quattro anni fa, quando lei e il marito erano separati in casa, si è lasciata andare ad un rapporto nuovo. «Volevo sentirmi bene»